Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Un’opera d’arte non ...
Sfumata natura...
GOOGLE MAPS...
La pazza...
HAIKU M...
Basterebbe ascoltare...
VERDE...
Specchio...
Alle labbra della no...
Ti aspetto...
FLOTTE DI PENSI...
Attimi d'incanto...
IL PIGIAMA DELL'OSPE...
Luce...
HAIKU 2...
Che pacchia!...
Suggestiva...
Caricare le parole ...
Tutti di corsa, in u...
Da dietro le grate...
Il vento della vita...
Lorenzo il Bislacco...
Verrà quel giorno...
Gabbiano Nel Blu...
Salmastra...
Carta che ride...
La sensibilità è una...
Cerchiamo...
Vista sul golfo di T...
Nebbie...
Val d’Ultimo....
Dolce luna...
RISURREZIONE E S...
Haiku 12...
Chi pur nell'ira la ...
Conte e il topo assa...
Cielo incommensurabi...
Il Consenso...
I capricci della scr...
Il lento fluire del ...
LUNA...
Un tempo...un mondo....
Punti di vista...
Come un randagio...
Post meridiem...
SCRIVERE LIBERA D...
PROGETTO ESTETICO (C...
Le chiavi del paradi...
GROVIGLI DI SOSPIRI...
NeRA...
La realtà percepita ...
Haiku...
La calunnia...
A TUTTE LE DONNE...
L\'unica verità...
Questo è il Natale...
GENTILEZZA...
IL MITE PORTINAIO...
Conserviamo la genti...
HAIKU 1...
Femminicidio...
Far del giorno...
La luce vince l'ombr...
GRIDARE MI FA BEN...
Scegli la Vita...
Sole o pioggia?...
DOVE FINISCE IL CIEL...
C'era una volta il r...
Colmi...
Un sogno anelato...
Le domande di Nicola...
Dove tutto ebbe iniz...
n° 28 (R/P)...
Oggi scrivo di te...
Il green pass cultur...
La malinconia è una ...
Ci sono sogni che mu...
Leggera...
Qual è la nazionalit...
Altrove ......
IL TEMPO FATTO ...
La panchina di front...
Un solo attimo...
Poi...
Guardo l'acqua......
L'altra metà del Cuo...
Lunghe passeggiate t...
Anima mia...
Creare, immaginare, ...
L'attimo dopo...
Sul bordo di un terr...
Gino...
PROGETTO ESTETICO (C...
Il mio tempo...
n° 24 (R/P)...
Una sera in Plaza de...
Ci amavamo...
nulla...
Ignoto pensiero...
Le tue parole...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

impressioni in un posto selvaggio

Il ruscello esce da una grotta colma di acqua trasparente e fredda
profonda metri e metri, sopra si erge una ripida montagna boscosa,
quando la osservo mi domando come possa non crollare, con
quel pendio ripido e concavo. Rocce a strapiombo che formano un canyon stretto e turbolento, appartiene al lupo e all'orso, la loro casa, amano quel posto impervio, dove le rocce si staccano e rotolano, nonostante i pendii siano pieni di alberi, che crescono storti, diritti o appesi, nella loro magnificenza e testardaggine, di vivere la loro vita, aiutando l'essere umano. Tra queste bellezze di terra, rocce, piante e fiori, il ruscello è la rifinitura gorgogliante, luccicante, affascinante nel suo mormorio, scivola con leggerezza melodiosa, facendo risuonare la sua musica nell'aria. Il canyon è tutto in discesa e il ruscello ha cascate e cascatelle affascinanti e deliziose per gli occhi.
Nelle piene invernali e autunnali, l'acqua spumosa rotola giù con violenza incredibile lasciandoci senza fiato! D'estate è secco ma sempre sorprendente nel suo silenzioso mistero. Magico e sconvolgente, di una bellezza perfetta in sintonia, con ciò che ha intorno! Amo quel posto impervio, ascolto il sussurrare della natura, un abbraccio etereo ed evanescente che mi dona ogni genere di emozione, sento il sussurrare degli alberi, avvolgono il mio cuore con musicalità, mi fanno rabbrividire, di commozione e trepidazione! Mentre lo sbuffo del vento delicato di primavera, sfiora i miei capelli con impressione gradevole, l'amore della natura, ripetute sensazioni avvolgenti, in un tramonto celestiale, benessere, segreto, misterioso che appartiene a Dio, in una solitudine non solitudine che rende forte, pacata e soddisfatta. Il segreto del selvaggio, turbamento, tenerezza,
impressione profonda che non tutti riescono a percepire.



Share |


Racconto scritto il 14/11/2021 - 23:37
Da daniela cesta
Letta n.34 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?