Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

LACRIMA...
Fiori interiori...
Oltre...
Il modo diverso...
La poltrona...
Un freddo gelo...
Giustezza palesata- ...
AMAMI SE VUOI...
Il perdono non è un'...
La lettrice...
FRAGRANZE...
Solo chi conosce la ...
Istanti immortali...
BOLLA DI SAPONE...
Scrivi Andrea!...
Una donna innamorata...
L' anima custodita...
Il sole sulla fronte...
L'INCENDIO NEL CIELO...
Silenzio...
Dolce Ricordo...
Oltre l'orizzonte...
Giustezza palesata- ...
La donna amata,o l'i...
Ti ho rivisto...
SEMPRE PIU' LONT...
Inverno...
Haiku XIII...
Il tempo che va...
Welcome back...
-Haiku-...
Amenità...
Poeta tra le bombe...
Orvieto...
Quando arriva la not...
Una foglia di artemi...
L\'aurora...
AMARTI...
Pensieri d\\\\\\\'in...
Riflessiobe 11 La so...
Se tramontana soffia...
L'alba insiste...
NON SOLO DIARI...
DOLCE CALORE...
Di 14, 13 e 10 anni...
Fermo immagine...
Pagine nere...
Ricordati di me...
I raggi di sole dei ...
Alla fine è solo un ...
Con me stesso...
Tu Sei Leggenda, Ma ...
Al mondo ci sono cos...
Solo gli stolti fug...
Quale goccia di rugi...
Litorali d'inverno...
Ubriachezze...
La quiete del fondov...
La tempesta perfetta...
Ma basta!...
Ho imparato il futur...
In giorni radiosi...
LA VERA BELLEZZA ...
Gaute da Suta!...
La Strega...
L\'UOMO CHE HA DATO ...
Bucce di aurora...
RONDINE...
Haiku 4...
E così sia...
La morte...
Uno sguardo...
SMART...
Il mio tempo...
INGANNI...
Ricominciare...
A mie spese...
Cuori di cartapesta....
Nell'epoca dell'acce...
Sei la mia ragazza s...
COME VA?...
iIncubi...
SENSO MORALE...
Tuareg...
Sono le 19 di una fr...
Il Mastio...
IL DISUMANO (PERL LA...
Ouverture...
Tornerà a posarsi su...
Artù...
RICORDI NEL CUORE...
IL LUOGO DELL’ ABISS...
Ho creato il tempo...
Echi Lontani...
L'AVVOCATO DEL PARTI...
La Pietra...
Partenze...
Briciole di benevole...
Vita...
ELOGIO ALLA SC...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



Cenni di Marceau

Quando il sole si corica sulle preghiere dei bambini,
lui appare nel suo completo grigio e senza calzini…


Loro ci insegnano
che non sempre esser fatti l’uno
per l’altra significa stare insieme.
Vestita della tenda che si gonfia dietro a una finestra lei avrà qualcuno
da rassicurare, poi
lo raggiungerà per arrotolargli le maniche
e allentare il nodo alla cravatta.
Le lascerà cadere la giacca sulle spalle, come due figure melanconiche.
Le chiederà lui di afferrargli forte la mano, e la condurrà solo fin dove
una stella danza sulle punte, e dietro a una piroetta al cielo si appoggia.
Lei potrà così sentirsi in bilico
tra donna e bambina, muovendosi alla poesia delle gocce nella pioggia.


Dicono che lui stette lì per un attimo, poi smise
di parlare a una mezzaluna orfana di una parte..
spenta nell’assenza che non sa mentire, quasi si staccasse
come acqua da una lacrima. E andò via dentro la sua arte.


Ogni volta che il sole si stropiccia pigro gl’occhi dietro ai panni
stesi, dicono anche che lui faccia ritorno.... solo ogni cento anni.




-ispirata dall’anima scrittrice della poetessa Anna C. con la sua “Il mimo”




Share |


Racconto scritto il 19/01/2023 - 09:45
Da Mirko D. Mastro
Letta n.96 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


Vi ringrazio...

Mirko D. Mastro 20/01/2023 - 09:38

--------------------------------------

Correggo refuso:"testo"

Maria Luisa Bandiera 20/01/2023 - 07:37

--------------------------------------

Un teto questo tuo che emoziona in ogni suo verso, complimenti!

Maria Luisa Bandiera 20/01/2023 - 07:36

--------------------------------------

Triste malinconia che dalla favola, si va a posar nel cuore.

Aquila Della Notte 19/01/2023 - 13:40

--------------------------------------

Che meraviglia!
Come una fiaba, nella delicatezza delle immagini e dei contenuti. Una grazia innata possiedi, Mastro Poeta, magnificamente ispirata dalla bellissima della mia poetessa scapigliata.
Complimentissimi Mirko!
Quando ti leggo, mi si posa una farfalla sul cuore...

Marina Assanti 19/01/2023 - 10:54

--------------------------------------

Che fantastica poesia!! Ti ringrazio immensamente Mirko per l'onore che fai, al mio mimo...a cui tengo in modo particolare!! Ora faccio del mio imbarazzo, un filo a cui lego un acquilone. Nell'aria galleggia, vola, così mi sento io ora!! Ancora grazie..sempre!

Anna Cenni 19/01/2023 - 10:23

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?