Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

In là piovorno...
Una poesia per Paler...
Se perdo di sostanza...
Chiedo...
Occhi chiari...
Stanotte...
Probabilmente...
LA FANTASIA DI ANA...
Sono Solo Attimi...
Una foto. ...
Nati d'aprile...
RINASCITA...
Con me...
Cimeli...
All'imbrunire della ...
Il suono di un singh...
Cha-cha-cha...
Diavoleto...
Il Garofano...
Abbraccio è avere l...
FAME D' AMORE...
l\'ignoranza...
Il calcio da aprile ...
Passaggio terreno...
Color viola....
Il mio sentire...
30 aprile (Concorso ...
Nonna BaCoN...
Stropiccio e strizzo...
Si fa bruma...
Agosto...
La donna del poeta...
Il coraggio di amare...
Verso l'ignoto...
Sul far nemboso...
Mora...
Non chiudiamo O.S....
LA NOTTE...
Cattive virtù...
Al webmaster Mauro...
La goccia si posa...
Risorto è chi trova ...
Villamar...
Il nuovo giorno...
Quasi a gocciare...
Il dolore non si est...
Il Treno...
AU.F.O...
Vicoli ombrosi...
API...
ETEREO...
La sindrome del nido...
Addio al nuovo giorn...
Ritornare sui propri...
AMORE DOLCE OPPR...
HAIKU 41...
Elfchen...
CANTO...
Quando ti scrivo...
Sa spendula...
Donna senza volto...
In bici per le colli...
Voleva essere un dra...
Còlubri...
Lunedì mattina...
CHE AFFANNO QUEST...
Necessità...
SBAGLIANDO...
Tutto è relativo...
Il rumore dell\'addi...
Commiato...
Si chiude un capitol...
Vittorio...
Versi sul Passaporto...
Nel foyer dell’alba...
Ascolta Cielo...
Incombe il sonno...
Noi l'immenso...
L’ultima goccia...
VOGLIA DI VOLARE...
L\\\'uomo ballerino...
Sedoka - 3...
L'odissea di un poet...
Addio Oggiscrivo...
SUPEREROE...
La dimora dell'anima...
Intonaco battuto a m...
Passo sospeso ( Reda...
Rifiniture...
Resilienza...
PIZZICAGNOLO...
Oasi di scrittura (...
Echi di un Tempo Pas...
Mario...
PAROLE...
IMPENETRABILE OCE...
Ciglia che sorridono...
Il sogno di Anna...
Ipocrisia...
Un Angelo d'erba...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

La pastora

Bevendo il mio caffè, guardo fuori dalla finestra e all' improvviso vedo sul mio campo pieno di battufoli bianchi muoversi e correre verso di me!
Sarà il ricordo della mitica Punto e l' odore del bestiame profumato Mon amur, mi pizzico la guancia e veramente non sto sognando!
Canto la famosa Lorella: Cosa fai fra sogni e  tv, pomeriggi che non passano più, sale già leggera un'idea di una moto e via, notte sei mia.
Ora è giorno e la tv è spenta!
Le pecore sono con me, fuori dalla macchina di cortesia catapultata di nuovo a casa, a prova docciaschiuma e shampoo con capelli appena lavati e piastrati.
Chi vuole uno shampoo profumato?
Bene, abito in campagna e una volta l' anno vedo sempre le damigelle ricce in giro.
Ci tengono anche loro alla messa in piega!
Sta volta sono nella mia zona, con asinelli,  cani e tre pastori.
Un momento ecco il quarto, sono io!
La pastora swifferina!
Prendo la mia scopa Swiffer, la impugno con decisione dopo aver fatto prova microfono e all' improvviso mi spuntano baffi e stivali.
Ho dei vecchi e caldi vestiti, sciarpa xxl super saldi e berretto da montagna e ghiacciai e il mio fidato gatto rosso che mi dice: sbrigati!
Nel frattempo che lavori, cercami anche un topolino!
Ha tanta fame, la vita sul divano è troppo dura..
Così tra cani, pecore, asini ed erba a volontà, corro tra i prati leggiadra come una farfalla.
Al massimo se non trovo un topolino,  spunterà la talpa.
Insomma posso aprire l' oasi Maryana!



Share |


Racconto scritto il 17/02/2024 - 23:38
Da Mary L
Letta n.127 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Grazie a tutti

Mary L 19/02/2024 - 13:49

--------------------------------------

Simpatico e divertente racconto, brava come sempre!

Maria Luisa Bandiera 19/02/2024 - 10:02

--------------------------------------

E volano piacevolmente anche queste righe, piene di mattositá, tra profumi, shampi, concerti con la scopa Swiffer e simpatici animali che scorrazzano de' qua e de là.
Voto 5 stars per questo racconto divertentissimo.
PS. Se l'autrice non dovesse trovare il topolino per il suo gattino, può sempre andarlo a comprare per due soldi, alla fiera dell'Est.

Giuseppe Scilipoti 18/02/2024 - 21:07

--------------------------------------

Ad ogni modo, quanto ho appena letto è da ritenersi un testo super umoristico, tra rimandi inerenti le precedenti pubblicazioni, rimandi alla quotidianità e un rimando ai fantastici anni '80, per via della Cuccarini con il suo brano di battaglia 'La notte vola'.
(segue)

Giuseppe Scilipoti 18/02/2024 - 21:05

--------------------------------------

Ecco perché l'io narrante, ha cominciato a vedere i batuffoli bianchi animarsi.

Poi ci sarebbe tutto il resto. Comunque, se lo Swiffer cattura la polvere, la Mary swifferina cattura l'attenzione del lettore. E ci riesce benissimo, tra l'altro.
(segue)

Giuseppe Scilipoti 18/02/2024 - 21:04

--------------------------------------

[La donzelletta, vien dalla campagna...] recita una poesia. E la Mary non è da meno, una pastora imbacuccata a puntino, anzi a Punto, giusto per rimanere sulla mitica macchina. Punto, appunto.
Dell'"erba a volontà," ne vogliamo parlare?
Erba a volontà, per di più buona.
(segue)

Giuseppe Scilipoti 18/02/2024 - 21:03

--------------------------------------

Pastorella, tu sempre diverti chi ti legge!!

Anna Cenni 18/02/2024 - 18:33

--------------------------------------

Molto bella la vita da pastora in specie se la vivi con la divertente tua allegria. ciao

Francesco Scolaro 18/02/2024 - 15:23

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?