Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Respiriamo il silenz...
Insolito Dialogo...
L'amore bussa all'an...
A L....
Exit...
Rosso e bianco...
Nel mio cuore ci sei...
LA SPERANZA RESTA NE...
Conosco la terra...
Venuta dal mare...
A tavola...
Un po' male...
LA NOTTE AMA...
papÓ...
Resa...
Sussurrami...
Il viaggio (Centone,...
strade del mondo...
Non sarÓ natale...
Segnatempo...
CELESTINO (Dalla Ser...
L'ultimo saluto...
Il canto di Ulisse...
Bah!...
4 Dicembre 2020...
Natale...forse!...
La vita...
Cambiare il nostro r...
Inverno...
IL CUSTODE DI PAROLE...
Lo Straniero senza N...
I ricordi del cuore...
Elucubrazione n. 8...
Prendiamo!...
Comunque...credo...
BUGIE INACCETTABILI...
Al di lÓ...
Lo stato di inutilit...
Abbracci...
Il Vuoto NATALE...
Il tempo...
Micio il mio gattino...
Il viaggio (poesia b...
Accade...
Luce...
ALLA FINE DEL VIALE...
MALINCONIE...
ChissÓ dove volano i...
Tanka 17...
LA MORTE E L' ...
OCCHI...
Polvere di sole...
insieme...
HAIKU M...
Sole d'autunno...
L'ultimo Natale...
Come foglie...
UmanitÓ...
Il signore delle ani...
Maschere...
INASPETTATAMENTE...
Se ami, Dio Ŕ nel tu...
Prigionia...
Le scorte...
Haiku Am...
Gelosia...
Con lo sguardo del s...
Il viaggio (poesia v...
Non chiedere grazie ...
Sopra le nuvole...
ESSERE UMANI Ess...
Cerca quella pace in...
ESSERE CREDENTE...
Dud¨ Concorso poesia...
Sarai per sempre la ...
Covid a dicembre...
Il senso della vita:...
FORTIFICA...
Il tempo in cui non ...
Mi imprigiona questa...
Lacrime di...
GIRANDOLANTI FLUSSI...
Orto speziato...
CELESTINO (dalla Ser...
MI SONO SVEGLIATA...
Occhi dolenti...
Geniale !...
Stella...
Mettimi da parte...
Diatriba...
MONITO...
Sogno...
DAVANTI SAN ROCCO...
NON PER I NOSTRI MER...
In morte della giove...
Il viaggio (Haiku G)...
Mi hai accarezzato p...
Mattina...
PasserÓ...
6 poesie realizzate ...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

La Descrizione

Le istruzioni sono:

Descrivi persone, cose, animali o ambienti attraverso uno o tutti i tuoi cinque sensi, con i quali tu abbia rapporti affettivi, sentimentali ed altro.


~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~



Il silenzio

Oramai lo conoscevo bene.
Il silenzio a tavola aveva l'odore acre del pane bruciato, il farfugliare di sottofondo della tv, mentre le posate sfregavano insistenti nei piatti in ceramica. Le bocche cucite in trincea ruminavano, in quella guerra di posizione, cibo insapore con stizza. Gli sguardi nebbiosi brancolavano rifugiandosi nella banalitÓ, quando diventavo l'unico argomento di conversazione.
Uno sfiato a quella tensione.
Spesso l'invito era ingoiare quel boccone ancora caldo, perchÚ non si raffreddasse fino a diventare abitudine.



Share |


Scrittura creativa scritta il 24/10/2020 - 16:47
Da Moreno Maurutto
Letta n.186 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Grazie tante Luca!

Moreno Maurutto 01/11/2020 - 14:59

--------------------------------------

Buon inciso, un silenzio frusciante ed ingombrante, e semmai si aggiungessero ancora altri imbarazzi,

Luca Di Paolo 01/11/2020 - 08:09

--------------------------------------

Siamo in buona compagnia...grazie tante, Giuseppe!

Moreno Maurutto 27/10/2020 - 20:37

--------------------------------------

Un piccolo brano che in realtÓ mette in moto tutti e cinque sensi. Mi Ŕ piaciuto non soltanto per un rievocare ma anche di come ti sei attenuto abilmente con il contest di questo mese.
Non aggiunto altro, rimango muto e riflessivo ma senza dimenticarmi di votarti con cinque stelline.

Giuseppe Scilipoti 27/10/2020 - 14:13

--------------------------------------

"Ormai lo conoscevo bene" --- A chi lo dici!
Un silenzio che mi dice molto e affiora al sottoscritto eventi lontani. La tavola imbandita, me bambino, mia sorella, mia madre... e la tensione di mio padre per via dei suoi giorni NO. Era giÓ tanto se si sentiva qualcuno soffiare sopra il cibo caldo oppure la TV accesa.
Non si vedeva e quindi non si muoveva una mosca.
Se l'argomento del giorno ero io (una piccola peste)... era meglio il silenzio e lý i bocconi... amari non erano rari.
(segue)

Giuseppe Scilipoti 27/10/2020 - 14:13

--------------------------------------

Grazie tante Afrodite!

Moreno Maurutto 26/10/2020 - 13:45

--------------------------------------

Testo breve in cui per˛, con estrema proprietÓ di linguaggio, sei riuscito a far percepire chiaramente al lettore tutti e cinque i sensi.
Complimenti

Afrodite T 26/10/2020 - 09:49

--------------------------------------

Grazie tante, Barbara!

Moreno Maurutto 25/10/2020 - 09:17

--------------------------------------

Si sentono i rumori ...si toccano gli oggetti ....sembra di vivere quei momenti! Molto bravo

barbara tascone 24/10/2020 - 22:22

--------------------------------------

Mirko, Grazia, Maria Luisa, grazie, grazie, grazie!

Moreno Maurutto 24/10/2020 - 21:03

--------------------------------------

Ottimo testo, bravo!

Maria Luisa Bandiera 24/10/2020 - 18:52

--------------------------------------

Bel testo... tra suoni, odori e sguardi Ŕ molto incisivo.
Bravo

Grazia Giuliani 24/10/2020 - 18:20

--------------------------------------

Davvero strepitoso

Mirko D. Mastro(Poeta) 24/10/2020 - 18:01

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?