Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Il coraggio...
VACCINO...
Bambino...
FRONTIERA...
LA NATURA E\' ...
AURORE...
Nuovi mondi nei prob...
Giovedi...
Il vero benessere in...
Ieri, oggi...
IL BUIO NELLA STANZA...
Ventitré Giugno 1964...
Dietro la tenda...
Evaporato in una nuv...
Tormenti tragicomici...
Copèrta di foglie (u...
In palla...
Resta con me......
ULTIMO SALUTO...
Amore, in pratica...
Costiera...
QUANDO NON E' ...
Coccole primaverili...
I viaggi del sole...
Non c’è luce se l'...
Un fragile tappeto...
Le Chiavi del Destin...
Nizzarda...
La fata Nina...
Raccontami di quando...
Icaro...
Orizzonte...
Il mio primo e grand...
Modella di uno splen...
Non smetteranno mai...
Mio cuore...
Dita di bambina...
LA SECONDA OPPORTUNI...
SCRIVO PER VOI...
SEI NEL MIO SO...
Maestro...
A ritroso e in avant...
La farfalla...
Sulfinia...
Universo blu...
A MAMO MIO AMICO DI ...
Haiku 27...
Non sappiamo nuotare...
La vera conoscenza s...
Con una pennellata v...
Verso...
Il cassetto dei rico...
Lettera di un alunno...
Orizzonti...
Imitando Guccini...
il bacio della luna...
Notte infernale...
LA MARIONETTA...
IL PESCIOLINO ROSSO...
Che botta!...
Dall'homo sapiens (p...
Una nuova conoscenza...
La Vita...
Discernere...
Addio...
Vorrei...
A FAVORE DI VENTO...
Giugno 2021...
Cuoreremita...
Odore di foglie bruc...
Non scomodate DIO...
La felicità non va c...
Artigli...
ELEMENTI...
UN FOGLIO UNA ...
IL SETTE LUGLIO DEL ...
La solitudine dell'a...
Tanka 20...
Centosessantasette s...
Ricordi d’estate...
La suora di Vigevano...
Prima che arrivassi ...
Solitari addii...
Da riproporre...
Caffè e impressioni...
Una sola gioia...
Le parole son l'onda...
Richiamo dell\'Eden...
DIDATTICA RAVVICINAT...
Per mano...
Giglio di mare...
POLPETTE...
le stagioni della vi...
Poesia...
Guccini Presidente...
EMOZIONI E SOGN...
Il profumo dell'atte...
L'ultimo libro...
Un avvocato , un sov...
Chiederò mare in bur...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

RISCRITTURA

Le istruzioni sono:

Scegli una poesia che ami e su essa inventa una storia o parlaci del motivo per cui sia per te importante.


~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~



La natura e le sue magie

LA NATURA E LE SUE MAGIE
Amo la natura in ogni sua manifestazione e quell'anno per me importante, il vivere si manifestava con passi eleganti e trovava fertile terreno dentro l’anima mia. La natura si mostrava nel suo ritmico svolgersi attraverso gli aspetti più belli che mai si potessero immaginare, tanto da ispirarmi un inno alla stessa.


ALLA NATURA


Al margine d’un prato una rosa
color dell’amore
al calar della sera un canto
sentimento e passione.


Al sorgere del sole
il vento è l’ebbrezza,
il risveglio dei fiori,
il risveglio del mondo,
un mondo di gioia, di vita.


Sentimento recondito
ed in esso s’abbaglia
l’essenza d’esser vivi
qui or ora ascoltando
quel dolce canto
d’una rondine in volo.


Maria Luisa Bandiera (1975)


E qui inventerò una storia che possa sposarsi con i versi di questa poesia che il tempo, in quel periodo generoso, mi aveva ispirato.
Era primavera, una primavera che in quegli anni si mostrava senza strane sorprese ma con il suo passo lento e cadenzato, quasi uguale ogni anno, abbandonava il periodo dei freddi mesi invernali per incamminarsi in un graduale cambio di temperature, di delicate brezze primaverili che parevano come tenere carezze ad accompagnare il risveglio di letargici momenti appena conclusi.
Le ultime ombre dell’inverno lasciavano ora spazio al risveglio del mondo, al rinverdire dei verdi prati che iniziavano a dare sfoggio di colori più forti, vivaci e più vivi! Tutto si muoveva intorno e, già dopo i silenzi della notte, uccellini festanti solevano cinguettare gioiosamente tra loro e giocare tra i rami nudi e nodosi che iniziavano a spingere i nuovi germogli, a farsi avanti per aprirsi al cielo e al caldo sole con i loro fiori di delicati colori. Il risveglio della natura dopo il lungo letargo invernale ha un certo non so che di magico nel suo manifestarsi.
Si stropicciava gli occhi un piccolo grillo uscendo dalla sua tana ….. un piccolo buco nel terreno che lo aveva ospitato fino a quel momento. Attirato da quel gran cinguettare festoso di passeri e dalla leggera brezza che soffiava aria tiepida a richiamare l’attenzione indicando che le temperature si erano fatte più gradevoli e tiepide. Si guardava intorno il piccolo grillo pieno di meraviglia, ma era ancora giorno …. indietreggiò quindi un poco piano, piano fino a rientrare nella sua tana in attesa del crepuscolo.
Verso sera, al calar del sole, iniziò timidamente ad uscire e a guardarsi intorno per andare in cerca di cibo costituito di foglie, semi, radici e frutti, ne aveva bisogno per rinforzarsi in attesa del periodo degli amori che sarebbe iniziato di lì a poco. Rivolgendo lo sguardo al cielo, notò che già le rondini erano tornate e proprio a quell'ora crepuscolare, garrivano felici facendo dei voli fin quasi a rasare la terra alla ricerca di piccoli insetti da portare ai loro piccoli in attesa nei nidi con il becco aperto.
Capì il piccolo grillo che era già quasi il tempo degli amori e che poteva iniziare a cantare la sua canzone. Il suo canto composto da un’unica instancabile nota che possiamo ascoltare nelle notti d’estate è un suono che gli permette di attirare la femmina per l’accoppiamento e quindi per la preservazione della sua specie.
Tornava a manifestarsi la natura, come ogni anno, in tutta la sua magnificenza!




Share |


Scrittura creativa scritta il 15/05/2021 - 07:32
Da Maria Luisa Bandiera
Letta n.216 volte.
Voto:
su 6 votanti


Commenti


Un immenso grazie Giacomo, mi ha fatto molto piacere il tuo gentile commento.

Maria Luisa Bandiera 17/05/2021 - 15:44

--------------------------------------

Poesia e prosa, una più bella dell'altra. E poi il tema è proprio nelle mie corde e lo condivido. Inoltre è raro trovare poeti che scrivono fluente anche in prosa, e viceversa. Quindi merito doppio e se possibile un doppio 5 stelle. Ciaociao.

Giacomo C. Collins 17/05/2021 - 13:15

--------------------------------------

Un sentito ringraziamento ad Anna Maria, Graziella, Mirko, Mare blu e Laisa per i vostri graditi commenti.

Maria Luisa Bandiera 17/05/2021 - 09:27

--------------------------------------

ma che bella...
addirittura del '75
sei molto brava, complimenti

laisa azzurra 16/05/2021 - 20:51

--------------------------------------

La Natura è tutto, poesia, saggezza, musica... stupenda la tua poesia che la esprime in tutta la sua magnificenza.
Cari saluti Maria Luisa, Buona domenica!

mare blu 15/05/2021 - 22:47

--------------------------------------

Questa bella poesia "Alla natura" nacque come me nel '75. Oggi, 2021, ci hai regalato un'altrettante bella poesia. Questa volta in prosa.

Mirko D. Mastro(Poeta) 15/05/2021 - 18:55

--------------------------------------

Bellissimo lavoro,come il lavoro instancabile e perpetuo della natura e dei suoi ospiti.

Graziella Silvestri 15/05/2021 - 14:13

--------------------------------------

Maria Luisa, sei innanzitutto la poetessa e la scrittrice della natura e in questa bella scrittura creativa lo dimostri ancora una volta

Anna Maria Foglia 15/05/2021 - 10:08

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?