Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Un tempo...un mondo....
Punti di vista...
Come un randagio...
Post meridiem...
SCRIVERE LIBERA D...
E poi di me...
PROGETTO ESTETICO (C...
Le chiavi del paradi...
GROVIGLI DI SOSPIRI...
NeRA...
La realtà percepita ...
Haiku...
La calunnia...
A TUTTE LE DONNE...
L\'unica verità...
Questo è il Natale...
GENTILEZZA...
IL MITE PORTINAIO...
Conserviamo la genti...
HAIKU 1...
Femminicidio...
Far del giorno...
La luce vince l'ombr...
GRIDARE MI FA BEN...
Scegli la Vita...
Sole o pioggia?...
Se le persone dedica...
DOVE FINISCE IL CIEL...
C'era una volta il r...
Colmi...
Un sogno anelato...
Le domande di Nicola...
Dove tutto ebbe iniz...
n° 28 (R/P)...
Oggi scrivo di te...
La malinconia è una ...
Ci sono sogni che mu...
Leggera...
Qual è la nazionalit...
Altrove ......
IL TEMPO FATTO ...
La panchina di front...
Un solo attimo...
Poi...
Guardo l'acqua......
L'altra metà del Cuo...
Lunghe passeggiate t...
Anima mia...
Creare, immaginare, ...
L'attimo dopo...
Sul bordo di un terr...
Gino...
PROGETTO ESTETICO (C...
Il mio tempo...
n° 24 (R/P)...
Una sera in Plaza de...
Ci amavamo...
nulla...
Ignoto pensiero...
Le tue parole...
Luminarie ingannatri...
Non voglio che il tu...
IL TEMPO...
Rattoppo...
UNA LETTERA MAI ...
Riscalda o sole!...
PUNTO E A CAPO...
Un giorno...
È stato un attimo ...
Il tuono...
L'alba ramata...
Il pianto di un bimb...
In Aspromonte...
Al tempo dei sogni...
LEGGERE...
Brividi...
In un lento fluire d...
Non spaventarti...
LA NOTTE MIA ALLEATA...
La vita è più forte ...
Ocra...
Diva...
QUEL CHE RESTA ...
Nomination...
C'e' un posto specia...
I ricordi....
Tempesta...
Questa felicità...
Non ci sei più?...
Così nascono le mie ...
Senza una ragione nè...
Arrivano alle cinque...
Quel lui che non è l...
Ricordi...
Nebbia...
Notturno amante...
Antoine e il Piccolo...
Vuoto...
Seguiterò...
La stima non si acqu...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

L\'uomo trasparente...

T'incontrai
alla stazione...
in volto
avevi
la disperazione...,
una chioma lunga,
la barba incolta...
la tua vita... irrisolta...
Vedo
un cenno
nella tua
tremolante mano...,
io rallento
il passo,
mi avvicino
piano piano...,
giunto innanzi
a te...
mi fermo
ad osservare:
accenni
un bel sorriso,
poi ...
sussurri qualcosa...
mi dici:
grazie amico...
in un'italiano strano...
e mi avvolgi...
in un abbraccio...
dal calore...disumano!



Share |


Poesia scritta il 03/08/2016 - 15:47
Da michele stella
Letta n.950 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


UN POETAR MESSAGGERO DI TRIONFI TANTO ANSIMATI...
UN ELOGIABILE VERSEGGIO MICHELE.
*****

Rocco Michele LETTINI 04/08/2016 - 06:11

--------------------------------------

molto piaciuta 5*

POETA DELL'AMORE LUPO DELL'AMI 04/08/2016 - 00:33

--------------------------------------

bello sperare che il senso di umanità prevalga sull'indifferenza.
Questi versi riescono ad emozionare per la loro dolcezza...

Adriano Martini 03/08/2016 - 23:01

--------------------------------------

Stupenda la tua poesia,
incontri che toccano il cuore,
lasciando una traccia,. è bello abbracciare qualcuno e dare supporto umano. Magari nella vita succedessero
più spesso questi gesti di fratellanza.

Ciao Michele mi piace assai il tuo pensiero. Complimenti ciao caro.

Maria Cimino 03/08/2016 - 22:34


Maria Cimino 03/08/2016 - 22:37

--------------------------------------

Bellissimi versi caro Michele,
un incontro toccante e reale, segno di gratitudine verso una nuova terra che può alleviare il dolore e la disperazione.
Sembra essere la risposta di riconoscenza di un atto caritatevole d'amore umanitario..
Ciao e buona serata. 5*

salvo bonafè 03/08/2016 - 19:01

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?