BENVENUTO SU QUESTO SITO, dedicato a chi ama scrivere poesie, racconti, aforismi e desidera comunicare agli altri le proprie emozioni o competere piacevolmente in esercizi di scrittura creativa. La pubblicazione è gratuita



     
 

REDAZIONE - AVVISI IN BACHECA

Incontro autori
Per aderire alla proposta di alcuni autori facciamo un sondaggio per un incontro dopo le ferie (weekend in Toscana in località facilmente raggiungibile). Noleggio sala a carico del sito. Si possono portare propri familiari. Al fine di stabilire la fattibilità dell’incontro si prega comunicare il proprio interesse di massima con mail a redazione@oggiscrivo.it. Se raggiungeremo un minimo di partecipanti concorderemo data e location.
Antologia autori poeti 2019
Chi è interessato comunichi con mail a redazione@oggiscrivo.it il proprio nominativo con numero telefonico (uso riservato) per agevolare le comunicazioni via sms o WhatsApp (costo copie 6 euro minimo 2 copie) Ogni autore ha 4 pagine a disposizione. Minimo 30 adesioni.
Pubblicità proprie pubblicazioni
Chi è interessato può scrivere a redazione@oggiscrivo.it. La pubblicità ha un piccolo costo per lo spazio occupato e comparirà nella colonna di destra. Cliccando sull’icona del libro si attiva il collegamento con il sito dell’editore (vedi come esempio libro ORME sulla destra)
Autori sovvenzionatori
Su 2584 autori hanno contribuito finora 44 e più precisamente: Albuccetti, Antonioli, Armata, Azzurra, Baglioni, Bordonaro, Capaldo, Cau, Ciccarelli, Cimino, D’Onise, De Marenghi, Deschi, Di Girolamo, Facchini, Faccini, Fiazza, Filippi, Fiore, Giuliani, Marcato, Mastro, Mendez, Menicucci, Mineccia, Narducci, Patacchiola, Pellegrini, Peluso, Pignalosa, Poeta A, Portaluppi, Rastelli, Rossi A, Salzano, Scuderi, Silvestri, Sola, Spina, Tomaselli, Tramonto, Zacchella, Zaludova, Zuccarello.

CONCORSI MENSILI POETI E SCRITTORI

Poesie

TEMA DI GIUGNO: “IL MARE”. Chi partecipa non inserisca più di una poesia. Al vincitore verrà assegnato in premio un libro di poesie. Per partecipare basta inserire una poesia riguardante il tema "Il mare" scegliendo nella tendina la categoria “Il mare concorso".

Poesia vincitrice di maggio su LA MAMMA: "Nella mia poesia, mamma" di Grazia Giuliani (all’autrice è stato assegnato un libro premio)

haiku

Chi partecipa può inserire al massimo tre composizioni. Al vincitore verrà assegnato in premio un libro di poesie. Per farlo deve scegliere nella tendina la voce “Haiku concorso giugno” ed inserire l’opera.
L'haiku vincente per il mese di maggio è l'haiku C di Maria Carla Pellegrini. Segnalato l'haiku 6 di Paola Salzano e l'haiku L di Grazia Giuliani (gli amanti di questo genere, peraltro molto bello, non sono moltissimi nel nostro sito per cui i nomi dei partecipanti sono quasi sempre gli stessi)

Scritture creative

Per il mese di giugno 2019 il tema è il seguente: IL TEMPO DI UNA STORIA...scrivi un racconto che si svolga in un arco di tempo limitato..UN MINUTO, UN'ORA, UN GIORNO indicando tra parentesi (storia in un minuto, ecc...). Per stimolare gli autori a partecipare più numerosi assegneremo ogni mese al VINCITORE, fino a diverso avviso, UN LIBRO PREMIO. Gli altri autori menzionati potranno richiedere l'attestato.

PUBBLICAZIONE DELLE OPERE

Gli autori che contribuiscono al sostegno del sito con il versamento minimo di 15 euro possono presentare un’opera ogni 2 giorni. Tale beneficio ha durata annuale per cui dura 12 mesi dalla data del versamento effettuato.
Il sito è gratuito con un limite di presentazione di un'opera ogni 5 giorni per gli autori che non contribuiscono.

Il sistema ha due obiettivi precisi: evitare che qualche autore pubblichi opere senza il rispetto dei tempi previsti e premiare l’apporto economico degli autori che sostengono il sito attraverso le contribuzioni.
Non cerchiamo di certo fondi con finalità lucrative ma per rendere migliori servizi agli autori attraverso interventi tecnici al sito e per avviare altre iniziative progettate (incontri, premiazioni ed altro). Non è nel nostro stile insistere su tale punto per cui non rivolgeremo altri appelli visto che situazione ed obiettivi sono ora noti a tutti. Abbiamo preso comunque atto che sono molto pochi gli autori che hanno finora aderito.

CONTRIBUZIONI

La contribuzione minima è di 15,00 euro che può avvenire secondo le modalità più sotto descritte. Come già detto chi ha già versato un contributo di sostegno nel 2017 è esentato dal pagamento per il 2018.

Due le modalità opzionali di pagamento:

- ricarica carta POSTEPAY n. 4023 6009 4149 8935 (intestata a Martini Adriano MRTDRN38E06L424N). E' l'operazione meno onerosa perchè si può fare in posta esibendo carta d'identità e codice fiscale (costa 1 euro) oppure presso qualsiasi ricevitoria (costo 2 euro). SI DEVE IN QUESTO CASO COMUNICARE IL PAGAMENTO tramite messaggistica alla redazione o via mail a redazione@oggiscrivo.it PERCHE' DALL'ESTRATTO CONTO non ricaviamo il nome del versante,
OPPURE
- bonifico nel conto intestato a Martini Adriano IBAN IWBANK: IT67V 0308 301605 0000 0001 5662 che già funziona come conto del sito, sia per gli introiti che per i pagamenti. Come causale si può inserire qualsiasi dicitura (ad esempio contribuzione sito oggiscrivo). Il bonifico per chi ha un conto on line è in genere gratuito o quasi ma è più caro nelle ricevitorie on line. Il bonifico presso la propria banca costa in relazione alle condizioni pattuite. Abbiamo sempre la visibilità di chi effettua il pagamento per cui non occorrono in questo caso ricevute (le segnalazioni sono facoltative).

COMMENTI

Raccomandiamo di ponderare attentamente ciò che si scrive a livello critico NEI COMMENTI in quanto basta poco a scoraggiare chi già con molta timidezza ha fatto dono delle proprie emozioni più riservate.

Critiche a livello pubblico non devono essere fatte per non ferire l’interessato. Con l’occasione ribadiamo che, pur nel rispetto delle valutazioni, censureremo quei commenti che riterremo lesivi della dignità dell'autore. Se poi dovessimo riscontrare la malafede di chi commenta in modo inappropriato non esiteremo ad allontanarlo dal sito. Insistiamo col ricordare che i commenti sono pubblici.

La Redazione

 
     
     
 

Le migliori opere del mese di MAGGIO 2019 sono risultate le seguenti.

POESIE (elencazione casuale)

Andandocene di Rosa Deserto
L'amore che non muore di Alpan Alpan
Non so dove sei e cosa fai di Jovine Speranza
Lettera ad un immenso Amore di Nicolas Antares
La notte di Alessandra E Basta

RACCONTI (elencazione casuale)

Nodi Belgi di Furfaro Vincenzo
Perché preferire un clima mite di Filippo di Lella
Buongiorno fiaba di Mirko Mastro

SCRITTURE CREATIVE

Opera vincitrice: Ti scrivo perchè.... di Laisa Azzurra e Sei qui davanti a me di Anna Rossi (ex aequo)
(ai due autori è stato assegnato un libro)

ATTESTATI
A coloro che lo richiedano, e questo vale sia per le poesie che per i racconti e scritture, spediremo un ATTESTATO del riconoscimento ottenuto. Gli interessati dovranno comunicarci nome, cognome ed indirizzo tramite mail a redazione@oggiscrivo.it o tramite messaggistica alla redazione.
Non necessariamente quelle elencate sono le opere migliori in senso assoluto perché non sono state considerate quelle degli autori già selezionati negli ultimi mesi.

La Redazione

 
     
     
 

INFORMAZIONI IN EVIDENZA

TEMPISTICA APPROVAZIONE OPERE
Poiché abbiamo notato che molti autori hanno la tendenza ad inserire le opere in tarda serata riproponiamo quelli che sono attualmente le fasce orarie di esame ed approvazione:
- ore 8 antimeridiane - ore 14 pomeridiane ed ore 20 serali. Da ciò si evince che tutte le opere che arriveranno dopo le ore 20 saranno visionate e pubblicate il mattino successivo.

APPARTENENZA DELLE OPERE
Per quanto superfluo si raccomanda di pubblicare opere proprie. Nel caso in cui dovessimo accorgerci che l'opera è stata copiata avviseremo l'autore e quindi elimineremo d'opera in questione. Al ripetersi dell'infrazione l'autore sarà allontanato dal sito.

VIRGOLETTE NEL TITOLO
Non inserire nel titolo le virgolette o apici e tanto meno altri simboli perché il programma li utilizza nelle codificazioni. La conseguenza è quella che sparisce completamente la visibilità del testo dell'opera. Questo avviene più frequentemente negli aforismi

La Redazione

 
     

Ultime pubblicazioni

     
 

GIORNI DI CARTA

Sensazione improvvisa
di giorni
fatti di carta
ritagli che colleziono
mentre avverto
inconsueta leggerezza
che procede
su precari equilibri.... (continua)

Adriano Martini 24/06/2019 - 18:17
commenti 1 - Numero letture:13

Voto:
su 1 votanti



GIOCAVAMO A NASCONDINO

Giocavamo a nascondino e ti ho stanata, cara mente, impertinente forse e impaurita spesso.

Ora taci e riposa, puoi.
Riposa e dammi riposo.

Ho notato, ti ho notata, ci sei.
ti ringrazio ma ora ... (continua)


Chiara Serafini 24/06/2019 - 17:02
commenti 0 - Numero letture:11

Voto:
su 0 votanti


accendimi, oh luna

non voglio, completamente
perdermi
in questo riflesso buio e nero .
accendimi ancora, oh luna
perchè amo
guardare dai tuoi occhi
le stelle che mi hai dato
e sentirmi sveglia
nella notte
per g... (continua)

Ayesha Catalano 24/06/2019 - 16:31
commenti 0 - Numero letture:13

Voto:
su 0 votanti



I tuoi sentimenti sono prigion

I tuoi sentimenti sono prigionieri di te,sono li nelle celle del tuo cuore.
Solo l’amore rende liberi i tuoi sentimenti.... (continua)

Hajar Bouhaik 24/06/2019 - 14:54
commenti 1 - Numero letture:17

Voto:
su 1 votanti



Malinconicamente Stupenda

Cos'altro potrei dire
cos'altro,
se vorrei non pensarti
ma così sei,
omertosa
negli incontri
da persona a persona,
e malinconicamente stupenda
nell'imprevedibilità
dei tuoi misteriosi intent... (continua)

Antonio Tanelli 24/06/2019 - 13:10
commenti 2 - Numero letture:45

Voto:
su 1 votanti


Quando diventi forte impari a...

Quando diventi forte
impari a sfondarle certe porte !

#gaesheep... (continua)


Gaetano Pecoraro 24/06/2019 - 12:32
commenti 2 - Numero letture:18

Voto:
su 2 votanti


Ho visto un angelo

Ho visto un piccolo angelo
grandi occhi celesti
senza ali, pareva.
Ma volò rapido, leggero
fra le braccia della mamma
al suo dolce richiamo
che lo distolse dallo sguardo intenso
fissato nel blu... (continua)

Alberto Vannucchi 24/06/2019 - 12:09
commenti 0 - Numero letture:16

Voto:
su 0 votanti


Brindisi alla felicità

Sotto,
notte in luce di stelle abusive,
sopra,
un sorriso che non speravi,
nel mezzo,
un ballo tra terra e cielo
e tutto si compie,
togli il velo:
l'unica morte è morire d'amore,
il resto è ... (continua)

Filippo Di Lella 24/06/2019 - 11:12
commenti 0 - Numero letture:15

Voto:
su 0 votanti



Haiku H

dal sole orlate
nuvole minacciose-
il grano in ombra... (continua)

Grazia Giuliani 24/06/2019 - 10:21
commenti 10 - Numero letture:79

Voto:
su 7 votanti


Sensazione

Sciocca sensazione
di uno scialbo sentimento
scivolato su scoscesi sentieri
dentro sterminati silenzi
di stanze soffocanti

... straccio sogni stantii
nello scorrere stanco
di sospiri sopiti
... (continua)


Ferruccio Frontini 24/06/2019 - 07:11
commenti 1 - Numero letture:20

Voto:
su 0 votanti


Haiku f

che triste il campo-
senza il tocco ribelle
dei papaveri... (continua)

Maria Isabel Mendez 24/06/2019 - 03:37
commenti 9 - Numero letture:86

Voto:
su 6 votanti


Perdono

Non c'è mai pace nel cuore di chi tace,
Non c'è rimedio alla nostalgia,
Il ricordo è un notturno rapace
E porta incubi e malinconia.
Nel lago dolce ho lanciato il sale,
Mentre la schiena mi trem... (continua)

Lorena Aurelia Serban 24/06/2019 - 01:28
commenti 2 - Numero letture:27

Voto:
su 1 votanti



Calla

La calla è un fiore annoverato
nelle cerimonie nunziali
a pieno titolo la principessa.
il significato del candore
e della purezza,
mentre nei funerali
sottolinea il ricordo
per una persona ... (continua)

Francesco Cau 23/06/2019 - 22:30
commenti 3 - Numero letture:45

Voto:
su 1 votanti



ESTATE

Estate

i baci che lanci

m’amano

come mantelli

di fiori d’arancio

tra cieli soggiogati

giocate stagioni

mosse dove vivi.

Modelli domande

inflessibili, spumose

forme d’amor... (continua)


GiuliaRebecca Parma 23/06/2019 - 18:14
commenti 3 - Numero letture:71

Voto:
su 2 votanti



PAOLMATT traduce.

Paolmatt Anonimo traduce (per scherzo, dice), in una lingua non ben definita quattro mie poesie. Odio l'anonimato, il nick usato per nascondersi e lo pseudonimo per sentirsi grandi. Ma, come spesso su... (continua)

Ernesto D'Onise 23/06/2019 - 18:01
commenti 9 - Numero letture:103

Voto:
su 3 votanti


Reale

Ti osservo
che dormi,
tranquilla respiri,
il sonno mi assale
l'ansia mi sale,
la sveglia che stacco
la luce che entra,
tu ancora a dormire,
e io felice
a guardare
te che Reale
vicino al mio... (continua)

arianna lipani 23/06/2019 - 17:03
commenti 3 - Numero letture:35

Voto:
su 1 votanti


ASSIOMA. Nessuno ti loderà mai...

ASSIOMA. Nessuno ti loderà mai per il bene che riesci a trasmettere agli altri, ma appena farai un piccolo sbaglio sarai biasimato per sempre e ti ricorderanno per l'errore commesso.... (continua)

Domenico De Marenghi 23/06/2019 - 16:45
commenti 3 - Numero letture:25

Voto:
su 1 votanti



LA VITA....TRAGICA MOSCACIECA

La vita una corsa all’infinito
Un vulcano di parole
un sacco di sciocchezze
un oceano di falsità.
Fai scendere una lacrima
insieme ad un sorriso sincero
basta per riempirti l’anima.
Arsura la n... (continua)

mirella narducci 23/06/2019 - 15:04
commenti 8 - Numero letture:85

Voto:
su 4 votanti


Echi d\\\'amore

Cosi io e te abbiamo viaggiato,
oltrepassato deserti di solitudine,
attraversato mari,
senza mai voltarci indietro,
riconoscendo in noi
le dimensioni ancestrali
misurate con lo sguardo.

... (continua)


Alpan Alpan 23/06/2019 - 15:00
commenti 6 - Numero letture:78

Voto:
su 3 votanti


La forza del Mare

Esplode intorno a me
l'immensità del Mare.
D'indaco e d'azzurro
si tinge il Sole.
Plana un Gabbiano
sulla vela bianca,
dalla brezza sospinta.
Mille mila voci
e giochi di bambini
sulla spi... (continua)

Loris Marcato 23/06/2019 - 14:45
commenti 3 - Numero letture:112

Voto:
su 2 votanti


Già ... perché si pubblica?

Scrivere per scrivere
poi s'infila nel cassetto riservato
rosso timoroso, in attesa
che al lume di candele greche
si faccia poesia

trasformazione ...
che raramente avviene
ben pochi azzurri ... (continua)


Wilobi . 23/06/2019 - 10:36
commenti 4 - Numero letture:72

Voto:
su 2 votanti



L' immenso

Saremo nello stesso raggio
di sole che riscalda il
mondo, la stessa pioggia
che ci sorprenderà nei
temporali di Agosto.
Saremo le stesse spighe
di grano, la frutta matura
da raccogliere,
lo... (continua)

Graziella Silvestri 23/06/2019 - 09:04
commenti 10 - Numero letture:117

Voto:
su 6 votanti



la differenza della specie

La differenza della specie
Sono io,
il letterato,
un creativo,
un mezzo artista,
e sono orgoglioso,
contento
della mia diversità,
della mia differenza,
dell’essere diverso,
originale,
sopra... (continua)

stefano medel 23/06/2019 - 07:35
commenti 2 - Numero letture:31

Voto:
su 3 votanti



La vita è una scena dove qualcuno ancora interpreta se stesso

Con quel vestitino bianco appena sopra
il ginocchio ti adoro, seduta tra i fiori.
Ma quando rientri dalla spesa,
t-shirt madida sulla schiena e scarpe
da ginnastica legate insieme, a penzoloni
tra le borse, spossata e coi capelli in disordine
amo ogni attimo che mi ha afflitto nell’attesa.
Tocchi le gocce con due dita con disinvoltura,
ti sposti sotto il getto d’acqua con sicurezza
e... (continua)

Mirko (MastroPoeta) 23/06/2019 - 06:35
commenti 7 - Numero letture:102

Voto:
su 5 votanti


anima e core

breve pausa
lavorativa,....
risicati minuti di relax,
(diritto sindacale)
al bagno andare

e dalla finestra aperta
il giungermi all'orecchio
le note d'una antica canzone
napoletana ... (continua)


loretta margherita citarei 22/06/2019 - 22:05
commenti 3 - Numero letture:37

Voto:
su 1 votanti


 
     

Poesia del mese

     
  Andandocene

Lasciamo forse una traccia
di luce, di buio, di paura
andandocene.
E certo abbandoniamo
la carne, la terra.
Cambia e s'oscura l'orizzonte
in quell'attimo
in cui perdiamo corpo
faccia e identi... (continua)

Rosa Deserto 06/05/2019 - 17:58
commenti 7 - Numero letture:146

Voto:
su 4 votanti
 
     

Racconto del mese

     
  Nodi belgi

Sto facendo colazione in un bar, circondato da una marea di parole che non mi infastidiscono. È strano. Il caffè non è buono ma molto caldo. Le persone che mi siedono vicino sono abbastanza cordiali, il cameriere è gay, il proprietario non fa la ricevuta. Gli ho chiesto un waffel , mi ha chiesto cosa ci volessi sopra, ma io non parlo il fiammingo e soprattutto non so come spiegargli che vorrei delle noci e del miele: gliene indico uno nella vetrinetta alle spalle. Fuori fa freddo, passanti interrotti dall'incrocio di altre vite, si distraggono dal loro cammino. Lo noti quando stanno per inciampare o quando urtano il gomito di chi sta arrivando dalla parte opposta. Un po' come alcuni momenti dei nostri giorni, quando prendiamo treni arrivati troppo lunghi o ci lasciamo corrompere da gesti che sembrano veri, come i baci o le parole. Si, i baci e le parole, i peggiori strumenti in mano all'Uomo per occultare la paura d'amare. Quando nacqui io, nella seconda metà dell'ottocento, il bacio e... (continua)

Vincenzo Furfaro 29/05/2019 - 23:08
commenti 4 - Numero letture:119

Voto:
su 3 votanti
 
     

La grande sfida

     
 

Ti piacciono le sfide ? Ti piace dimostrare che sai creare ? Vuoi far stupire per la tua fantasia ?
Allora confrontati nella sfida della scrittura creativa ! Clicca qua ed inizia l'avventura, e che vinca il migliore !

 
     

IL Vincitore

     
  ti scrivo perchè....

Ti scrivo

perché non esisti

come quelle letterine indirizzate a Babbo Natale che ripetutamente imbucavo. Chissà sotto quanta altra carta, poi distrutta, saranno andate a dormire…
e come le bambole che chiedevo, descrivendole minuziosamente affinchè Babbo Natale non sbagliasse, non dimenticando mai d’includere la preghierina a Gesù perché non mi strappasse mai la mamma ed anche quel papà militare, un pò troppo severo, un pò troppo di tutto

Ti scrivo

perché non sei ancora nato o forse, già sparito

come quelle stelle cadenti che portavano sulla scia i desideri antichi, disperdendoli poi, come semi, nell’universo di pane e di sole, evaporati come acqua, dormienti, in un letargo destinato a non finire, come la sabbia di una clessidra che torna e poi ritorna…
e di quella gonnellina a pieghe che desideravo tanto e che la mamma non poteva comprarmi fino a convincermi io stessa che, poi, non era così bella
e di tutto quel cui ho rinunciato con rispetto, o semplicemente per d... (continua)


laisa azzurra 23/05/2019 - 19:03
commenti 10 - Numero letture:250

Voto:
su 8 votanti
 
     

- oggiscrivo.it - Copyright 2009 - 2018 - Tutti i diritti sono riservati - Webmaster Mauro -