BENVENUTO SU QUESTO SITO, dedicato a chi ama scrivere poesie, racconti, aforismi e desidera comunicare agli altri le proprie emozioni o competere piacevolmente in esercizi di scrittura creativa. La pubblicazione è gratuita



     
 

REDAZIONE - AVVISI IN BACHECA

PUBBLICAZIONE DELLE OPERE

Gli autori che contribuiscono al sostegno del sito con il versamento minimo di 15 euro possono presentare un’opera ogni 2 giorni. Tale beneficio ha durata annuale per cui dura 12 mesi dalla data del versamento effettuato.
Il sito è gratuito con un limite di presentazione di un'opera ogni 5 giorni per gli autori che non contribuiscono.

Pubblicità proprie pubblicazioni
Chi è interessato può scrivere a redazione@oggiscrivo.it.

CONCORSI MENSILI POETI E SCRITTORI

Poesie

POESIA DEL MESE: a partire dal prossimo mese di novembre la poesia che avrà raggiunto il maggior numero di voti da parte della giuria sarà proclamata poesia del mese e all'autore verrà assegnato UN LIBRO PREMIO

TEMA DI POESIA PER IL MESE DI NOVEMBRE: “ADDIO”. Chi partecipa non inserisca più di una poesia. Al vincitore verrà assegnato in premio un libro di poesie. Per partecipare basta inserire una poesia riguardante il tema "ADDIO" scegliendo nella tendina la categoria “Addio concorso poesie". Le poesie su “I NONNI” di ottobre sono state selezionate dalla redazione e sottoposte al vaglio della giuria che ha scelto come vincitrice la poesia “Nonno raccontami” di Antonio Girardi (segnalata la poesia "Un altro ultimo saluto" di Michele Facchini)

haiku

Chi partecipa al concorso può inserire al massimo tre composizioni. Per farlo deve scegliere nella tendina la voce “Haiku concorso ottobre” ed inserire l’opera. Il vincitore e gli altri autori dei migliori Haiku potranno richiedere l’attestato. Precisiamo che accetteremo solo gli Haiku che abbiano i requisiti per essere considerati tali in quanto non tutti possiedono le caratteristiche. L'haiku vincente per il mese di ottobre, che è stato selezionato tra quelli presentati dagli autori e sottoposti al giudizio del nostro esperto esterno, è risultato l'Haiku 10 di Chiara Giuranna (segnalazione per l’Haiku G di Antonio Girardi e l'Haiku 3 di Luca di Paolo). Abbiamo sospeso l'assegnazione del libro per scarsità di partecipanti.

Scritture creative

Per il mese di NOVEMBRE 2019 il tema è il seguente: INCIPIT: Scrivi un racconto che inizi così: “Era una mattina tranquilla e la città era ancora avvolta nel buio, infilata a letto. Bastava alzarsi e sporgersi dalla finestra per sapere che questo era il primo giorno di libertà e di vita. Era ancora buio e faceva freddo. Walter si svegliò per lo squillare del telefono… guardò l’ora…” Se i nominativi selezionati saranno più di 5 assegneremo un libro.

PUBBLICAZIONE

Gli autori che contribuiscono per le spese del sito con il versamento minimo annuale di 15 euro possono presentare un’opera ogni 2 giorni. Il sito è gratuito con la presentazione di un'opera ogni 5 giorni. .

CONTRIBUZIONI

Non cerchiamo fondi con finalità lucrative ma per rendere migliori servizi agli autori attraverso interventi tecnici al sito e per avviare altre iniziative progettate (incontri, premiazioni ed altro). Qualsiasi contribuzione è pertanto bene accetta. Può essere effettuata nei seguenti modi:

- ricarica carta POSTEPAY n. 4023 6009 7220 0960 (intestata a Martini Adriano MRTDRN38E06L424N). È l'operazione meno onerosa. Si può fare in posta esibendo carta d'identità e codice fiscale oppure presso qualsiasi ricevitoria. SI DEVE IN QUESTO CASO COMUNICARE IL PAGAMENTO tramite messaggistica alla redazione o via mail a redazione@oggiscrivo.it PERCHE' DALL'ESTRATTO CONTO non ricaviamo il nome del versante
oppure
- bonifico sul conto BNL intestato a Martini Adriano IBAN BNL: IT35S0 100503246 10008 1968619. Come causale si può inserire qualsiasi dicitura (ad esempio contribuzione sito oggiscrivo). Il bonifico per chi ha un conto on line è in genere gratuito o quasi.

COMMENTI

Raccomandiamo di ponderare attentamente ciò che si scrive a livello critico NEI COMMENTI in quanto basta poco a scoraggiare chi già con molta timidezza ha fatto dono delle proprie emozioni più riservate.
Critiche a livello pubblico non devono essere fatte per non ferire l’interessato. Con l’occasione ribadiamo che, pur nel rispetto delle valutazioni, censureremo quei commenti che riterremo lesivi della dignità dell'autore. Se poi dovessimo riscontrare la malafede di chi commenta in modo inappropriato non esiteremo ad allontanarlo dal sito. Insistiamo col ricordare che i commenti sono pubblici.

La Redazione

 
     
     
 

Le migliori opere del mese di OTTOBRE 2019 sono risultate le seguenti.

POESIA DEL MESE: A due passi dal Paradiso di Gianny Mirra

POESIE (elencazione casuale)

Inarrivabile...istante di Eugenia Toschi
Quella foglia... di Alessia Torres
Soliloquio di Teresa Peluso
Cinque candeline di Mare blu
Oltre lo spartiacque di Francesco Gentile

RACCONTI (elencazione casuale)

L'ultimo torneo del secolo di Glauco Ballantini
Intrecci di Margherita Pisano
A' Pandazza e la Lancia Musa di Giuseppe Scilipoti

SCRITTURE CREATIVE

Lontano accanto a me di P. Capuana
Fin dove l'amore arriva di Grazia Giuliani
Il fantasma dell’autunno di Marirosa Tomaselli

AFORISMI (elencazione casuale)

Gentilezza di Wilobi
L’ignoto sporge alla finestra di Fabio Lago
A volte il rumore più bello di Alessia Torres
Siamo fatti della stessa materia….di Ciraolo Paolo

ATTESTATI
A coloro che lo richiedano, per le varie opere ritenute le migliori del mese, spediremo un ATTESTATO del riconoscimento ottenuto. Gli interessati dovranno comunicarci nome, cognome ed indirizzo tramite mail a redazione@oggiscrivo.it o tramite messaggistica alla redazione.
Non necessariamente quelle elencate sono le opere migliori perché non sono state considerate quelle degli autori già selezionati negli ultimi mesi (vedi regolamento).

La Redazione

 
     
     
 

INFORMAZIONI IN EVIDENZA

TEMPISTICA APPROVAZIONE OPERE
Poiché abbiamo notato che molti autori hanno la tendenza ad inserire le opere in tarda serata riproponiamo quelli che sono attualmente le fasce orarie di esame ed approvazione:
- ore 8 antimeridiane - ore 14 pomeridiane ed ore 20 serali. Da ciò si evince che tutte le opere che arriveranno dopo le ore 20 saranno visionate e pubblicate il mattino successivo.

APPARTENENZA DELLE OPERE
Per quanto superfluo si raccomanda di pubblicare opere proprie. Nel caso in cui dovessimo accorgerci che l'opera è stata copiata avviseremo l'autore e quindi elimineremo d'opera in questione. Al ripetersi dell'infrazione l'autore sarà allontanato dal sito.

VIRGOLETTE NEL TITOLO
Non inserire nel titolo le virgolette o apici e tanto meno altri simboli perché il programma li utilizza nelle codificazioni. La conseguenza è quella che sparisce completamente la visibilità del testo dell'opera. Questo avviene più frequentemente negli aforismi

La Redazione

 
     

Ultime pubblicazioni

     
  È come se

È come se
Dio ti avesse mandata a me per salvarmi da un mare pieno di dolori
È come se
Io ti avessi incontrata solo per dimenticarmi dei miei perduti amori

È come se
Il cielo fosse più bello... (continua)


Hossam Barakat 21/11/2019 - 20:16
commenti 2 - Numero letture:44

Voto:
su 2 votanti



D'autunno le foglie

D'autunno le foglie
hanno malinconia
nei colori
e t' accolgono a frotte,
nel bosco.
Non più disturbate
dalla voce del sole
ascoltano il vento
d'un freddo di terra,
vicino.

Nel sospeso ... (continua)


Ida Deschi 21/11/2019 - 19:03
commenti 1 - Numero letture:30

Voto:
su 2 votanti


I tuoi occhi

In questo autunno
uggioso e cupo
i tuoi occhi illuminano
il mio cammino.... (continua)

giovanni benvenuto vavassori 21/11/2019 - 18:20
commenti 0 - Numero letture:15

Voto:
su 0 votanti



Mare Nostrum

Speranza e disperazione

abitano la stessa barca

che teme l'onda.

Per quel capriccio strano del destino

che sembra smazzare carte a caso

ma già conosce chi potrà approdare.

Il... (continua)


Manù Cora 21/11/2019 - 18:14
commenti 4 - Numero letture:52

Voto:
su 3 votanti



UNA SANA NOTTE DI SONNO

Era una mattina tranquilla e la città era ancora avvolta nel buio, infilata a letto. Bastava alzarsi e sporgersi dalla finestra per sapere che questo era il primo giorno di libertà e di vita.Era ancora buio e faceva freddo. Walter si svegliò per lo squillare del telefono…guardò l’ora…Rimanendo con gli occhi chiusi ancora imbambolato, senza rispondere alla vocina che imperativa lo chiamava” Walter ... (continua)

mirella narducci 21/11/2019 - 15:11
commenti 4 - Numero letture:44

Voto:
su 1 votanti


Decisioni difficili - Uno.

Tornare a Torino?
Questa era la domanda che frullava nella mente di Emanuele Vasco primo dirigente dell’EBI (European Bureau of Investigation) con sede a Bruxelles.
Escludendo un periodo di circa 20 giorni passato in Sicilia per una difficile indagine su di un omicidio di chiaro stampo mafioso, da ormai più di 20 anni non tornava in Italia, specialmente a Torino.
Gli tornavano alla mente le pre... (continua)

Pierfranco Bertello 21/11/2019 - 14:13
commenti 0 - Numero letture:4

Voto:
su 0 votanti



Disegno a matita

Scorre sul foglio bianco
Il carboncino sopra il banco.
Ideando con la mente
un corpo travolgente.
Dando forme sinuose
pensando a le sue pose.
Con un pizzico di erotismo
logosemeiotico
con fare... (continua)

Francesco Cau 21/11/2019 - 11:38
commenti 1 - Numero letture:30

Voto:
su 0 votanti


Maionese

Sfarina la rima
avvizzita
sfiorita
di questa mia vita
maionese impazzita
montata sull' eco
di un ego riflesso
di un dio che non c'è... (continua)

Antonio Tola 21/11/2019 - 11:34
commenti 0 - Numero letture:13

Voto:
su 0 votanti


In un momento

Dove i solchi incidono la terra
maestri di dimore e di decori
lì, proprio lì, i piedi nudi
possono dimenticare la malinconia,
senza scoppi di furore,
dove la terra si fa madre,
dove tutto si ... (continua)

speranza iovine 21/11/2019 - 09:32
commenti 1 - Numero letture:31

Voto:
su 1 votanti



Pe’ te pute’ vasà

‘O bene mio si tu
vire tu ‘comme si
me faje ‘mpazzi
quanno te guardo
nun pozzo cchiù parlà
pecchè a voce toja
me fà sunna
e l’anema ènchiere d'e felicità.
Tu me faje asci pazz
guardame ‘nfac... (continua)

Paolo Perrone 21/11/2019 - 07:45
commenti 2 - Numero letture:75

Voto:
su 2 votanti



La novella arca di Noè (Striptease dell'anima, crociata culturale)

Con il nuovo millennio siamo entrati nell'era spirituale e siamo giunti a un bivio fatale... o si ama per volare (paradiso) o si odia per sprofonda (inferno).

Da tempo piove a dirotto sulla morale e, rotti gli argini naturali della società civile (matrimonio, genitori e famiglia), l'umanità va sempre più alla deriva senza che nessuno vi ponga rimedio a parte il buon papa Francesco.
Da parte m... (continua)


Francesco Andrea Maiello 21/11/2019 - 06:59
commenti 0 - Numero letture:17

Voto:
su 0 votanti


Pinco Pallino

Pomposamente paludato come Madame Pompadour prima della presa della pastiglia per la pressione, mi proposi di passare un periodo di pausa dalle mie preoccupazioni partecipando ad un corso di Pilates presso la palestra "Las pelotas" di un certo peruviano di nome Pablito, particolarmente patito per i peoci cotti in pentola a pressione, senza polifosfati e olio di palma.
Mi rinforzai così ... (continua)

Ferruccio Frontini 21/11/2019 - 06:40
commenti 2 - Numero letture:26

Voto:
su 1 votanti


Voci

Fermo l'astro illumina di sincera luce
la coltre che mai disillude il suo venire.
L'oratore nelle solitarie tempie riappare.
E dei di lei giorni parla sottovoce.

Chi bisbiglia quando la Luna a... (continua)


Michele Facchini 20/11/2019 - 23:45
commenti 2 - Numero letture:45

Voto:
su 2 votanti



Senza fretta

In fondo al viale
forse
troverò le risposte
ma intanto continuo a camminare
senza fretta
e la memoria si scioglie
nei colori caldi
delle foglie.... (continua)

Mimmi Due 20/11/2019 - 23:03
commenti 4 - Numero letture:48

Voto:
su 2 votanti



Butterflies

Lasciati percorrere
da farfalle
appena abbozzate
sul fior della pelle,
come lievi rintocchi
di fresca pioggia.

Saranno ali che
scriveranno sorrisi
in trasparenza,
da riflettere sul cuor... (continua)


Alessia Torres 20/11/2019 - 22:56
commenti 6 - Numero letture:53

Voto:
su 4 votanti



Nonni.

Avete allietato
i miei sonni.
Mi avete insegnato
la rettitudine
guadagnandovi
la mia gratitudine.
Mi avete sempre
dato un tetto
e con esso
tutto il mio rispetto.
Mi avete amato,
a Lui conse... (continua)

Paolo Ciraolo 20/11/2019 - 20:11
commenti 8 - Numero letture:76

Voto:
su 4 votanti


Delicatezze

Muovo una carezza
verso il tuo bel viso.

Sfioro una lacrima,
come una farfalla
la rugiada sul fiore,
che piano scompare.

E dai suoi petali
sboccia il tuo sorriso.... (continua)


Loris Marcato 20/11/2019 - 20:06
commenti 4 - Numero letture:41

Voto:
su 2 votanti


Ogni tua parola

Ogni tua parola
mi fende il petto
Forse mi vuoi lasciare

Ogni tuo sguardo
è una lama gelida
che mi acceca

ogni tua affermazione
è brutale
mi toglie il respiro

dici cose
che mi assordan... (continua)


Anna Maria Foglia 20/11/2019 - 18:58
commenti 4 - Numero letture:86

Voto:
su 3 votanti


ODIO BARBARICO

Fra tortura e fame
la negazione di un principio
tra crimini e odi barbarici
il rifiuto di un valore
la dignità della persona
calpestata da una razza
sempre più padrona

la fratellanza oscurat... (continua)


Paolo Delladio 20/11/2019 - 17:55
commenti 1 - Numero letture:66

Voto:
su 0 votanti


Non a mare

Non guardare il mare
se non sai cogliere l'oro nei suoi riflessi.
Non respirare il mare
se non riconosci l'essenza della sua libertà.
Non toccare il mare
se non hai il garbo di un fanciullo ammir... (continua)

Alejandro Plasson 20/11/2019 - 17:37
commenti 2 - Numero letture:31

Voto:
su 1 votanti



Watteville

Maestro dimmi
a cosa sarà valso
posare per te
esibire la pelle avorio e seta
percepire la vertigine del turbamento
come un tulipano rosso
all'occhiello del tempo?

Avevamo dalla nostra ... (continua)


Carla Vercelli 20/11/2019 - 17:19
commenti 7 - Numero letture:82

Voto:
su 4 votanti


ED ANSIE COLORAI D'INTENSE INGENUITA'

Il tempo si fermò, non so per quanto,
e vidi stelle dai contorni netti
venirmi incontro e poi disporsi
in riva al mare, a semicerchio.

Non alba, non tramonto, solo luce
versata tutt'intorno a r... (continua)


Aurelio Zucchi 20/11/2019 - 15:31
commenti 1 - Numero letture:30

Voto:
su 1 votanti


METAFORE (3)

Lascio
svanire
cosi il tempo
lo sguardo
al cielo
e alle nuvole
che con il vento
cangiano
di forma
e di colore.
Come gli occhi
dei pensieri
che scrutano
la mente
filtrando
fra le ci... (continua)

Antonio Girardi 20/11/2019 - 15:11
commenti 7 - Numero letture:57

Voto:
su 4 votanti


Il Giorno Dopo

Quel giorno mi svegliai con un sapore amaro
Tu eri ancora lì accanto,ma non c'eri.
Io potevo toccare i tuoi capelli,ma non potevo sentirne l'odore,vedevo le labbra muoversi ma non emettere la consue... (continua)

IL CONTE M. 20/11/2019 - 14:58
commenti 1 - Numero letture:22

Voto:
su 1 votanti



I giorni di un bacio

Ne vede solo la sagoma, ne sente il palpito, al di là della strada, dietro il vetro della porta che dà sul terrazzo. La ringhiera di ferro traccia il limite della sua intimità, lui la vìola allungando lo sguardo e immaginando l'armonia della sua figura, imperfetta. Per lui l'universo.
Il sole sorge di fronte alla finestra di Walter che si ferma un istante, scostando la tenda con la mano con cui t... (continua)

Grazia Giuliani 20/11/2019 - 12:45
commenti 7 - Numero letture:123

Voto:
su 6 votanti


 
     

Poesia del mese

     
  A due passi dal Paradiso

Vecchi tramonti, svaniscono in fretta.
Restiamo ancora qui,
tra le nuvole che si colorano di rosso
ed arancio.
Dietro le tende di lapislazzuli e turchesi
gli occhi degli angeli
hanno la luce del... (continua)

Gianny Mirra 22/10/2019 - 18:51
commenti 18 - Numero letture:208

Voto:
su 6 votanti
 
     

Racconto del mese

     
  A' Pandazza e la Lancia Musa

C'è chi vende la propria macchina a malincuore e chi invece... la vende con tutto il cuore.
Cinque anni fa, decisi di liberarmi di una spartana Fiat Panda bianco cadavere classe 1986 a favore di una graziosissima e spaziosa Lancia Musa metallizzata anno 2008.
A' Pandazza, da me soprannominata in maniera dispregiativa in quanto la ritenni abbastanza sgangherata, una macchina acquistata più che altro per fare "rodaggio" per via che non avevo esperienza di guida, infatti, prima dei trent'anni non guidavo ancora nonostante avessi conseguito la patente a ventitré anni. In parole povere la Panda rappresentò la mia autovettura d’esordio.
Il catorcio di seconda mano mi fu venduto per l'esattezza da Riccardo, il mio ex collega di lavoro quando finalmente decisi di diventare automunito.
«Peppe, te la posso vendere per trecentocinquanta euro.», mi propose. «In questo modo fai pratica e una volta diventato un guidatore provetto, ti comprerai una macchina più fica.»
Accettai, in e... (continua)

Giuseppe Scilipoti 11/10/2019 - 08:29
commenti 3 - Numero letture:92

Voto:
su 1 votanti
 
     

La grande sfida

     
 

Ti piacciono le sfide ? Ti piace dimostrare che sai creare ? Vuoi far stupire per la tua fantasia ?
Allora confrontati nella sfida della scrittura creativa ! Clicca qua ed inizia l'avventura, e che vinca il migliore !

 
     

IL Vincitore

     
  IL FANTASMA DELL'AUTUNNO.

Era ancora agosto, e l'aria era ancora calda e avvolgente, ricca di promesse malgrado presto sarebbe finita. Amava l'estate tanto quanto odiava l'autunno, che ormai era alle porte, se si concentrava quasi poteva sentirlo. L'estate sul lago era un'altra cosa, piena di colori brillanti e profumi, con le sue ore allegre e veloci, che scorrevano senza imporsi. Scosse la testa. Il vento, era cambiato era più freddo ma somigliava ad una carezza. Che pensiero sciocco. L'orizzonte era bellissimo quando era sereno, ma presto l'autunno avrebbe rotto quell'incanto con le sue ore lente, il freddo e le foglie morte che cadendo avrebbero ricoperto il lago. Ma ormai la metà del mese era passata, e poteva già vedere i primi cambiamenti. Era così assorta che non si accorse di una radice sporgente: inciampò. Sarebbe caduta se due forti braccia non l'avessero sorretta. Due braccia che avvertiva, ma non vedeva. C'era un altra persona, ma non la vedeva. Terrorizzata, si divincolò da quella stretta. Per un ... (continua)

Marirosa Tomaselli 27/10/2019 - 19:19
commenti 2 - Numero letture:78

Voto:
su 1 votanti
 
     

- oggiscrivo.it - Copyright 2009 - 2018 - Tutti i diritti sono riservati - Webmaster Mauro -