BENVENUTO SU QUESTO SITO, dedicato a chi ama scrivere poesie, racconti, aforismi e desidera comunicare agli altri le proprie emozioni o competere piacevolmente in esercizi di scrittura creativa. La pubblicazione è gratuita



     
 

REDAZIONE - AVVISI IN BACHECA

CESSIONE DEL SITO

Informiamo che il titolare del sito ha manifestato l’intenzione di cedere il sito. Chi è interessato può comunicare il suo intendimento tramite mail a redazione@oggiscrivo.it o tramite messaggistica alla redazione. Valuteremo le varie proposte.

PUBBLICITÀ SUL SITO

Si è reso disponibile lo spazio pubblicitario occupato dalla casa editrice Kimerik. Se qualche autore è in contatto con case editrici o altre ditte interessate lo preghiamo segnalarlo alla Redazione. Sono liberi anche altri spazi per promuovere propri libri.

PUBBLICAZIONE DELLE OPERE

Il sito è gratuito con un limite di presentazione di un'opera ogni 5 giorni per gli autori che non contribuiscono. Quelli che invece contribuiscono al sostegno del sito con il versamento minimo di 15 euro possono presentare un’opera ogni 2 giorni. Tale beneficio ha durata annuale per cui dura 12 mesi dalla data del versamento effettuato.

Con l’occasione, si ricorda a quegli autori che hanno contribuito, che al 31 dicembre è venuto a scadenza il contributo annuale per usufruire del beneficio dei 2 giorni ed il sistema ha eliminato in automatico tale beneficio. Chi intende rinnovarlo può farlo con le modalità ricordate alla voce “Contribuzioni”.

COMUNICATO

Si avvisano gli autori che la redazione presterà maggior attenzione agli errori ed alla qualità delle opere. Nello stesso tempo si invita chi commenta a non soffermarsi sui piccoli refusi e ad evitare sterili polemiche.

CONCORSI MENSILI POETI E SCRITTORI

Poesie

POESIA A TEMA Tema di ottobre: Scrivi una poesia da un minimo di 5 versi ed un massimo di 15 versi che abbia come tema un animale, mettendo in luce i suoi o i tuoi sensi ( preghiamo gli autori di mettere accanto al titolo la dicitura Concorso poesia, in modo che il lettore ne sia a conoscenza) La migliore poesia a tema di settembre su “IL SOGNO” è stata vinta da Oro del mio paese di Ante Torrente

MIGLIORE POESIA TRA QUELLE SELEZIONATE : Tra le poesie selezionate dalla redazione e valutate dalla giura (non rientranti tra quelle a tema)viene assegnato un libro premio. La giuria ha votato come miglior poesia di settembre Verso l’inverno di Aurelio Zucchi

HAIKU Chi partecipa al concorso può inserire al massimo tre composizioni. Per farlo deve scegliere nella tendina la voce “Haiku concorso ottobre” ed inserire l’opera. Il vincitore e gli altri autori dei migliori Haiku potranno richiedere l’attestato. L'haiku vincente per il mese di settembre sarà comunicato prossimamente. 

SCRITTURE CREATIVE Per il mese di ottobre 2020 il tema delle scritture sarà il seguente: LA DESCRIZIONE: descrivi persone, cose, animali o ambienti, attraverso uno o tutti i tuoi cinque sensi, con i quali tu abbia rapporti affettivi, sentimentali od altro.

CONTRIBUZIONI

Le contribuzioni servono per rendere migliori servizi agli autori attraverso interventi tecnici al sito e per avviare altre iniziative progettate (incontri, premiazioni ed altro} e possono essere effettuate nei seguenti modi:

- ricarica carta POSTEPAY n. 4023 6009 7220 0960 (intestata a Martini Adriano MRTDRN38E06L424N). È l'operazione meno onerosa. Si può fare in posta esibendo carta d'identità e codice fiscale oppure presso qualsiasi ricevitoria. SI DEVE IN QUESTO CASO COMUNICARE IL PAGAMENTO tramite messaggistica alla redazione o via mail a redazione@oggiscrivo.it
oppure
- bonifico sul conto BNL intestato a Martini Adriano IBAN BNL: IT35S0 100503246 10008 1968619.
Come causale si può inserire qualsiasi dicitura (ad esempio contribuzione sito oggiscrivo). Il bonifico per chi ha un conto on line è in genere gratuito o quasi.

NB. In entrambi i casi indicare SEMPRE IL NOME DELL'AUTORE.

COMMENTI

Critiche a livello pubblico non devono essere fatte per non ferire l’interessato. Ribadiamo che, pur nel rispetto delle valutazioni, censureremo quei commenti che riterremo lesivi della dignità dell'autore. Se poi dovessimo riscontrare la malafede di chi commenta in modo inappropriato non esiteremo ad allontanarlo dal sito. Insistiamo col ricordare che i commenti sono pubblici.

La Redazione

 
     
     
 

MIGLIORI OPERE DI SETTEMBRE

POESIE {elencazione casuale)

Sto pensando a te di Marco Biffi
Natura morta su un crinale d'ombra di Carla Vercelli
Verso l’inverno di Aurelio Zucchi
Veleggiando di Alessia Torres


RACCONTI (elencazione casuale)

Enrico di Moreno Maurutto
Strani incontri di Ferruccio Frontini
La musica del cuore di Mariarosa Tomaselli
Lo specchio di Teresa Peluso

SCRITTURE CREATIVE (elencazione casuale)

Non volendo invecchiare, realizzò i suoi sogni di Anna Maria Foglia
Io noi e gli altri di Luca Di Paolo


AFORISMI (elencazione casuale)

I ricordi sono piccoli segreti dell'anima….. di Laura Lapietra
La mia fantasia è il…di Grazia Giuliani
Siamo quel che siamo, a dispetto….di Filippo Di Lella
Bisogna esercitare…..di Michele Gentile
Chiedi all’universo…di Salzano Paola

ATTESTATI: A coloro che lo richiedano, per le varie opere ritenute le migliori del mese, spediremo un attestato del riconoscimento ottenuto. Gli interessati dovranno comunicarci nome, cognome ed indirizzo tramite mail a redazione@oggiscrivo.it o tramite messaggistica alla redazione.
Non necessariamente quelle elencate sono le opere migliori perché non sono state considerate quelle degli autori già selezionati negli ultimi mesi (vedi regolamento).

La Redazione

 
     
     
 

INFORMAZIONI IN EVIDENZA

TEMPISTICA APPROVAZIONE OPERE
Poiché abbiamo notato che molti autori hanno la tendenza ad inserire le opere in tarda serata riproponiamo quelli che sono attualmente le fasce orarie di esame ed approvazione:
- ore 8 antimeridiane - ore 14 pomeridiane ed ore 20 serali. Da ciò si evince che tutte le opere che arriveranno dopo le ore 20 saranno visionate e pubblicate il mattino successivo.

APPARTENENZA DELLE OPERE
Per quanto superfluo si raccomanda di pubblicare opere proprie. Nel caso in cui dovessimo accorgerci che l'opera è stata copiata avviseremo l'autore e quindi elimineremo d'opera in questione. Al ripetersi dell'infrazione l'autore sarà allontanato dal sito.

VIRGOLETTE NEL TITOLO
Non inserire nel titolo le virgolette o apici e tanto meno altri simboli perché il programma li utilizza nelle codificazioni. La conseguenza è quella che sparisce completamente la visibilità del testo dell'opera. Questo avviene più frequentemente negli aforismi

La Redazione

 
     

Ultime pubblicazioni

     
  Le tre Madri!

Madre
delle lacrime,
commiserevole
per chi ha sofferto.

Madre
dei sospiri
che assisti chi muore
durante l'agonia.

Madre
delle tenebre,
di metafore antiche
che infierisci
recidendo la v... (continua)


Alpan . 25/10/2020 - 18:46
commenti 1 - Numero letture:20

Voto:
su 2 votanti


Nuvole e luce nella vita di un uomo

La sagoma alta si affacciò al primo piano di un lungo caseggiato, che mimetizzandosi nelle tonalità autunnali di un promontorio si elevava discretamente verso nubi sornione. La sua finestra era ritagliata nel mezzo della facciata color mattone, i suoi vetri opachi ben identificabili agli occhi di un’accorta casalinga, come quelli del balcone affianco appartenente allo stesso bilocale. Sul terrazzo... (continua)

Atrebor Atrebor 25/10/2020 - 17:39
commenti 0 - Numero letture:13

Voto:
su 0 votanti


Io manigoldo

Manigoldo il mio pensiero.
Rubo il tempo a contemplare
come gli alberi si denudano
dalle proprie foglie.
Sembrano timidi giovenchi
presi di pudore.
Tutti ingiallite
con delle macchioline ancor... (continua)

Salvatore Rastelli 25/10/2020 - 17:00
commenti 0 - Numero letture:27

Voto:
su 0 votanti



Però quant\'è vago il lago d\'inverno

Però quant'è vago il lago d'inverno
con l'ornatezza bianca della nebbia
stenebra pensieri sino al silenzio.


Non triste, bensì raccolto bocciolo
di lilla ondeggia -diviene emozione
tutta la be... (continua)


Carla Vercelli 25/10/2020 - 16:55
commenti 1 - Numero letture:22

Voto:
su 1 votanti



Oblio di ottobre

Volano via le foglie
cullate dal vento dolcemente,
appassite
come pensieri tristi o inutili,
come carezze su volti
ormai dimenticati.... (continua)

Mimmi Due 25/10/2020 - 16:33
commenti 1 - Numero letture:18

Voto:
su 0 votanti


CALA LA SERA

Cala la sera
come un sipario
sulla scena del giorno
e si defila il sole
rosso di stanchezza
sgattaiolando
nel tramonto
a rivelare
una pallida luna
la regina
tra sudditi di stelle
ricamate... (continua)

Antonio Girardi 25/10/2020 - 15:50
commenti 2 - Numero letture:38

Voto:
su 0 votanti


Elucubrazione n. 1

Assisto statico
alla proiezione
del film della vita

effetti sonori
esaltano acutamente
il pensiero dominante

una catarsi subliminale
sembra placare
la voglia di vendetta…... (continua)


romeo cantoni 25/10/2020 - 12:12
commenti 1 - Numero letture:16

Voto:
su 0 votanti



LUCI DELLA SERA

Luci della sera
scalpicciare di passi
spero sia tu che passi

vanno oltre
e si perdono
come le mie speranze
che tu ritorni.

Luci della sera
si perdono
nella nebbia che impera

si perdono... (continua)


Anna Maria Foglia 25/10/2020 - 11:21
commenti 3 - Numero letture:48

Voto:
su 3 votanti



Ci restammo dentro

CI RESTAMMO DENTRO

E fu così
che ci restammo dentro,
qualcuno disse:
… come il mare nella conchiglia ….
Quel suono profondo
che ancor rimbomba dentro di me,
un frastuono d’onde ritmico e magi... (continua)


Maria Luisa Bandiera 25/10/2020 - 10:04
commenti 3 - Numero letture:44

Voto:
su 3 votanti


Ultima danza

Siamo ancora noi, io e te.
Sono ancora io che accarezzo ogni
Tua debolezza, neutralizzandola.
Sei ancora tu che che mi guardi negli occhi. Siamo ancora noi su quella panchina
A parlare di tutto e niente.
Sono ancora io che ti opprimo sui miei principi, sei ancora tu che implodi nell'ansia e nell'incertezza totale,
Siamo ancora noi che mescolandoci nella notte ne usciamo piu forti.
Guar... (continua)

IL CONTE M. 24/10/2020 - 23:23
commenti 0 - Numero letture:8

Voto:
su 0 votanti


Concatenazione delle menti e delle vite

E se un tempo pensavo,
ora penso, ma penso per altri.
Stanca mente ricolma di nozioni,
stanca mente sola nel tempo,
nell'evolversi dei tempi.
Vivo fra gli altri e con gli altri,
odio, dolore e a... (continua)

giuseppe trucchia 24/10/2020 - 22:41
commenti 0 - Numero letture:19

Voto:
su 0 votanti


Terra muta

Piedi scalzi fuggenti
masse in fuga
lungo interminabili sentieri
inseguono il colore di una meta
e la speranza soffia come un vento
che supera gli ostacoli del corso
lascia morti fratelli t... (continua)

mare blu 24/10/2020 - 20:33
commenti 6 - Numero letture:108

Voto:
su 4 votanti



Notte ad Est

Tutto ebbe inizio ad Est quando
una nuvola abbracciò due vette brune,
con la notte che andava diradando
sul bosco di sempreverdi.
Come lo erano gli anni di lei.
Sfiorandole i seni scese piano ... (continua)

Mirko D. Mastro(Poeta) 24/10/2020 - 18:19
commenti 6 - Numero letture:86

Voto:
su 5 votanti


Terren senza via

Terren senza via
che scampa il fato
di mil più tenere
ancor si cerchi... (continua)

TOMMASO SALA 24/10/2020 - 18:09
commenti 0 - Numero letture:31

Voto:
su 0 votanti



RIECCOCI

La luna si scioglie le
trecce...
Rieccoci e rimirar le
fronde
del tentennante arbusto,
a ruminar pensieri,
a stropicciare gli occhi...
Rieccoci nella giornata
opaca,
nel chiarore diffuso
de... (continua)

mario Righi 24/10/2020 - 17:48
commenti 2 - Numero letture:51

Voto:
su 1 votanti


Alcune persone provengono dall

Alcune persone provengono dallo stesso,identico punto dell'infinito.
E non possono non amarsi.... (continua)

Riccardo Purgatorio 24/10/2020 - 17:11
commenti 0 - Numero letture:38

Voto:
su 0 votanti



Questione di forza

Passata che ebbe la vita
a darsi grande importanza
scoprì con gran ritardo
finita la baldanza
che a tenere insieme
le cose e le persone
è mera faccenda di fisica:
la forza di coesione.... (continua)

Manù Cora 24/10/2020 - 17:03
commenti 0 - Numero letture:30

Voto:
su 0 votanti



Il silenzio

Oramai lo conoscevo bene.
Il silenzio a tavola aveva l'odore acre del pane bruciato, il farfugliare di sottofondo della tv, mentre le posate sfregavano insistenti nei piatti in ceramica. Le bocche cucite in trincea ruminavano, in quella guerra di posizione, cibo insapore con stizza. Gli sguardi nebbiosi brancolavano rifugiandosi nella banalità, quando diventavo l'unico argomento di conversazione.... (continua)

Moreno Maurutto 24/10/2020 - 16:47
commenti 6 - Numero letture:59

Voto:
su 4 votanti


Le persone buone

Le persone buone
hanno mani di pane
e begli occhietti sinceri

Le persone buone
hanno sorrisi di crema
hanno passi leggeri

Le persone buone
conoscono giorni di latte
caldi e teneri

Le pe... (continua)


Ante Torrente 24/10/2020 - 14:54
commenti 4 - Numero letture:58

Voto:
su 3 votanti



Il principe e i suoi princìpi

Adoro la figura del principe che per principio non cambia principio. E non solo.
Non è rilevante se il principe risulta azzurro, bianco o arancione, l’importante è che abbia dei sani princìpi nonché si contraddistingua da moltissimi principi che si credono dei principi, invece in realtà di principe hanno ben poco, se non il solo titolo di principe. Inoltre, per un valente principe non c’è niente ... (continua)

Giuseppe Scilipoti 24/10/2020 - 14:37
commenti 6 - Numero letture:80

Voto:
su 3 votanti



Sant’Ilario

Ancora profumi di gelsomino
dove è la messa ogni mattino.

Campane a festa campane a morto
dove lontano Genova e il porto.

Alberi secolari di cachi ornamentali
serre e fiori giù nei crinali.
... (continua)


Orso Lino 24/10/2020 - 13:38
commenti 0 - Numero letture:33

Voto:
su 1 votanti


Il rumore della pioggia

Quale rumore della pioggia
può cancellare il silenzio
della tua assenza

Quale rumore della pioggia
può lavare i ricordi
del tuo sguardo lontano

Scivolano sul bagnato
le immagini di ieri
... (continua)


barbara tascone 24/10/2020 - 10:32
commenti 11 - Numero letture:94

Voto:
su 2 votanti



DONNE SALVEZZA DEL MONDO

Donne...
che hanno colto
il frutto
della conoscenza.
Hanno generato
e dato alla vita
la stirpe umana.
Sono loro che hanno
fecondato i frutti
della terra
e fatto brillare
le stelle.
Depos... (continua)

mirella narducci 24/10/2020 - 10:29
commenti 5 - Numero letture:68

Voto:
su 2 votanti


Bello stile

Ancora non so se sono in bello stile
E se ci farà onore
Ma quante pagine abbiamo scritto
di noi due, così fitte di rimandi,
di cancellature, con qualche errore
(E non soltanto per l’ortografia ... (continua)

Marino Beltrame 24/10/2020 - 10:23
commenti 1 - Numero letture:24

Voto:
su 1 votanti



Fa' che la tua vita vada a pa...

Fa' che la tua vita vada a passo di danza, affinché la sua musica non smetta mai di essere suonata.... (continua)

Angela Randisi 24/10/2020 - 06:43
commenti 8 - Numero letture:71

Voto:
su 5 votanti


 
     

Poesia del mese

     
  Sarà estate...? Questa nuova estate

Cerco l'estate...

Quella dei campi di grano
dei papaveri rossi
del frinire delle cicale
delle dolci notti stellate...

Quella del sole abbagliante
delle onde spumeggianti
del profumo di sal... (continua)


Astra Sil 03/07/2020 - 14:53
commenti 13 - Numero letture:335

Voto:
su 5 votanti
 
     

Racconto del mese

     
  IL SOGNO DI SABINA SPIERLEIN

Ho fatto un sogno ieri notte.

Ero in riva al mare, l’acqua ferma, nera come pece. Un leggero riflesso di luna poneva in risalto nel mezzo della distesa marina una quercia smisurata dai rami storti inclinati verso il basso.

Terrifica la visione.

Alle mie spalle c’era un uomo dai capelli bianchissimi chino su un foglio; intingeva continuamente la penna in un catino. Si è accorto della mia presenza, ha alzato il capo; non aveva gli occhi, solo orbite vuote.

Ripeteva all’infinito –non sono io che scrivo!- -non sono io che scrivo!-

Con voce scossa gli ho fatto notare che da una sua mano colava del sangue.

Rinnovellava come un canto celtico –non sono io…- mentre stilava pagine e pagine fittissime. Stava per succedere qualcosa, lo sentivo. L’uomo si è messo in piedi per scrutarmi, pur non avendo occhi. Ha iniziato poi a inseguirmi come un forsennato.

Carl Gustav era sulle mie labbra mentre avvertivo il respiro di una bestia in affanno bestemmiare.

Un bacio sulla fronte... (continua)


GiuliaRebecca Parma 22/07/2020 - 11:27
commenti 6 - Numero letture:313

Voto:
su 7 votanti
 
     

La grande sfida

     
 

Ti piacciono le sfide ? Ti piace dimostrare che sai creare ? Vuoi far stupire per la tua fantasia ?
Allora confrontati nella sfida della scrittura creativa ! Clicca qua ed inizia l'avventura, e che vinca il migliore !

 
     

IL Vincitore

     
  DUE GEMELLI ALLO SBANDO

Due gemelli allo sbando

La storia di Roma - in breve dal Web -
…. a seguito della morte di Latino, anche lui perito negli scontri, Enea avrebbe assunto il comando dei due popoli, che da quel momento si sarebbero comunemente chiamati Latini. Pochi anni dopo, morto Enea, il trono sarebbe passato nelle mani del figlio Ascanio, che avrebbe infine fondato la città di Alba Longa, su cui i suoi discendenti avrebbero regnato per sedici generazioni.
In seguito il trono sarebbe passato nelle mani di Numitore. Il fratello minore di costui, Amulio, desideroso di impossessarsi del trono, avrebbe però ordito un complotto ai danni del re facendo uccidere il figlio e costringendo la figlia Rea Silvia a diventare una vergine vestale , impedendole così di dar vita a una successione legittima. Poco tempo dopo, tuttavia, Rea Silvia sarebbe rimasta incinta: secondo alcuni a seguito di uno stupro perpetrato da uno dei suoi corteggiatori, secondo altri per opera del dio Marte. Amulio, temendo che ... (continua)


Maria Luisa Bandiera 05/07/2020 - 14:51
commenti 5 - Numero letture:307

Voto:
su 4 votanti
 
     

- oggiscrivo.it - Copyright 2009 - 2020 - Tutti i diritti sono riservati - Webmaster Mauro -