Un bentornato alle Vostre Anime Scrittrici su questo sito affascinante come lo sono le fenici, paragone pensiamo quanto mai appropriato. La rinnovata Redazione
La pubblicazione è gratuita



     
 

È per noi un piacere Amici Autori averVi ancora nel nostro amato salotto letterario. Vi invitiamo a leggere con attenzione qui sotto nelle "info in evidenza"


La porta di OggiScrivo potrà rimanere aperta per tutto il 2024 grazie al Vostro aiuto.


OS 2.0 ...dove le parole si fan di grafite ed anima


OggiScrivo, Concorso Poeti e Scrittori di Giugno

OPIFICIO della POETERIA (Poesia a Tema)

Che colori ha la tua libertà?

in Palio: La miglior Poesia del Mese darà diritto al suo Autore di avere per l’intero mese in corso la possibilità di pubblicare ogni 2 giorni. Se suddetto autore avesse già tale diritto, ne avrà l’opportunità il secondo o il terzo classificato. Per il vincitore, in alternativa invieremo entro la fine del mese un attestato del riconoscimento ottenuto.

STUDIOLO di SCRITTURA (Scrittura Creativa)

Immagina la medesima scena con due protagonisti e scrivine entrambe le versioni che contemplino il punto di vista di ciascuno di loro. Testi brevi renderanno più efficaci le differenze, entrambi con un proprio titolo

in Premio: La miglior Creativa del Mese darà diritto al suo Autore di ricevere entro la fine del mese un attestato del riconoscimento ottenuto.

La Redazione

 
     
     
 

Maggio 2024 (OPERE in risalto)

categoria POESIA
(lasciatevi cullare nella lettura sulla pagina degli autori)

1. Echi di Piccolo Fiore e I miei occhi di M. Gentile
2. Perle nella rete di A. Cenni

categoria RACCONTO
(soddisfate la curiosità sulla pagina degli autori)

1. Gabbie di G. Sottosanti
2. L’intervista di M. Facchini
3. Causa, effetto che sorprende di S. Utisele

categoria AFORISMA
(righi di riflessione sulla pagina degli autori)

1. La stupidità non è… di F. Storie
2. Aiutare il prossimo non è… di Mary L
3. Gli Idoli imparano presto… di Piccolo Fiore

categoria POESIA GIAPPONESE
(versi a riempire l'anima sulla pagina degli autori)

1. Katauta di L. Lapietra
2. Gendai di A. Girardi e Haiku PV di E. Calluna

VERSI A TEMA
(a piè di pagina l'opera più votata)

1. Finimondi di A. Cenni e Meraviglia di F. Storie
2. L’infinito di D. Cavazzi, Ogni bambino trova in lei stupore di R. Angelini e Taciturna anitra di E. Eco

CREATIVA
(la scrittura che ha avuto il maggior gradimento, a piè di pagina)

1. Lacrime nascoste dentro di U. Palazzolo fischietto
2. Cento occhiali di E. Eco, La mia fortuna che auguro a molti di F. Rossi e Luca e Alba di Mary L


Sempre in calce, sperando di far cosa gradita, alla voce Racconti ogni mese troverete un mio scritto a omaggiare Voi AmiciAutori

I nostri complimenti, Mirko D. Mastro

La Redazione

 
     
     
 

Sullo scrittorio, INFO in evidenza

Fino ad ora non era stata mai nostra abitudine richiedere contribuzioni a sostegno della vita del sito, ma con le nuove normative vigenti sulla privacy e l'aumentare dei costi di gestione, il percorso fino a qui compiuto assieme potrà proseguire solo grazie a chi volesse sostenerci.
Di seguito gli estremi ai quali effettuare il versamento con Causale "Anime per OS"

Vi preghiamo, una volta effettuata la donazione, di comunicarlo a mezzo di uno dei contatti qui sotto
IBAN IT80O0359901899085098503051 intestato a Martini Mauro
poscritto: dopo IT80 vi è la lettera O

MESSAGGISTICA interna e "Contattaci" in alto a destra della Bacheca in corso d'opera
per qualsiasi contatto
animescrittrici@gmail.com
WhatsApp 3355848544 Mirko D. Mastro

Postare su OS
Le pubblicazioni sono possibili con un limite di presentazione di un'opera ogni 5 giorni. Gli Autori che vorranno contribuire al sostegno del sito potranno, in forma di ringraziamento, presentare un’opera ogni 2 giorni. Tale beneficio avrà durata annuale.

Dirigi TU OggiScrivo
Resta intenzione della proprietà cedere il sito per oramai raggiunti limiti d'età del titolare Martini Adriano. Chi manifestasse interesse in tal senso potrà comunicarlo con un primo contatto a animescrittrici@gmail.com

Norme Vigenti
Chiediamo agli Autori di visionare le direttive alla voce Regolamento nella tendina alla sinistra della Bacheca, con un occhio di riguardo alla Sezione Punteggiatura

La Redazione

 
     

Ultime pubblicazioni

     
 

Grigio e Senzanome

In un giorno qualsiasi di un anno qualsiasi, un lupo cammina per un sentiero polveroso di montagna, quando scorge un segugio randagio, di media taglia e con il pelo raso, che lo precede fischiettando un allegro motivo.
«Ehi tu, fermati!» gli grida. «Ehi tu, fermati!» grida con più forza, accelerando il passo.
L'altro, pensando che voglia aggredirlo, prende a scappare tra gli alberi del bosco. Il... (continua)

Hardwin . 21/06/2024 - 18:43
commenti 0 - Numero letture:14

Voto:
su 1 votanti



Isocronismo 2.0- 16,5” ancora (33” rimanenti)

In cucina con Regino alla regia nessuno scopa il mare

Il giorno seguente l’apertura de “la Pendola” fui
tenuto a rimbrottare Sisifo, sbarbato decisamente
privo di faccia foderata di lamiera ma venuto
come l’asino alla lira a farsi assumere umilmente.
Con venti coperti a mezzodì e altrettanti a cena
abbiam la paglia in becco, anche grazie ai nostri
avventori abituali: il leguleio, seg... (continua)


Mirko D. Mastro 21/06/2024 - 04:34
commenti 1 - Numero letture:27

Voto:
su 1 votanti


SIRENE

Canti seducenti dagli abissi marini
affiorano in sogni romantici sublimi
ammalianti incantano giovani amanti
labbra infuocate a pelo d’acqua

ninfe del mare adagiate su scogli
custodi leali dell... (continua)


Paolo Delladio 20/06/2024 - 19:16
commenti 1 - Numero letture:36

Voto:
su 1 votanti



Rosa

Nel profumo
di un giardino danzante
delicati fiori si ornano
mentre la rosa
rorida di rugiada
contempla il divenire
tra il fiorire
di dolci parole... (continua)

Fraxino Storie 20/06/2024 - 10:04
commenti 1 - Numero letture:62

Voto:
su 2 votanti


Ruvidi gradini

Teneva palpebre abbassate
in uno sguardo assonnato,
sedeva, tra ricordi
ruvidi come gradini
della cattedrale,
mi ricordava come fanno
i bambini quando
hanno sonno.
Si tinse l'aria
di una ... (continua)

Anna Cenni 20/06/2024 - 09:52
commenti 11 - Numero letture:112

Voto:
su 6 votanti


Il grillo parlante

Ero stanco pensoso e depresso
per la vita vissuta in eccesso
che malgrado tanta voglia di fare
proprio nulla ero riuscito a cambiare.

Per un aspetto strano e complesso
stavo facendo la figura d... (continua)


Francesco Scolaro 20/06/2024 - 09:43
commenti 3 - Numero letture:82

Voto:
su 2 votanti



Vespasiano rionale

Adolescenti vestiti
tutti
uguali Made in China
attorno
alla sbarbatella
con la maglietta fina.
C’è quello con
due
cotton fioc nelle froge
e quell’altro che
dietro
a Palazzo del Doge... (continua)

Erica Calluna 20/06/2024 - 07:50
commenti 2 - Numero letture:50

Voto:
su 2 votanti


Dadi

Le scaglie consumate
riecheggiano
morbido frugolare
sul bagno asciuga
come il merlo
tra le foglie
in altra stagione.
Son pietre
stanche
e nere scaglie
di conchiglie aguzze
che mai trovan... (continua)

Piccolo Fiore 19/06/2024 - 21:16
commenti 4 - Numero letture:88

Voto:
su 3 votanti



Keiryu

Cielo gonfio di gocce
pendule di fosca mestizia
s'adagiano come perle

Anche l'atro del mio cuore
bagna lento le mie gioie... (continua)


Laura Lapietra 19/06/2024 - 20:33
commenti 3 - Numero letture:54

Voto:
su 1 votanti


Ti ho inventato io

Ti ho inventato io
ricamando sulle note di un passato dimenticato
come le foto ingiallite in un vecchio cassetto

Ho inventato emozioni blu
come il sangue delle illusioni
mutate in bugie al s... (continua)


Quirina Bucci 19/06/2024 - 20:04
commenti 0 - Numero letture:32

Voto:
su 1 votanti



LASCIARSI OGGI

Oltre il muro dei segreti
c’è una amara verità
una vita sospesa...
fatta di silenzi e bugie
due sconosciuti
che provano ad amarsi.
Senza piangere
nell’ultimo addio
si varcava la soglia
dell’a... (continua)

mirella narducci 19/06/2024 - 18:25
commenti 1 - Numero letture:33

Voto:
su 0 votanti



Il battesimo del mare

Quella volta avevo deciso di vestirmi nella spiaggetta del laghetto di Terranera.
Volevo iniziare l'immersione da terra, nei pressi di uno scoglio chiamato “Il monaco” per la sua forma di frate in ginocchio che sta pregando, rivolgendosi al mare.
Mentre stavo iniziando ad indossare la muta, fui avvicinato da un signore distinto, accompagnato da una giovane ragazza affetta da poliomielite infan... (continua)

Mino Colosio 19/06/2024 - 18:03
commenti 2 - Numero letture:55

Voto:
su 1 votanti



La notte

Piccoli raggi di luce
filtrano tra le persiane chiuse,
ombreggiate dalle tende
che il vento di ponente
accarezza dolcemente.

Un'ombra sinuosa si adagia
sulla mia fantasia che vaglia,
insieme ... (continua)


Francesco Cau 19/06/2024 - 16:08
commenti 4 - Numero letture:49

Voto:
su 2 votanti



Indispensabile

Annunciano in un solerte notiziario
lo sbiancamento progressivo dei coralli

a causa di grandi stress quotidiani
dovuti all'elevata temperatura
si conclude la simbiosi fra alghe rosse
e polipi.... (continua)


Carla Vercelli 19/06/2024 - 14:45
commenti 1 - Numero letture:43

Voto:
su 1 votanti



Isocronismo 2.0- altri 16,5” (ne restano 49,5)

Ristorante “la Pendola” da Regolo, regolarmente aperto con prezzi regolari

Venivo in questo ristoro ai tempi che Berta filava,
quando ancora si chiamava “Dove le capre non
cozzano” per via delle carceri antistanti andate in vacca.
Il proprietario amava avere il mestolo in mano, ma
aveva anche le pigne in testa e il cervello come le
acciughe: il cuoco dismessa la giacca e con una pac... (continua)


Mirko D. Mastro 19/06/2024 - 13:15
commenti 1 - Numero letture:45

Voto:
su 1 votanti


IL MATRIMONIO FALLITO

Piegato al volere divino
e travolto da arcano destino,
il sogno d’una vita fulgente
s’è infranto come ghiaccio bollente
e la gioia d’una radiosa mattina
s’è mutata veloce in puzzosa latrina.... (continua)

Domenico De Marenghi 19/06/2024 - 10:04
commenti 0 - Numero letture:40

Voto:
su 0 votanti



Quando la giustizia non è equa...

Quando la giustizia non è equa, non si può definire “giustizia”.... (continua)

Maria Luisa Bandiera 19/06/2024 - 07:46
commenti 6 - Numero letture:70

Voto:
su 3 votanti



La fiammante monoposto

L’anima è la strabiliante
rossa monoposto,
dono della potenza divina,
per superare il tortuoso
e contorto circuito della vita.
Chi lo supera sicuro e veloce
a pieni giri senza penalità,
sfoggia... (continua)

Francesco Andrea Maiello 19/06/2024 - 07:03
commenti 0 - Numero letture:43

Voto:
su 0 votanti


Policromia

La mia libertà è poliedrica
senza cantilene da inseguire
né catene a trattenere
diritti e doveri liberi
di varcare le soglie del fare
ché forgiati da errori, sanno
del precario equilibrio dei co... (continua)

Bowil da Wilobi 18/06/2024 - 23:01
commenti 0 - Numero letture:52

Voto:
su 0 votanti



Oh mare!

E ti rivedo ancora,
sotto il sole
ondeggiante,
fra prismatici ricordi.
Vele bianche
che si rincorrono
come ali al vento,
fendono i riflessi,
trasformando
l'intenso azzurro
in diamanti grezz... (continua)

santa scardino 18/06/2024 - 21:38
commenti 5 - Numero letture:89

Voto:
su 3 votanti


Se mi chiedi perché

Se mi chiedi perché
non ho risposte.
Ascolta il ruggito del mio drago
ne saprà più di me che vado leggera
fatta di cera e piume.
Reato è restare
nella scorciatoia matta del mio guscio
sul vasce... (continua)

Giulio Santoro 18/06/2024 - 18:59
commenti 0 - Numero letture:44

Voto:
su 0 votanti



Toti, uno de’ míi ommini

Barcelóna (de Cataluña)


"Oh Mimì, se solo avessi visto Barcellona! Ci son stato da ragazzo con amici di Calamecca, uno di loro era capace di farsi un gotto di birra alle otto del mattino.
E che panorama tra il mare e il colle del Buco...
Spiaggia e mare, a pescare per dieci giorni. E la sera ristorantini in pianura, ai piedi della cordigliera.
Dovremmo tornarci insieme Mimì. Sangria... (continua)


Mimina Raniera Mezzasalma 18/06/2024 - 11:05
commenti 0 - Numero letture:48

Voto:
su 0 votanti



Ubbia legislativa

Sulla panchina lambratese
al soffio del mantice
carezza il suono nella fisa
quando, all'avvento
del novello
impettito ghisa
con le normative
in bocca, e dentro
alla cervice patrimonio di sc... (continua)

Eric Eco 18/06/2024 - 11:03
commenti 1 - Numero letture:64

Voto:
su 0 votanti


Il volto di mia madre

Che Lei volle così
io lo so
lo potei leggere dentro gli occhi suoi
felici e affaticati
appena dal di lei grembo
fievole mi trasloca
proprio come quando d’inverno
la neve fioca.

Un’illusio... (continua)


Francesco Scolaro 18/06/2024 - 09:43
commenti 3 - Numero letture:89

Voto:
su 0 votanti


La stanchezza che spinge a...

La stanchezza
che spinge
ad andar via
é la stessa
che toglie forze
per farlo.... (continua)

Piccolo Fiore 17/06/2024 - 20:54
commenti 2 - Numero letture:88

Voto:
su 1 votanti


 
     

Poesia del mese

     
  Finimondi (a tema)

La ferita sul
mio braccio
tu serrasti con punti,
cicatrice indelebile.
Nebbia tra i capelli
si dissolse all'alba,
fissando ora il sole
torno con
finimondi di fuoco,
mi riprendo dai
tuoi oc... (continua)

Anna Cenni 03/05/2024 - 12:51
commenti 6 - Numero letture:224

Voto:
su 2 votanti
 
     

Racconto del mese

     
  Reprobi Angelus 1.12

Caput primum
Il cippo fuori Varsavia e la comparsa di Samaèl Propinquus

Con l’alba di un altro due di novembre una fitta coltre di nebbia investì il vetro anteriore dell’autoarticolato amaranto che percorreva la statale oramai da una buona mezz’ora, costretto alla deviazione da un incidente nel quale al ragazzotto alla guida parve fosse coinvolta sola una Volga nera. Forse un prete, o ciò che ne restava pace all’anima sua, alla guida.
Ma avrebbe giurato di aver visto una suora nel cartoccio del lato passeggero.
Allan17 amava il profumo di cannella e zenzero di Varsavia a quest’ora del mattino, ma anche per un omone giulivo di centottanta chili un sudario sul parabrezza era motivo per perdere il sorriso.
Procedeva quasi a passo d’uomo da un po’ con il finestrino abbassato che invitava l’aria pungente a schiaffeggiargli il viso così da rimanere sveglio, quando sul bordo della strada gli sembrò di scorgere una figura vermiglia. Pensò a un fantasma, e scoppiò in una risata sonora... (continua)


Mirko D. Mastro 13/04/2022 - 19:40
commenti 5 - Numero letture:500

Voto:
su 2 votanti
 
     

La grande sfida

     
 

Ti piacciono le sfide ? Ti piace dimostrare che sai creare ? Vuoi far stupire per la tua fantasia ?
Allora confrontati nella sfida della scrittura creativa ! Clicca qua ed inizia l'avventura, e che vinca il migliore !

 
     

IL Vincitore

     
  Lacrime nascoste dentro

Era un mattino come tanti altri, con il sole che filtrava debolmente attraverso le nuvole, quando la paura si annidò nel mio petto, un ospite indesiderato che decise di restare. Il bullismo, una parola che fino ad allora avevo sentito solo nei discorsi degli adulti o letto sui libri, divenne la mia quotidiana realtà, un abisso che mi inghiottì senza preavviso.

Ero diventato il bersaglio preferito di Luca, un compagno di classe che, per ragioni a me sconosciute, aveva deciso di rendere i miei giorni un inferno. Ogni giorno, come un orologio puntualissimo, le sue parole taglienti come lame mi colpivano, lasciandomi ferite invisibili ma profonde. Le risate dei miei compagni, che facevano eco alle sue parole, erano come sale su queste ferite.

La scuola, un tempo luogo di scoperta e apprendimento, si trasformò in una prigione dalle mura invisibili. I corridoi, un labirinto in cui ogni angolo poteva nascondere un nuovo attacco, un nuovo insulto. L'ombra di Luca si allungava ben oltre i... (continua)


Umberto Palazzolo fischietto 02/05/2024 - 13:19
commenti 1 - Numero letture:186

Voto:
su 2 votanti
 
     

- oggiscrivo.it - Copyright 2009 - 2024 - Tutti i diritti sono riservati - Webmaster Mauro -