Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Il Fonte Pliniano (S...
Speriamo in estate...
L'orsetto (Alzheimer...
Ispirazione...
Colori e musica...
Autunno...
Mare a Caorle...
Uniti...
Mistero...
L'Ordinazione...
Sensazioni notturne...
L'emozione è la lacr...
coscienze orfane...
Gli occhi della mamm...
Endorfine o delle co...
Come nascono i bambi...
Rosa ribelle...
Ciliege rosse...
Frammenti...
Senza stagione...
Una candela spenta...
LA SOFFITTA DEI ...
Il ricamo...
La bellezza collater...
Ci si perda (la paro...
L'ORA DELLA CENA...
TRENI PERSI...
Tanka 4...
Il sole di Maggio...
In Rima...
Mi piacerebbe ti pre...
LA DITTATURA DELL’AP...
SognoAntropomorfo....
Bosco Verticale a Mi...
La Bugia...
Vivere la vita...
Davanti allo specchi...
Il vento...
Sposa fiorita...
L’illusione...
Natura...
La metempsicosi...
Accusata di non aver...
In alto mare...
Credo che nel mondo ...
Nome di donna...
Fucsia...
HAIKU B2...
Pianificare...
Fugacità...
E Ti Sogno Ancora...
Max Stirner...
Domani senza di te, ...
Vorrei volare come u...
L'ignoranza,che non ...
Tra le tue braccia, ...
VERSO L\' ETERNIT...
Milena e i doni dell...
Elisir...
Los Angeles notturno...
NATURA...
Desiderio...
IL NAUFRAGO...
È l'amore che conta...
Canzone triste...
Amaro...
Un biglietto, come u...
L'isola che non c'è...
Orme sulla sabbia...
TESTIMONIANZA DI FED...
PENSIERI...
Respirando l'aria...
Vorrei chiederti...
Shot down...
Dentini bianchi...
Sentiero interrotto...
Voglia di scrivere...
shhhh...
L'attrazione fisica ...
Vortice...
HAIKU A2...
Spiragli di luce...
Qualcosa è stato...
Sulle rive del nostr...
RIPARTENZA...
LUNA DEI FIORI 2020...
Ho dimenticato...
Bella Viola...
Chi rimane fanciullo...
Si fa giorno...
Haiku T1...
La storia delle decl...
IL TEMPO PER OG...
Ho bisogno di te...
Violetta...
Vicini vicini...lont...
I passerotti...
Caramelle...
Eco...
Un filo d'aurora...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com





*Parabolina*


Vidi una lumaca, correva all’impazzata, non era in lei, pensava d’esser altro.
Gridai mentre s'allontanava: Ma come fai?
Mentre spariva, laggiù nell’orizzonte, voltandosi mi disse: Modificato ho il muco, l’ho reso come io volevo che esso fosse…capiscimi se puoi!


Ed io rimasi fermo, pensando al muco mio!




Share |


Aforisma scritto il 28/03/2020 - 18:22
Da Leo Pardiss
Letta n.167 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Ho avuto la visione della lumachina con il muco " a sciolina"...bella parabola, molto significativa. ma così è la vita, ci sono molti proverbi in proposito. Hola.

Giacomo C. Collins 31/03/2020 - 07:54

--------------------------------------

@Grazia Giuliani:
d'accordo anche con la tua visione, confermando così che le interpretazioni di ogni opera altrui sono proprietà esclusiva degli "interpreti".
La duttilità è proprietà importante e stimolante di ogni nostro scritto, dà modo al lettore di liberare, esercitandolo, il proprio pensiero!
Che poi si possano creare confronti ed anche polemiche, sempre che siano costruttivi/e, anche questa è cosa buona.

Leo Pardiss 30/03/2020 - 14:29

--------------------------------------

Parabolina, come la chiami tu, originale...credo che le persone cambino muco molto più di quello che comunemente si creda, anche perché il cambiamento quando inizia, non lo puoi fermare...anche se fosse solo cambiare "il modo", e non è poco!

Grazia Giuliani 30/03/2020 - 13:58

--------------------------------------

Grazie a chi ha letto e a chi ha commentato.
@Mirko voglio dire che la sua interpretazione è valida in quanto personale ma il senso che ho voluto dare a questa mia è quasi il contrario di quello che lui ha dato.
Ho voluto dire che, invece, manteniamo sempre invariato il nostro "muco" facendo solo quello che esso ci consente di fare, per paura o per convenienza non lo modifichiamo.
Muco, ovviamente, è la metafora dello stato in cui viviamo, per scelta o per costrizione.
Buone cose a tutti e tutte.

Leo Pardiss 30/03/2020 - 11:51

--------------------------------------

“capiscimi se puoi”…credo non si possa capire. Per troppo tempo la maggior parte di noi si è preoccupata di modificare il muco suo correndo all’impazzata, pensando “d’esser altro”. Sparendo “laggiù nell’orizzonte” … trovando solo qualche attimo per voltarsi, allontanandosi. Ora, fermi ognuno nella sua conchiglia, è forse il momento di pensare anche al muco degli altri.
Ho interpretato così questo tuo interessante aforisma, grazie

Mirko D. Mastro(Poeta) 29/03/2020 - 10:35

--------------------------------------

Ottimo.

Ernesto D’Onise 28/03/2020 - 22:35

--------------------------------------

Ottimo.

Ernesto D’Onise 28/03/2020 - 22:34

--------------------------------------

Tutti i viventi sono frutto di un’evoluzione e sopravvive chi si adatta meglio e più velocemente al continuo mutare dell’ambIente.
Questo ho pensato leggendo il tuo interessante aforisma.

Anna Maria Foglia 28/03/2020 - 19:54

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento







Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?