Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

IL DUBBIO...
Girandole...
..ti racconto l\'inc...
...in volo...
Rimiro Stelle...
Masai...
Profumo...
Non dormi...
E viene sera...
BUONGIORNO...
PIOVEVA...
Homo sapiens...
f.a.t.a. – materia p...
FREDDO...
TRE HAIKU...
Gli universi entrera...
L' ULTIMA SERA...
E TU PER ME...
Non voltarti...
Serenità...
Come niente...
Fiori di loto...
Padre...
Una barca...
Un Grido......
Il bluff...
Haiku l'amore nel m...
CHE MERAVIGLIA...
memoria del tempo ch...
La rosa del deserto...
Febbraio...
Ombre trasparenti...
ridere di noi...
Vinceremo...
San Valentino come.....
Le strade sono piene...
L'alfabeto marino...
HAIKU IN SARDU...
Riflessioni n. 3...
Il peso di un abbrac...
PERLE...
Quale è il senso del...
f.a.t.a. – respiro c...
I colori dell'acquam...
Altra cosa è la feli...
Tonara...
Ferirti...
UNO DEI SENSI IL...
Il mediatore...
Mi piacerebbe...
Giornate Imperfette...
dove vanno i pensier...
Aiutami a scorgere n...
HAIKU DELLA SERENITÀ...
Il tempo...
L intelligenza è la ...
haiku 37...
#1...
un pensiero ciclico...
L'amore nel ventre d...
Haiku C...
- Petali...
Finché sulla Terra e...
IL GELSO...
Ciò c'ho perduto...
HAIKU N. 1...
Haiku IV...
Ricordi...
Libero di sognare...
Teneramente...
Coprimi tutto di te...
Solo amore...
f.a.t.a. - elemento ...
Cuore offeso...
Ti amo...
Una sera...
haiku storia di un ...
la mela...
Pastore sardo...
TU E LA NOTT...
Ho la continuità di ...
Io...
La Speranza...
ISTANTE...
QUANTO CI METTI A T...
HAIKU N.32...
I fiori più belli cr...
...ti racconto la se...
Marmo...
Oblio...
Il clown (continuo...
Il pino...
Per TE...
Abitudine...
PREVENIRE ... SAREBB...
Ritmo d\'attesa...
IO L'HO CHIAMATO SEN...
Tu non sai...
IL MALE E IL BENE...
Evocazioni...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



sentinella

Di
lugrubi echi
il terso ciel sussulta,
di pianto
dissidente
gronda un rivo,
di milite
baldanza
l'orda esulta
al grido vivo:
<< a noi, incliti eroi,
a noi correte:
al confine baluardo
ergete voi:
al nemico
la testa recidete:
Dio è con noi! >>


Dal sacro talamo
forzato vai
da madre tolto
e dall'amore sincero,
da sempre in lotta
per ciò che non hai,
docil guerriero.


In veglia
intendi l'odio
e la paura,
in preda a l'incubo
urli e spari, ossesso.
In piedi resti,
cieco, dell'oscura
ombra che appresso
nell'orrore t'involo
anzi il tramonto.


Nel nulla ti dissolvi,
eretto ancora
nel vallo negro,
e muto stai
all'affronto
di chi t'ignora.


Per l'infinito
or vaga
l'ombra mesta:
per rupi
e valli
spargi le tue ossa,
per quell'odio
che perfido dissesta
la terra scossa:
col luttuoso
ulular delle sirene,
col cadenzato
ritmo delle truppe,
col crescente rancore
contro il bene
che l'uomo ruppe
su sovrani
mandati dal potere,
sul bronzo
avvelenato dei cannoni,
sulla minaccia
di sanzioni austere...
pavide e proni
trafitti
e ormai morti,
invochiam strali,
tragedie ancora,
ancora lutti e vendette:
transustanziati
da insani ideali,
norme perfette!


Fra genocidii, dunque,
l'esistenza fragile
s'inasprisce:
ignari e stolti,
frastornati e traditi
da parvenza
d'amici volti...


In memoria
agli eroi...
1915-1918



Share |


Poesia scritta il 11/11/2018 - 00:18
Da Dave Giacobs
Letta n.126 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


Non ci sono vittorie in nessuna guerra se il prezzo da pagare sono tanti giovani eroi, senza considerare l'inutilità di queste morti. Sei stato super bravo a scrivere questi versi così importanti e toccanti. Complimenti.

santa scardino 12/11/2018 - 21:14

--------------------------------------

Intensamente profonda...ed è Poesia!!!

Margherita Pisano 11/11/2018 - 11:24

--------------------------------------

Spettacolare....
Ricordarei, con te, anche quelli della seconda guerra...
Nn ci sono parole consolatorie, ne' omaggi alla memoria, laddove anime con l'unica colpa d'indossare una divisa, ci hanno lasciati.
Una vera Opera, complimenti

laisa azzurra 11/11/2018 - 10:26

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?