Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Cresco...
Il Dubbio...
Questa notte...
Nonostante tutto...
Sono figlio di una p...
Nuovo infinito...
AI MIEI FIGLI... ...
Terra di nessuno...
Ancora oggi siamo....
ERN-RUBR2...
La Magia d'un tempo...
Diamanti...
L'OMBRA DEL PASSATO...
Il messaggio di Pasq...
la lunga strada per ...
A piedi nudi...
Storia di una badant...
A MIO PADRE...
Dedica...
Il bambino prodigio...
Siamo diversi per l...
Via del Sito...
L’identità...
L'inferno è sulla te...
I giovani e la crisi...
MILLE FORME...
HAIKU V...
Di quel sentire come...
Destino DiVino...
Il riflesso...
IL MONDO MUORE...
Se volessi dar credi...
Strofinaccio...
ERN-RUBR...
La quercia caduta d...
TORTA SOFFICE PALPIT...
Certi giorni d'inver...
Smile...
Fragranza di te...
Hai trovato una vecc...
Seta e profumi...
come......
Libertà...
Vivaddio...
Il vecchio porto...
Si fa giorno...
Tanka 24...
Semplici....
Estraniamento...
Stelle...
DAMMI IL TEMPO MADRE...
SOGNANDO L' AMORE...
IL NATALE...
Così ti guardo…...
Quello scatto che fe...
L' analista...
ANNI RUGGENTI...
Le note del cuore...
Dedicato a GRP...
orme...
I miei Sogni...
FIORE APPASSITO...
Sul margine del mare...
Maestri...
LA MIA STAGIONE...
Emozioni...
IN ATTESA DEL MUSICI...
Oltrepassa la mia so...
Sensi...
le due foto di papà...
SOGNANDO CON LA MAMM...
Sarebbe bello......
Appresso alla notte...
Poi la luna...
Acrostico - Impronte...
L'evoluzione della v...
Donna...
Monti Sibillini...
Furore...
Antiquariato...
DESTINO SENZA FACCIA...
L' ABITUDINE...
Dove io finalmente a...
Bambù...
... così ti guardo...
La poesia e' un seme...
La poesia che ha la ...
Sua Maestà...
tempo effimero...
Gusci...
Quel tuo profumo...
meteo (previsioni)...
Decisioni difficili ...
Assisi...
Altri gabbiani...
Vivere...
Come spiragli...
haiku 39...
Lascia mi andare...
Acqua...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Voglio lasciarmi cullare

Voglio lasciarmi cullare
dentro la schiuma morbida del mare
e biancheggiar con esso
nebulizzando la mia ansia
tra gocce di sale
e gocce d'acqua.
Con l'umida anima mia
riversa
tra la fresca risacca
e l'onda che si spegne
lambisco i tuoi sogni
ormai lontani.
Il desiderio tuo
recinto inaridisce
nel ventre oscuro della terra.
T'ho accolta
sulla mia barca
dal verde fasciame
quando ancora
brillavi alle stelle
e odoravi di petali vellutati.
Percorrendo i giorni
contro vento
eretto
o adagiato
sulle bonacce della vita
ho intrecciato corde
di sorgenti e di speranze
che ora frango
su irti aguzzi scogli,
ma continuo
tra pianti e rimpianti
a baciare gli dei
per i voli leggeri
nel tuo cielo di luce.
Nei tuoi occhi di luna.


Share |


Poesia scritta il 07/08/2019 - 23:42
Da Meganimo Meganimo
Letta n.148 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


L'amore non si spegne con l'onda della passione e non inaridisce sotto la spinta del tempo. Anche quando sembra frangersi contro le difficoltà della vita trova sempre la forza di superarle. Di sopravvivere. Grazie.

Meganimo Meganimo 08/08/2019 - 10:45

--------------------------------------

Bellissima davvero, si respira amore in ogni verso

Mirko (MastroPoeta) 08/08/2019 - 08:55

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?