Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

L'ARIA DEL MATTINO...
Cresco...
Il Dubbio...
Questa notte...
Nonostante tutto...
Sono figlio di una p...
Nuovo infinito...
AI MIEI FIGLI... ...
Terra di nessuno...
Ancora oggi siamo....
ERN-RUBR2...
La Magia d'un tempo...
Diamanti...
L'OMBRA DEL PASSATO...
Il messaggio di Pasq...
la lunga strada per ...
A piedi nudi...
Storia di una badant...
A MIO PADRE...
Dedica...
Il bambino prodigio...
Siamo diversi per l...
Via del Sito...
L’identità...
L'inferno è sulla te...
I giovani e la crisi...
MILLE FORME...
HAIKU V...
Di quel sentire come...
Destino DiVino...
Il riflesso...
IL MONDO MUORE...
Se volessi dar credi...
Strofinaccio...
ERN-RUBR...
La quercia caduta d...
TORTA SOFFICE PALPIT...
Certi giorni d'inver...
Smile...
Fragranza di te...
Hai trovato una vecc...
Seta e profumi...
come......
Libertà...
Vivaddio...
Il vecchio porto...
Si fa giorno...
Tanka 24...
Semplici....
Estraniamento...
Stelle...
DAMMI IL TEMPO MADRE...
SOGNANDO L' AMORE...
IL NATALE...
Così ti guardo…...
Quello scatto che fe...
L' analista...
ANNI RUGGENTI...
Le note del cuore...
Dedicato a GRP...
orme...
I miei Sogni...
FIORE APPASSITO...
Sul margine del mare...
Maestri...
LA MIA STAGIONE...
Emozioni...
IN ATTESA DEL MUSICI...
Oltrepassa la mia so...
Sensi...
le due foto di papà...
SOGNANDO CON LA MAMM...
Sarebbe bello......
Appresso alla notte...
Poi la luna...
Acrostico - Impronte...
L'evoluzione della v...
Donna...
Monti Sibillini...
Furore...
Antiquariato...
DESTINO SENZA FACCIA...
L' ABITUDINE...
Dove io finalmente a...
Bambù...
... così ti guardo...
La poesia e' un seme...
La poesia che ha la ...
Sua Maestà...
tempo effimero...
Gusci...
Quel tuo profumo...
meteo (previsioni)...
Decisioni difficili ...
Assisi...
Altri gabbiani...
Vivere...
Come spiragli...
haiku 39...
Lascia mi andare...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Non è possibile che un poeta sia chiamato cigno…

I bambini sognano
di essere un astronauta e un calciatore,
e la ballerina con un cigno sul cuore.
O un cavaliere, da grandi.
Io da piccolo volevo fare il poeta,
quando di sera avevo paura.
Invece in cortile cercavo una fessura
nelle corazze dei ragazzi, quelli giusti.
E sognavo d’essere un maniscalco
per poter stare come chiunque altro,
con le mie paure che mi tremano contro,
tra le loro dame almeno nella mascalcia.
E’ meraviglioso “correre scivolando
sull’acqua”, e smettere di avere paura
e dire a qualcuno oltre l’armatura
quanto ti sia mancato e ancora ti manchi.
“Alzare anche se con difficoltà le ali”
e coprirti di qualcosa come un pensiero
il volto e col braccio, collo di cigno nero,
avvolgerti dove iniziano tutte le mie paure.


-le frasi tra virgolette sono parole di Pablo Neruda, il titolo è un pensiero di Arturo Graf



Share |


Poesia scritta il 08/08/2019 - 22:44
Da Mirko D. Mastro(Poeta)
Letta n.156 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


I versi più belli nascono da paure e fragilità e non solo versi.
Poi nomini Neruda...
Sei stato vero

PAOLA SALZANO 10/08/2019 - 16:52

--------------------------------------

Sulle ali di pensiero di una favola, un
Messaggio di pace e solidarietà.
Sguardo aperto al sogno .Apprezzata

Alpan Alpan 10/08/2019 - 01:12

--------------------------------------

La fragilità nn dev'essere spiegata
Ne abbiamo tutti e tra le corazze le fessure sono sempre più importanti. E forse è proprio così, io proteggo te e tu me e, proteggendo te,
in qualche modo vinco anche le mie paure ...insieme, si vola
Ciao dolce, magiko Mirko

laisa azzurra 09/08/2019 - 20:25

--------------------------------------

Bravo Mirko

Francesco Cau 09/08/2019 - 18:09

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?