Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Saremo i lembi...
Verde bosco d'agosto...
Tuffi allegri...
Vita...!...
Dopo la tempesta...
Bolsena...
Pensieri di Mare...
La forza dei pensier...
lapidee forme...
Vinile...
Non si può resistere...
non soffia più...
ANIMA...
firenze santa maria ...
uomo...
Chi voglia sfamare l...
L'AVVOCATO DEL GOVER...
Un uomo...
EBBREZZA...
Forme...
L’autore del tomo- S...
Camouflage...
LA BOMBA DELL'IGNORA...
COZZA...
Andi grori...
Farfallina colorata...
HAIKU C2...
Konnichiwa...
Emozioni...
Granuli...
INCONFONDIBILI...
Parlami ancora...
AMORE PRIGIONIERO...
Il Plagio...
Senza la pace univer...
Il ladro di felicità...
L' INCONTRO...
Solamente attese...
Il tappeto volante...
La Porta Secondaria...
Senza ali...
Haiku n°14...
La poesia ha radici ...
Risvegli...
La fattucchiera...
Abbiamo imposto uno ...
I CANI E GLI ESSERI ...
OGGI SPOSI (juniores...
A26 da Novi Ligure...
Dalle cime alla foce...
Sterpaglie...
I due Dobermann...
LORO...
La mia terra...
ASCOLTA...
Guardo...
21:47...
SOLITUDINE LIBERTA...
Una canzone...
In tema di razzismo:...
Fiore...
Bologna, 2 Agosto 19...
ALLA STAZIONE...
Cammina con le scarp...
I dubbi del poeta...
Piccola lezione di s...
Straniero...
L\'uomo con la valig...
SI TRASFORMA...
Come navi sospese...
Viviana forse...
Amata mia Signora...
Per Lei...che è mort...
NONNA PIA IN CARROZZ...
L’autore del tomo- S...
Verde azzurro mare...
I colori di quel 2 A...
Milonga...
Bologna...
Vorrei esser vento...
Cercando cercando...
LA SUOCERA...
LA RAGAZZA NELLA PIO...
In dissolvenza...
Prendi esempio dalla...
Agosto...
FRAMMENTI DI UN...
Imperfetto...
Tristezze...
Leggiadra melanconia...
SAI......
Lucciola...
Nina...
Alla roggia...
E25 verso Novi Ligur...
Le barche gialle...
Il ritorno...
Luci sul mare...
Il gioco - parte sec...
fine giugno...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

Betulle

La mia campagna
porta a Settembre i colori
che fanno dell’orizzonte
una variopinta anima
mentre il vento della valle
muove il respiro
di cosa viva.
È Lei
adagiata con la testa
oltre le colline.
Nega alla vista
Il suo viso
E solo immaginarlo
mi è concesso.
Bianca come la luna
la sua pelle,
riccioli rame i capelli accarezzano di rosa
le morbide labbra,
Ha piccole spalle
scaldate dal sole
e verdi ancora i seni
dalle gentili betulle
disegnati.
Lunghe le gambe
indossano
il pantalone giallo
che del grano raccontano
la fine.
Calza bene l’azzurro dello stagno
mentre drappi di terra disegnano buffe
le allegre scarpe.
Mi fermo e Ti guardo
Immaginando
cambio il Tuo vestito
A breve il freddo bianco
Ti farà sposa.
Si muoveranno
le labbra come
a liberar segreti
o solo
giurare Amore
mentre dall’alto dei monti
vedi il mare.


Share |


Poesia scritta il 08/09/2019 - 22:32
Da Piccolo Fiore
Letta n.224 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Molto apprezzata. Complimenti.

santa scardino 09/09/2019 - 22:32

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?