Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Terra di mare...
Salto culturale...
AL RISVEGLIO...
STRETTA ABITUDINARIA...
Riflessione sulle di...
Il cuore mio che pal...
Così bella...
Decadenza...
Distanza...
Ero......
Mentre rileggi...
ALLA MIA CLASSE 4B....
Haiku 56...
Lentissima è la risa...
SOLO LA POESIA...
La strada perduta...
Ma, in fondo, cos'è ...
Collins, chi era cos...
sarà il mio soltanto...
Come in una spirale...
io rinasco...
RICORDI DI MAM...
L'abbraccio...
La sponda irraggiung...
Mi persi in te...
La laguna...
2 Giugno, ancora...
Il ballo in maschera...
Tutto in quarantena,...
Occhi, vi vedo...
IL QUADERNO DI CORA ...
HO VISTO FARFALLE VO...
DI ME......
la luce...
Dialogo con la fanta...
I confini più nascos...
Haiku...
Fortezza...
Io e Borel, una scim...
La libertà è un bene...
Il sottotenente Caud...
ricominciare...
Se si fosse voltato ...
GLI INQUILINI DEL CA...
Senza tempo...
Un virus nell'aria...
Sabbia...
Il mio canto d'amore...
- Inoltrarsi...
haiku 55...
LE PARETI DELL'ANIMA...
Sogno di dipingere.....
Nei sogni della nott...
APPUNTI...
Speranza......
Su un braccio di cor...
IL CANAVESE...
Oggi non scriverò...
Volevo dirti...
fredde sensazioni...
Fare del male è una ...
Imploro...
Anime...
Visita al castello...
Come ad Agosto...
Oceano...
L'ECLISSI...
La poesia più bella...
Regalami un cerchio ...
Luna di giorno...
Campo di grano...
PAESE...
Tanka 36...
Adeline Carabiniere...
Oltre il limite...
Questo amore...
Il distacco in un ri...
Ho sempre avuto paur...
Il silenzio...
SOS...
Sentieri inversi...
Nessuno lo sa...
Solo un filo...
IL PRETE...
MATRIGNA...
La Notte....
HAIKU C2...
Miserere...
Decisioni difficili ...
Esperienza di vita e...
Quando più occhi non...
LE OMBRE DELLE ...
Segmenti sahariani...
Tanka 5...
Zum-zum...
SOGNANDO A OCCHI APE...
Noi (Tanka)...
E poi...
Distacco...
Il Fonte Pliniano (S...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



SONO STATA

Sono stata soccorsa da una foglia
da una piccola formica
che mi somiglia
da un passo delicato
che di notte mi dorme accanto.
Sono stata amata
dalle cose fatte da due mani
dal fuoco che mi accende
dalla voce di bacio
dalle facce piaciute
dai colori e dal canto.
Credo alle forze
che soccorrono con delicatezza
la sostanza del cuore
la raffinano
per salire con acqua e foglia
nello stretto del pensiero
del mio corpo isolato
dai corpi, terra piccola
che ingombra per durata
fa lo sprone a questa
corsa micidiale
alla vastità potente
che sbatte giù nel piccolo:
curo piante-fontana, germogli
diamanti di radici doviziose
perle, suoni,
slaccio la bocca
come porta in oro.


Share |


Poesia scritta il 11/09/2019 - 18:41
Da GiuliaRebecca Parma
Letta n.296 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


La poetica è raffinatissima, non risulta esente di un certo ermestismo che la rende intrigante, misteriosa e arcana ma ciò che conta è il turbine di parole che rovesciano l’anima, in un susseguirsi di quel sentirsi mai sazia da quelle eterna presenza chiamata Natura e qui "natura"lmente su "versi" c'un non so di parallelismo. (foglia, formica etc.)
BRAVA a Giulia Rebecca, la poetessa che sempre c'azzecca!
--- Con la poesia ce la sai! --- (parole di un amico romano de' Roma.)


Giuseppe Scilipoti 04/05/2020 - 14:22

--------------------------------------

Potente, mi attrae l'intensa dei tuoi versi, davvero. La Natura poi fa il suo corso e fa tutt'uno con l'io lirico.
Certi versi mi appaiono come affreschi che assorbono le sensazioni e nella quale codesto costrutto emotivo viene vissuto attraverso l’anima caliente ma al contempo cristalliano, un mix micidiale. (parola espressa proprio da te) Un po' come la lava del vulcano che termina in una distasa opale.
(segue disamina)

Giuseppe Scilipoti 04/05/2020 - 14:20

--------------------------------------

Elegante e raffinato testo che oltre
alle metafore che decodificano il sogno.
raccontano ed incidono l'essere donna attraverso le metamorfosi di sentimenti
che arricchiscono il tuo sentire
Sguardo acceso di immagini e flashback
visivi, mani che si intrecciano manipolando il movimento del cuore
a dare significato alla vita e all'amore.

Alpan Alpan 16/09/2019 - 18:15

--------------------------------------

Tra mistero e sensualità...
qui trovo la bellezza della femminilità...
Brava!

Grazia Giuliani 12/09/2019 - 17:48

--------------------------------------

Raffinata e seducente
Sai essere estremamente sensuale. Questa è arte
È l'accostamento di parole che, singolarmente, nn produrrebbero alcun effetto.
Mi sono calata in un'atmosfera calda e affascinante.
Bellissima

laisa azzurra 12/09/2019 - 09:24

--------------------------------------

"Diamanti di radici"!!! La tua poesia mi affascina!!!

Maria Isabel Mendez 11/09/2019 - 21:14

--------------------------------------

ciaooooooooooooo

Francesco Cau 11/09/2019 - 20:45

--------------------------------------

GIULIA REBECCA...Metafore e assonanze traducibili che fanno di questa poesia un opera bella e a volte misteriosa.

mirella narducci 11/09/2019 - 19:35

--------------------------------------

Sottoscrivo l'attento commento di Antonio... complimenti

Mirko (MastroPoeta) 11/09/2019 - 19:32

--------------------------------------

Rebecca mi piacciono le tue poesie velate da un mistero che una mente accorta riesce a svelare sotto forma di sfumature dettate forse dal tuo inconscio da quella voglia che hai di apparire senza farti vedere.Versi raffinati che cozzano qualche volta con immagini dure ma che non ne inficiano la bellezza.Brava Rebecca ciao.

Antonio Girardi 11/09/2019 - 19:28

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?