Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Fortezza...
Io e Borel, una scim...
La libertà è un bene...
Il sottotenente Caud...
ricominciare...
Se si fosse voltato ...
GLI INQUILINI DEL CA...
Senza tempo...
Un virus nell'aria...
Sabbia...
Il mio canto d'amore...
- Inoltrarsi...
haiku 55...
LE PARETI DELL'ANIMA...
Sogno di dipingere.....
Nei sogni della nott...
APPUNTI...
Speranza......
Su un braccio di cor...
IL CANAVESE...
Oggi non scriverò...
Volevo dirti...
fredde sensazioni...
Fare del male è una ...
Imploro...
Anime...
Visita al castello...
Come ad Agosto...
Oceano...
L'ECLISSI...
La poesia più bella...
Regalami un cerchio ...
Luna di giorno...
Campo di grano...
PAESE...
Tanka 36...
Adeline Carabiniere...
Oltre il limite...
Questo amore...
Il distacco in un ri...
Ho sempre avuto paur...
Il silenzio...
SOS...
Sentieri inversi...
Nessuno lo sa...
Solo un filo...
IL PRETE...
MATRIGNA...
La Notte....
HAIKU C2...
Miserere...
Decisioni difficili ...
Esperienza di vita e...
Quando più occhi non...
LE OMBRE DELLE ...
Segmenti sahariani...
Tanka 5...
Zum-zum...
SOGNANDO A OCCHI APE...
Noi (Tanka)...
E poi...
Distacco...
Il Fonte Pliniano (S...
Speriamo in estate...
Ispirazione...
Colori e musica...
Autunno...
Mare a Caorle...
Uniti...
Mistero...
L'Ordinazione...
coscienze orfane...
Gli occhi della mamm...
Endorfine o delle co...
Come nascono i bambi...
Frammenti...
Senza stagione...
Una candela spenta...
LA SOFFITTA DEI ...
Il ricamo...
La bellezza collater...
Ci si perda (la paro...
L'ORA DELLA CENA...
TRENI PERSI...
Tanka 4...
Il sole di Maggio...
In Rima...
Mi piacerebbe ti pre...
LA DITTATURA DELL’AP...
SognoAntropomorfo....
Bosco Verticale a Mi...
La Bugia...
Vivere la vita...
Davanti allo specchi...
Il vento...
Sposa fiorita...
L’illusione...
Natura...
La metempsicosi...
Accusata di non aver...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

L' amore della mia vita

Era l'estate;
non era l'occasione giusta
per un amore che (per sempre) resta, che dura;
per uno che aveva sete di avventura.
Era l'amore che a me si donava
Era cosi come appariva; e mi piaceva!
Fui abbagliato da tanta bellezza;
e nell'aria c'era un non so che di leggerezza.
Ma ero tormentato, dilaniato:
venivo da una battaglia persa.
Era quella la via maestra,
che suonava la carica
per una vita diversa.
Era estate: ero al lungo corso;
lungo, era il percorso.
I lampioni accesi facevano il resto:
ad innamorarmi feci presto!
Era meta ambita;
fu l'amore della mia vita.
Ero al mare; era in spiaggia:
la vidi per la prima volta... li seduta.
Ero davanti a lei col capo chino;
lei mi guardava; l'avevo vicino.
E fui dal suo sguardo... ammaliato!
Era la donna, che avrei sposato!


Share |


Poesia scritta il 06/11/2019 - 21:18
Da francesco la mantia
Letta n.149 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Dolcissimo incontro d'amore e di vita. Bella.

santa scardino 07/11/2019 - 22:20

--------------------------------------

Tra rime e musicalità potrebbe essere una bella canzone d'amore, come in realtà è una poesia d'amore...vivace e sonora!

Margherita Pisano 07/11/2019 - 17:46

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?