Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

La donna che vorrest...
Specchio...
la notte...
Haiku 2...
Il mostro dorme...
Notti di giugno...
E arriveranno quei g...
Scacco matto...
OGGISCRIVO...
MENZOGNA...
Parlami ancora .......
In bigio fluire...
Il gioco...
Luce d'amore...
Un metro dal cielo...
SE NE VANNO......
Haiku G 3...
Felicità e divertime...
UN LAMENTO NELLA NOT...
La via...
I respiri della mia ...
Un amore grande...
Sii profondo come il...
Amarcord...
HAIKU D2...
Ninna nanna per una ...
Cielo Stellato...
Quando nomini gli an...
Amico mio, so dei tu...
Ma quali fantastici....
...e adesso io non s...
ANATOMIA DI UN AMORE...
LA VITA VA AVANTI...
Non Può...
Assenzio....
Il tepore dei ricord...
ABBANDONO...
Alfabeto...
Momenti...
I fiori migliori...
L'amore che resterà...
Arcobaleno...
Sergio B....
Tutto scorre....
Haiku 2...
Semplice...
Il ritorno...
Terra di mare...
Salto culturale...
AL RISVEGLIO...
STRETTA ABITUDINARIA...
Riflessione sulle di...
Il cuore mio che pal...
Così bella...
Decadenza...
LA LEGGE DEL SERPENT...
Distanza...
Ero......
Mentre rileggi...
ALLA MIA CLASSE 4B....
Haiku 56...
Lentissima è la risa...
SOLO LA POESIA...
La strada perduta...
Ma, in fondo, cos'è ...
Collins, chi era cos...
sarà il mio soltanto...
Come in una spirale...
io rinasco...
RICORDI DI MAM...
L'abbraccio...
La sponda irraggiung...
Mi persi in te...
La laguna...
2 Giugno, ancora...
Il ballo in maschera...
Tutto in quarantena,...
Occhi, vi vedo...
IL QUADERNO DI CORA ...
HO VISTO FARFALLE VO...
DI ME......
la luce...
Dialogo con la fanta...
I confini più nascos...
Haiku...
Fortezza...
Io e Borel, una scim...
La libertà è un bene...
Il sottotenente Caud...
ricominciare...
Se si fosse voltato ...
GLI INQUILINI DEL CA...
Senza tempo...
Un virus nell'aria...
Sabbia...
Il mio canto d'amore...
- Inoltrarsi...
haiku 55...
LE PARETI DELL'ANIMA...
Sogno di dipingere.....

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

Geranio nero dedicata a Sara

Un dottore,
della mente,
ha compilato
e firmato,
un documento,
che certifica:


Al momento,
non posso frequentare
la scuola.


E chissà,
quando potrò,
ritornare
dentro a quel edificio,
di materie da imparare.


I miei,
disturbi comportamentali,
dovuti a
questa esistenza,
dalla bocca,
troppo cattiva,
mi buca la pelle,
sempre,
più in profondità.


Una tagliola,
con denti,
di ferro,
stringe
e nella stretta,
lancinante,
un dolore sordo,
sordo ma,
intenso,
che frena,
le mie tante
possibilità.


Possibilità,
di progredire,
nell'evoluzione costante
di oggetti,
e persone.

Farmaci anestetizzano
questo senso,
di smarrimento,
di inadeguatezza,
la sensibilità,
dovrebbe essere:


Un valore,
un aggiunta,
non un muro
divisorio,
una sottrazione,
dall'importo totale.


Un valore,
un aggiunta,
e non un,
disvalore perpetuo.


Il mio,
non è un comportamento,
voluto,
preventivato,
ragionato,
ma un imprevedibile
malessere.

Un geranio nero,
che si ramifica
lungo tutto,
il mio corpo,
si avvinghia senza
rispetto,
e pudore,
sulla mia fragilità,
emotiva.


Con le sue spore,
nutre le mie insicurezze
estraniandomi dal presente,
che corre veloce
senza sentimento,
ed accettazione,
del prossimo.


In questa,
catastrofe,
di giardini spogli,
di stanze,
non ammobiliate,
cerco,
di non mangiare
di non riempire,
lo stomaco.


Sono grassa,
come mi,
comunicano,
le male lingue,
rivestite
di cattiveria gratuita.


Gli animali,
sono rispettosi
gli unici,
e veri salvagenti,
per galleggiare,
nel maremoto.



Share |


Poesia scritta il 02/12/2019 - 16:08
Da Maurizio Vassalli
Letta n.169 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Chi ha veramente bisogno in questa società spesso viene emarginato.
Una società civile dovrebbe invece aiutare fattivamente e non solo pontificando dall'alto, o affidandosi al volontariato.

Ida Falconeri 03/12/2019 - 16:49

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?