Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Il tempo nuovo...
Inimmaginata primave...
SOFFI...
Che tempo è ci terre...
Neanche profeta in c...
Ode dopo il proemio...
Galassia...
SOFFERMATI...
Le condizioni di un ...
come un fiume la vit...
La banalità è un po’...
Agli abitanti del ni...
Il mio mondo perfett...
Aprile...
I due Testimoni di G...
Ritrovare la luce...
aspettando la vita...
Tutto come prima...
Illusione...
Poeta pittore...
Braccia nude e prote...
Un Re...
Il mio tempo...
Canto del mistero de...
LA NUOVA ALBA...
Un'illusione...
La felicità non ci ...
Vento trascinatore...
Prigioniero delle fa...
COVID...
Pomeriggio d’autunno...
A 27...
Appena dietro una vo...
Diego e il nonno...
Fino alla fine. E co...
Salasso....
METEO Fino Al 31.12....
Quando sarà tutto fi...
ERA UN POETA MIO PAD...
Primavere...
SABBIA TRA LE DITA...
ABBANDONO...
L'uccellino la vacca...
I contadini dimentic...
Al sole, all'abisso....
L'amore profondo...
Una voce unica vagav...
Sei...
Il salice...
tramonti...
haiku 46...
Inchiostro...
In cerca d’autore...
UN MIO PENSIERO...
Il cielo capovolto...
Il figlio della luna...
Lucida pazzia...
Frammenti e frantumi...
Drupa ambrata...
Sacrilego sogno...
Primavera pandemica...
Lèggere tra le righe...
Come la neve...
Come eravamo...
TUTTO CAMBIA......
Milano sospesa...
Stanotte t'ho sognat...
Fierezza...
Parla con lui...
SENRYU 2...
Una questione di pro...
Profumi......
Notturno...
POPOLO BERGAMASCO...
Sole d'aprile...
De Passione Domini...
Il profumo dell'amor...
A un uomo che non vo...
Negazioni...
Fai bei sogni...
Innocente Panico...
Non ero un ladro...
RIFUGIO...
Brindo alla vita...
I pulcini... pirotti...
IL FUNAMBOLO...
Eravamo felici e non...
Haiku F1...
Terresti? Puah!...
SEI TU IL TUO DIO...
Nonostante il mio do...
Leggère tra le rive ...
LUCE SU UN VICOLO CI...
Varia umanità...
Puntate precedenti...
Dietro il davanzale...
I tuoi occhi...
STANOTTE...
MANDALA...
Decisioni difficili ...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



L' urlo del mare

Quant'è distante il mare
se odo la sua voce:
mi sfiora l' anima,
lo sento triste e furioso.
Mi giunge la sua ira
e le sue onde impetuose
che fredde bagnano
le mie calde membra.
Odo il suo triste canto,
milioni di conchiglie
all'unisono nel pianto.
Fredda la sera
come il canto tuo
e come il cuore mio
infranto.
Neanche la luna stasera
ha voglia di essere tua:nascosta
tra le nuvole ascolta. Oh dolce,
burrascoso mare,vorrei sciogliere i
miei capelli
e come sirena portarmi
al largo tra la pace tua
quella che su questa terra fugge.


Share |


Poesia scritta il 09/02/2020 - 17:35
Da Graziella Silvestri
Letta n.155 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


Il mare coinvolge le anime sensibili. Brava, poesia molto bella!

Maria Luisa Bandiera 11/02/2020 - 19:48

--------------------------------------

GRAZIELLA....Bellissima ode. Il mare s'infuria quanto noi...che cerchiamo nei suoi flutti la pace.

mirella narducci 11/02/2020 - 19:15

--------------------------------------

Testo di sconfinata tenerezza, una dedica alla Grande Madre Azzurra, che incanta e commuove per le intense atmosfere rarefatte che il tuo testo trasmette. Bravissima

Alpan . 11/02/2020 - 18:16

--------------------------------------

Un mare che si fa essenza del tuo animo e dei moti impetuosi del tuo bel cuore. Molto bella la Tua Lirica e Tu, sempre bravissima

Gianny Mirra 11/02/2020 - 01:36

--------------------------------------

Una bellissima preghiera al mare, la cui brezza sfiora il tuo vivere. Dieci e lode.

santa scardino 10/02/2020 - 21:25

--------------------------------------

Il furioso mare si abbina al cuore infranto nei bellissimi versi di questa poesia!

Anna Maria Foglia 09/02/2020 - 21:18

--------------------------------------

Ho respirato il mare, l'ho sentito...
I versi finali sono fantastici

Mirko D. Mastro(Poeta) 09/02/2020 - 19:44

--------------------------------------

Magnifica

Francesco Cau 09/02/2020 - 19:16

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?