Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Virus......
Nel chiuder quella p...
La merlettaia...
HAIKU C...
Un danzare di voci...
Suggestione di Febbr...
L'ETA' DEL CINISMO...
Notte d'inverno...
Due amori all'età de...
IL DUBBIO...
Un giorno finito...
Spiriti protettori...
DANZA DELLA PIOGGIA...
La Casertana...
Notti infauste...
Se vuoi sapere a cos...
LE TUE MANI...
La luce dell'univers...
Non fermarti...
Sei tu il mio redent...
Il fiore di Ranchipu...
Decisioni difficili ...
Credevo......
Homo Italica...
Contrappasso...
Inverno...
Attorno alla cera...
Passiamo tempo a pe...
Tanka 28...
Nel ricordo di te...
Ritornando dall'agil...
IL MISTERO DELLA VIT...
Orme...
Come battiti d'ali...
La vera storia di Ce...
IO TI VEDO...
Carnevale...
Persona Amata che no...
persecuzione...
Attacchi di panico...
Un domani...
Quegl’occhi...
Basterà una rondine...
Quando ti vestivi co...
TRAMONTO...
Così...
Il bambino Dawn...
Non posso restare....
UN OTTOBRE NORMALE...
L'impervio sentiero...
Un'altra battaglia...
Fiabilandia...
Trasparenti sembianz...
IL FUOCO...
Filastrocca dello st...
Ipnosi...
Presenza....
Riflesso...
Dedica...
HAIKU B...
IL SORRISO DEL TRAMO...
CONTINUO A SOGNARE...
Guardando il cielo...
Il mare - Il progres...
Cuore d’ippocastano...
Cosmo sfiorito...
Passaggi...
Gianny Mirra...
Un Marinaio...
Dolce...
Mia Luce, mie tenebr...
L’interrogativo del ...
BOCCA A BOCCA...
Il mattino...
Prospettiva...
sbarre...
Cerca altrove...
Giorni senza cuore...
PASSERÀ...
Non era il tuo volto...
Scusa lo sfogo...
La risata del picchi...
Il pilota dei sogni...
le violette...
Appennino...
Terra...
Miriade di stelle...
AMORE PERDUTO...
Tanka 27...
Lungo una strada pol...
15 febbraio...
DISLESSIA...
Anche i virus hanno ...
COME I CAVOLI A MERE...
Amore unico...
La vita fuori...
Percezione...
Per sempre....
Il nostro amore è fi...
Barzellette in narra...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

La prima cosa erano gli occhi

La prima cosa erano gli occhi
di un nero più nero del nero
tutt'intorno tuttavia un sole a spuma,
pini selvatici, manciate di ghiaia e giganti metallici,
si sarebbe fatta la luce nella più tetra
delle notti se avessi detto il nome tuo
incastrato al mio, e il mio al tuo, l'uno all'altro
ma la seconda cosa era un silenzio di cartone
e qualche cosa che gli circolava dentro
io mi imbrigliavo la voce
cantavo, però, e ti decantavo da muto
ascoltavi soltanto, tu, senza sentire mai,
davi retta al buio, e al silenzio, declamavi
l'epopea di quel timore rinnovato
di avere le mie mani sulle tue cosce
e le tue cosce tra le mie mani.
La terza cosa infatti era il respiro gonfio,
raccontava l'abbandono ritmico
a cui occorre cedere raso raso
al lombi, ai fianchi, un po' più in basso ancora
dove carpirti a bocca spalancata.
La quarta cosa era pelle,
a vie, e a strade, e a città
metropoli di pelle,
quasi paesi e continenti, tanta era
da percorre, la mia e la tua
e le mie dita gambe, e le tue zoccoli di cavallo
noi intanto persi nel tradurre l'altro
e impaginare rese diverse di noi,
quel che rimaneva sospeso, quel che era perso
nel divenire l'uno parola per l'altro
eravamo noi,
e qui la sublimazione e qui l'incontro,
allora la quinta cosa era la sesta cosa,
e la settima, e tutte le altre a seguire
non più unità bensì molteplici moltitudini
in fila, una folla, una fetta d'universo
il possesso delle cose recapitato a dio
e il nome loro smantellato, impacchettato
riconsegnato a chi sapesse cosa farne
e il mio grigiore la tua fiamma,
e il tuo gelo per me calore,
le tue opinioni il mio battito ,
il mio ardore qualcosa che ti facesse riflettere,
e noi sciolti, da soli, risciacquati, da ogni cosa scevri
in petto alla notte ,
a comporre non lo stato delle cose
ma il loro processo, per cui: la felicità


Share |


Poesia scritta il 09/02/2020 - 19:57
Da Matih Bobek
Letta n.54 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Meravigliosa!

Carla Vercelli 12/02/2020 - 12:54

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?