Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Come la neve...
Come eravamo...
TUTTO CAMBIA......
Milano sospesa...
Stanotte t'ho sognat...
Fierezza...
Parla con lui...
SENRYU 2...
Una questione di pro...
Profumi......
Notturno...
POPOLO BERGAMASCO...
Sole d'aprile...
De Passione Domini...
Il profumo dell'amor...
A un uomo che non vo...
Negazioni...
Fai bei sogni...
Innocente Panico...
Non ero un ladro...
RIFUGIO...
Brindo alla vita...
I pulcini... pirotti...
IL FUNAMBOLO...
Eravamo felici e non...
Haiku F1...
Terresti? Puah!...
SEI TU IL TUO DIO...
Nonostante il mio do...
Leggère tra le rive ...
LUCE SU UN VICOLO CI...
Varia umanità...
Puntate precedenti...
Dietro il davanzale...
I tuoi occhi...
STANOTTE...
MANDALA...
Decisioni difficili ...
3 righe. È una st...
ANGELO E DEMONE...
Come droga...
Quattro miliardi di ...
Sono aerei...
Tanka 2...
Cambierò nome alla f...
Genitore professione...
NON POSSO...
Emozioni...
INCONTROVERTIBILE...
Oh mare...
Italia credici...
Nel segreto incanto...
haiku 45...
Ho con me il silenzi...
sole primiverio...
A te amore mio...
Alberi...
Il Robin Hood delle ...
Le fatine, erbe dei ...
Quarantena...
Non vedo...
APRILE(acrostico)...
Il Tu poetico...
Ostaggi di un virus...
Ella vien ver me...
Primo aprile...
Pinocchi....
ESSERE ALLA RICERCA...
TRASCURATA PRIMAVERA...
haiku...
Street Art...
Irraggiungibile mare...
L' AMORE IN UNA B...
Caduche fiammelle ac...
La via della speranz...
Haiku 70...
PANTA REI...
Verranno gli anni po...
La Pavane...
Creatura mia...
Tornerà la Vita......
Giocano i bambini su...
Mi accontento...
Sono un Albero...
Le stagioni umane...
SOSTENZA E APPARENZA...
UN'ETÀ PER TUTTO...
Italia nera...
.Gabbiani....
UOMINI RICCHI...
Similerso...
Stracchino e cetriol...
Solo un sogno...
Ognuno...
Scrittura di gennaio...
il mio spazio...
Di miei Alberi,framm...
L'albicocco e la not...
Il governatore della...
LO SFOGO DI UN ARTIG...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Uomo

Tu che nascesti prono
e poi ti ergesti
come fa il giunco al chetar del vento
per meglio scandagliare la brughiera
per battagliar le avverse fiere


or che sei giunto all’apice di gloria
e della memore
hai fatto strazio
derrata d’albagia è l’aureola
che il capo cinge e non t’adorna.


Uomo …
tu cammini dentro il vento
come un fuscello sei alla deriva
un vortice ti prende
ti trascina
nell’oscura trama della vita



Share |


Poesia scritta il 22/03/2020 - 09:25
Da Francesco Scolaro
Letta n.110 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


Noto in questa tua ispirazione profonda, volta alla natura dell'uomo, l'amor dell'animo per così tanta poesia! Molto bella, mi piace.Grazie, Francesco Scolaro.

Francesco Curro 23/03/2020 - 20:28

--------------------------------------

FRANCESCO... Splendido sentire. L'uomo è un fuscello fragile vulnerabile si erge solo con la forza di esistere è sempre in lotta con le avversità... ce la farà ma deve abbassare il capo e essere più umile perche la terra non è di sua proprietà. Ciao magnifico poeta

mirella narducci 23/03/2020 - 12:53

--------------------------------------

Una poesia molto intensa che esprime, se non ho interpretato male, il nostro essere fragili, ma il cammino non si interrompe.Complimenti.

santa scardino 22/03/2020 - 21:09

--------------------------------------

Alta poesia...complimenti!

Mimmi Due 22/03/2020 - 14:25

--------------------------------------

Profondo contenuto espresso in magnifica forma!
Condivido e plaudo.

Anna Maria Foglia 22/03/2020 - 14:06

--------------------------------------

bella poesia, contenuto di grande importanza. la chiusa è addirittura magistrale...notevole. Ciao.

Giacomo C. Collins 22/03/2020 - 12:51

--------------------------------------

La verità poetata magistralmente e con consapevolezza piena!
"Uomo, invano ora ti ergi al trono che scivola via come sabbia dalla mano! Complimenti e ciao Francesco

Margherita Pisano 22/03/2020 - 12:04

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?