Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Canzone triste...
Amaro...
Un biglietto, come u...
L'isola che non c'è...
Orme sulla sabbia...
TESTIMONIANZA DI FED...
PENSIERI...
Respirando l'aria...
Vorrei chiederti...
Shot down...
Dentini bianchi...
Sentiero interrotto...
Voglia di scrivere...
shhhh...
L'attrazione fisica ...
Vortice...
HAIKU A2...
Spiragli di luce...
Qualcosa è stato...
Sulle rive del nostr...
RIPARTENZA...
LUNA DEI FIORI 2020...
Ho dimenticato...
Bella Viola...
Chi rimane fanciullo...
Si fa giorno...
Haiku T1...
La storia delle decl...
IL TEMPO PER OG...
Ho bisogno di te...
Violetta...
Vicini vicini...lont...
I passerotti...
Caramelle...
Eco...
Un filo d'aurora...
FIORE RECISO...
UNA PERSONA STA CORR...
nulla é cambiato...
Alberi in fuga...
Riflessi di luna...
Il risveglio…di Mila...
BATTITO DI CIGLIA...
Gelsomino...
La biga marina...
È la voce del silenz...
L'Eden il mio giardi...
Il pontile...
Canto di un nuovo in...
In fondo si respira ...
Dalla dura quercia...
C\\\'erunu tempi....
Inshan Samash...
L' AMORE NEGLI OCC...
un esame lungo una v...
Un pensiero...
Il mio amico Giulian...
IL TESORO DISPERSO C...
L’Asceta...
Maria Goretti...
Il Sole Dopo L\'Oscu...
Stringimi più forte...
Trasposizione...
L’ARMONIA DELL’ESSER...
IERI, OGGI, SEMPRE...
Incisa nell'anima...
E...state...
Cammino...
SCREPOLATURE...
Non c'è niente di pi...
NATI LIBERI...
I tuoi battiti...
FINO A SERA...
Dedicata al Maestro ...
Fonti di vita...
Musica...
Celeste...
Angelo...
IN PUNTO DI MORTE...
Milano...
Covid-19 seconda fas...
Il Rasoio...
NELLE TUE MANI...
Una brutta persona...
ESTATE 2020...
La par condicio è qu...
Di carta velina...
Dolcissima e bella (...
Finalmente si RIPART...
Tàcciono...
LA BICICLETTA DEI VI...
La mia poesia...
innesto...
La fine di un viaggi...
In disparte...
Caciotte e carapaci...
Marinaio...
Io plurale...
Fuga dalla mente...
Tanka 35...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

È come trovarsi un giorno

È come trovarsi, un giorno,
lontani... lontano.
E mi mancano,
le ombre familiari:
della Quercia
della siepe
e delle persone:
nella piazza, per strada.
E non sento il Sole
che pian piano
si ammàina,
solitario, nel tramonto.
E non vedo la notte
che si nasconde,
dietro le luci
dei lampioni.
Ma sento il freddo
di questa strana primavera
che non entra,
dalle finestre chiuse.


Share |


Poesia scritta il 27/03/2020 - 16:40
Da Loris Marcato
Letta n.242 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


Vedo adesso che la poesia è stata meritatamente premiata. Complimenti...ne hai fatta di strada dalle prime volte, Loris...questo ti fa onore. Ciao.

Giacomo C. Collins 19/04/2020 - 19:35

--------------------------------------

Sentitamente ringrazio la Redazione, la Giuria e tutti gli Autori.
Un saluto a tutti

Loris Marcato 04/04/2020 - 22:04

--------------------------------------

Bellaaaaa...il sole che si ammaina solitario nel tramonto te la copio, magari in un racconto. Immagine molto bella e significativa, come tutta la poesia...originale la storia delle ombre che ti mancano...ciao.

Giacomo C. Collins 01/04/2020 - 08:57

--------------------------------------

Complimenti. Ottimo quadro di una situazione che evolverà presto.

Ernesto D’Onise 28/03/2020 - 22:46

--------------------------------------

La primavera avanza e noi la guardiamo da dietro i vetri manifestarsi in tutta la sua magnificenza: l'uomo non può più far danni, almeno per ora, mentre si intristisce da dietro le finestre chiuse.
Anche se triste questa poesia rende molto bene ciò che gli esseri umani stanno passando da dietro i vetri delle proprie case.

Maria Luisa Bandiera 28/03/2020 - 08:11

--------------------------------------

Bellissima anche la chiusura

Francesco Cau 27/03/2020 - 19:27

--------------------------------------

molto bella.

mario Righi 27/03/2020 - 19:07

--------------------------------------

Lo hai scritto bene, come tutto è diverso.
Bravo!

Grazia Giuliani 27/03/2020 - 19:04

--------------------------------------

Molto bella...specialmente bella la chiusa...rende, purtroppo, molto bene il brutto momento che stiamo vivendo...

romeo cantoni 27/03/2020 - 18:18

--------------------------------------

È vero, sentiamo tutto lontano, lontano e probabilmente salteremo questa primavera, e non vediamo ancora...la nostra primavera!
Con chiarezza espressiva e intensa poeticità, scrivi i sentimenti di tutti in questo difficile periodo!

Anna Maria Foglia 27/03/2020 - 17:13

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?