Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

HO VISTO COSE...
CRESCE...
Nudità...
Silhouette...
ESTATE...
Tempo...
666-Trittico (Sei la...
Resto a guardarti...
L'autunno suona l'ar...
SOGNANDO L' AMORE...
MUSICANTE...
Atipico Settembre...
Vento...
Il sempre che giuram...
Haiku 3a...
Libeccio...
IL MIO MONDO (al mio...
Di Altro Colore...
L'anima...
MA CHE UOMO SEI!...
Migrazione...
Verso l’inverno...
Racconterò di te...
La luce del pensiero...
Fermo Immagine...
Il tubo. Capitolo 4...
ORME...
Nuova genesi...
La buona notte...
Le piogge settembrin...
La bambola...
L’Alba del Serafino ...
PARLANDO ALLA LU...
Percepire e fare nos...
Insetti zizziosi...
Sale...
Strani incontri...
Segui i miei pass...
Haiku B...
Il Vecchio Poeta...
La mosca...
La lacrima ritrovata...
Il voto più bello...
È autunno...
La pastorella...
Quante volte...
A Chy...
feroce......
L' IMPORTANZA DE...
Strani incontri...
La sottile carezza c...
Al tramonto della vi...
Ho dei sogni...
Pioggerellina...
Un nuovo orizzonte...
MORBIDI SENTIERI...
URGENZE...
Oro del mio paese...
Il tempo della crisa...
Il segreto della luc...
RESPIRA...
In fieri...
L’Alba del Serafino ...
Una giornata nera...
L'Aquila e i 6 Avvol...
IL CANTO DELLA CASCA...
Un fascio di luce...
Tenera è la notte...
In punta di piedi (A...
Orologio biologico...
Perché io. Capitolo ...
2020 da dimenticare...
UN SERENO TRIONFO DI...
ATTIMO...
EL POETA ES UN...
Io noi e gli altri...
Canto di fiori...
Affetti...
Figlio...
Sciame di foglie sec...
Nyx...
POTER SOGNARE...
HAIKU F...
La casa di Arianna...
L'Eleganza si manife...
Tramonta l\'Estate...
Lettera al cuore dal...
tepore d' Autunno...
Cuoricino...
A Ritroso...
Notte...
Prologhi d\'autunno...
willy...
Autunno che viene es...
Credi che mi sono pe...
Saper accettare i ca...
LUCIA...
Conto alla rovescia...
Il tuo sorriso è ent...
Albert Voss 1944...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

L'Eden il mio giardino

Veramente sembra l'Eden
il mio giardino
con il melo già fiorito,
i glicini e le rose rosse.
Il melograno
pavoneggia con il suo frutto.
Nell'insolito
io ospito nel mio giardino
Adamo ed Eva,
non ancora immuni
della loro trasgressione.
Non assente il serpente
oppresso dell'obbligo
muta lemme lemme
abbandonando la sua corona
sperando quanto al più presto
l'immunità.


Share |


Poesia scritta il 20/05/2020 - 18:08
Da Salvatore Rastelli
Letta n.205 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Molto bella e soprattutto originale Bravo.

Antonio Girardi 22/05/2020 - 19:08

--------------------------------------

Molto bella e soprattutto originale Bravo.

Antonio Girardi 22/05/2020 - 19:08

--------------------------------------

Nella bellezza la vera bellezza di questi versi ... bravo Salvatore

Margherita Pisano 21/05/2020 - 22:43

--------------------------------------

Mi piace...bravo

mario Righi 21/05/2020 - 15:21

--------------------------------------

SALVATORE...Bellissimo il tuo giardino conservalo incontaminato sarà sempre lui a regalarti serenità. Ciao bella poesia

mirella narducci 21/05/2020 - 13:20

--------------------------------------

Non potremo mai essere immuni da tutto, data la nostra vulnerabilità...ma nonostante tutto ci circonda la bellezza! Molto bella!

Anna Maria Foglia 20/05/2020 - 21:20

--------------------------------------

Sì, speriamo che l'immunità ci sia presto. Apprezzata molto. Complimenti Salvatore

MARIA ANGELA CAROSIA 20/05/2020 - 18:23

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?