Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

concedimi...
Lìombelico del quiet...
L’Eco di Avalon...
Nei miei sogni bambo...
DUE GEMELLI ALLO SBA...
Il cono...
Notte...
LA PIOGGIA...
Un sogno è come perd...
CRASH...
Silenzi diurni, desi...
Opinioni e punti di ...
Il Rimprovero...
A Siciliana...
Terra...
In viaggio...
L'amor proprio...
Il quadro di sughero...
Ricordo di un\'estat...
SCOMPARSI...
Non mi dici...
Antichi ricordi...
Profumo d'amore...
Covid 19...
Frammenti colorati...
PER TE, DONNA! (Poem...
Lascia che sia Estat...
Amore...
Linea rossa 1...
Vecchi ruderi...
A cena con qualche r...
Tutto tace...
PAROLE...
ULTIMO RESPIRO...
Sarà estate...?...
Solitudine...
La notte...
MITOLOGICA EUROPA...
SEDOKA 11...
Ti porto con me ovun...
Attimi...
E nessuno sa dove...
Cara lady del sessan...
Querelle all'italian...
E guardati con accet...
Per Te...
A DIANA...
Come un albero spogl...
L'ATTESA DI UN AMORE...
Inciuci...
FILI TRASPARENTI...
Sono un poeta?...
L’inchiostro è la lu...
Psiche In Tempesta...
HAIKU H2...
La Piazza...
Caffè Florian...
STELLA POLARE...
Falsità spezzate...
RIUSCIRE AD AMAR...
Mare...
REQUIEM...
Sire! (La strega Zar...
Un sasso appena nato...
ESTATE (acrostico)...
Echi e cristalli...
Lo sbruffone...
Al pari delle formic...
Cristalli nell\'anim...
La porta rosa...
L'ISOLA DELLA NUOVA ...
Un Evento Dimenticat...
Orizzonti nuovi...
L'incapace agrimenso...
Naufrago...
Sei qua...
I doni della madre...
Haiku J...
Haiku 8...
Antiche partenze...e...
Mangime per il propr...
NON STUPIRTI...
Notturno cielo blu...
Quando frequentavo l...
Più dell'amore...
IL RITORNO...
L' AMORE NON HA ...
Tattiche di guerra...
Il mondo fuori...
Parlami...
Soffrire invano...
29 GIUGNO...
Cometa...
-...
Ritmo notturno...
Spettri...
La Petunia...
Fiori lungo i sentie...
Prima di andare...
TANKA 14...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



In alto mare

IN ALTO MARE


Pelle ustionata dal sole
come ogni anno da vero coglione
bevo qualcosa di fresco
acqua, ghiaccio e succo di limone
il mio sguardo è assorto
penso a te, a te, in ogni istante
in cuffia il nostro pezzo
penso a te, a te, in ogni momento


gli amici mi hanno lasciato solo
sono stanchi di vedermi strano
hanno preso una barca a vela
mah! Chissà dove cazzo sono


labbra secche dalla sete
non ho voglia di alzare il culo
sono stanco della vita
tutto sembra così monotono
sento ancora la tua voce
che mi dice, io e te per sempre
scotta la sabbia, brucia
sembra l'inferno questo incubo


gli amici mi hanno lasciato solo
sono stanchi di vedermi strano
hanno preso una barca a vela
mah! Chissà dove cazzo sono


Ora basta! Fai qualcosa
Metti gli occhiali, le ciabatte
lava la faccia, gira il mondo
fai l'amore con quella giusta
fai sesso se vuol giocare
goditi un giorno in alto mare


gli amici mi hanno lasciato solo
sono stanchi di vedermi strano
hanno preso una barca a vela
mah! Chissà dove cazzo sono


FABIO SCANDOLARA



Share |


Poesia scritta il 25/05/2020 - 22:56
Da Fabio Scandolara
Letta n.89 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Bella poesia che descrive una profonda delusione d’amore che dissesta tutta la persona!
Il linguaggio non aulico usato è molto efficace!

Anna Maria Foglia 26/05/2020 - 08:02

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?