Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Grandine...
Decisioni...
apnea...
n° 22 (R/P)...
CHIAMAMI POETA...
Creatura...
I due volatili...
PAROLE CROCIATE...
La natura ci offre i...
Ali di cielo...
Ricordi d'infanzia n...
SORRISO INNOCENTE...
Saturnia...
Ragazzo mio...
L' AMICO VINCENZO...
Infinito volo...
Poetessa...
Poetesse di Oggi scr...
Il volo...
Oltre il cielo...
Un vecchio disegno...
S'affannano ed insis...
Il buio...
Lievito madre...
Ode al mio angelo...
Pioppino...
L'occhio...
IL PIACERE...
35 Agosto 2007...
Ricordi sbiaditi...
Tornerà?...
Il mio cioccolatino...
UN TRAMONTO ROSSO FU...
L'amore segreto dell...
Senza meta...
Mi piace lo stile e ...
I ricordi sono come ...
Alle radici del vuot...
The Legionary...
Valzer per Olindo...
int' 'a stu fridd' c...
Il conto da pagare...
Una notte in bianco ...
Amore e riflessioni ...
CERCANDO LA QUIETE...
Ubriaca di...sogni...
s\'inchina e ghermis...
La stessa ondata di ...
Il Dimenticato....
Mamma e Madre...
Festa della Mamma...
Madre del riso...
I padroni del silenz...
Haiku 102...
Songs...
Stordito...
Blu Indifferenza...
Stelle...
Mettere a frutto il ...
Amami...
Il Contadino Dell'An...
Due versioni...
Senza un cuore...
Tortore...
VIA DALLA MENTE BUI...
L ‘ultima...
Per quanto questo si...
LA ROSA...
Delusa...
Crine al vento...
TERRA STUPRATA...
Recondite speranze...
Un Giorno come un al...
Soffia l'amore...
CAMMINO...
Il sapore delle nuvo...
La Madre dei Poveri...
Cinkuittico...
L'arancione...
Il Potere della Luna...
L'attimo (uno)...
Meridiane astratte...
L'incontro è l'alchi...
Ramingo...
E chiamo poesia una ...
Radici nella roccia...
Caffè...
Nel bosco incantato...
Ti voglio...
Anche allora era mag...
Eri dentro di me......
Cielo...
A te...
HO CONOSCIUTO LEI...
Incontrarsi, perders...
Notte...
Gli anni son trascor...
Forza Italia!...
Di baci sazio...
Per sempre...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



Sintra

Ti vorrei rincontrare
in posti dove non sono


ancora stata. Ho troppe remore
briglie dal trascorso, ricordi
che affogano di menta il mio seno di latte.
Magari a Sintra: porte che si aprono
e indirizzano su corridoi in pieno sole
principesco, otri d’agavi, pegasi e fado


prospettive mentali da scoprire
come l’ozio all’entrata della vita
la lingua imperfetta del lattante
che è già un poeta -versi cullati
dalla brezza, esistente anche
dove ci siamo già visti, solo più leggera
eggera, ggera, gera, era...


Scopriresti che il tempo fa restare


solo ciò che è più lieve, quel bacio
senza parlare, un mio capello biondo
sul giubbotto, e di Sintra o della vita
ti rimarrebbe l’aria, la ria, l’ia, l’a...



Finché anche quella sarà sparita.




(L'immagine è dell'autrice, "Sintra, Palacio da Pena", olio su tela).



Share |


Poesia scritta il 28/07/2020 - 18:31
Da Carla Vercelli
Letta n.267 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


Complimenti, splendida poesia ricca di opulente descrizioni e densa di suggestioni che coinvolgono tutti i sensi!

Anna Maria Foglia 29/07/2020 - 13:35

--------------------------------------

Un luogo di romantiche attrazioni dove la mente vola, dove la vita è magia, dove tutto è sospeso, dove anche il pensiero diventa rarefatto perchè si perde tra le meravigli di cieli azzurri.

Francesco Scolaro 29/07/2020 - 12:26

--------------------------------------

Molto bella ed evocativa.

Francesco Pezzulla 28/07/2020 - 19:08

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?