Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

L'arca di Noè...
Giorno di giudizio...
LO ZERO E IL COVID-1...
Introspezione...
Nella mia solitudine...
Chicco Balleri...
Lampo....
Sire (cugino August ...
La memoria...
Archor...
Lalla...
Il mese dello Squarc...
IL VAMPIRO DICE ...
Lo spettatore...
Guidare la propria v...
Il cane...
Mormora (Concorso po...
Cuore felice...
Grotta del fico...
Dove sei?...
INTRECCIO...
Errare...
Oltre il tempo...
volevo descrivere fi...
Noi...
Cuccioli del mio cuo...
Cambio stagione...
MEDICI E INFERMIERI...
Si sa, l'unica cosa ...
Per te solo per te...
OTTOBRE...
La voglia di fare l'...
Un gattino come dono...
LA MIA MUSA...
equilibri...
Magutt...
Pareidolia (oppure ...
Il rumore delle onde...
Note d'amore....
Guarderò il futuro...
La mia gatta Gelsomi...
COVID-19: in Cina i ...
Fragore...
Evasione...
Pioggia...
Questa specie d\'amo...
Avanzare?...
FORMICA...
Ti aspetto....
HAIKU G...
I fiorellini del mio...
Il poeta e' prima di...
Il silenzio è quella...
La leggenda della Na...
SULLE TRACCE DE...
Tradurti...
VIBRANTE DI VITA...
Al mio cane...
Il buco...
Sedoka 13...
Non aprire agli scon...
Il concetto di infin...
LA BARCHETTA DI CART...
VETERA ITINERA...
La ballata degli ero...
Clochard...
La strega del paese....
Il Sole...
PERBENISMO...
Nell'insieme intorno...
Pedro...
Una squadra di calci...
In questa notte...
La culla...
La verità della nott...
FREDDO ADDIO...
La prima volta che h...
Ottobre...
Ho visto cose......
Vento...
Vita Eucaristica. L...
Principessa gatta...
Vorrei che bastasse...
Statale dodici...
Segnali dallo spazio...
Alba paesana...
La scena...
Il segreto...
Sotto la pioggia...
Se non hai bisogno d...
Una favola antica...
Come nacchere...
INCERTEZZE DI VITA...
La ginestra...
La mia malatamente...
Com' è grande il mar...
A PIEDI NUDI...
Nello scialle seduta...
Sensazioni...
Oltre ogni respiro d...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

Il sogno....

Scorrono solitarie
le immagini
di ieri
in bianco e nero.


Le corse al mattino
per andare a scuola


Mia madre in cucina.
Mio padre ...stupito del mondo


Il primo amore
le speranze di rivederlo


Risento il mio cuore
il calore per ogni persona incontrata
il freddo per ogni perduta


Riascolto le sue parole
le sue promesse
il tempo che vola.


E i nostri sogni
fiduciosi
confusi nelle utopie.


Poi resto in attesa
e penso
che il vero sogno di oggi
è quello....
di crederci ancora!



Share |


Poesia scritta il 17/09/2020 - 21:50
Da barbara tascone
Letta n.138 volte.
Voto:
su 6 votanti


Commenti


Si, cara Barbara, guai se non ci credessimo ancora sarebbe la nostra fine. Bellissimo e sintetico excursus attraversando i momenti più incisivi della tua vita. Complimenti e scusa il ritardo anzi ... grazie. Ciao.

santa scardino 22/09/2020 - 14:27

--------------------------------------

Grazie a tutti voi cari amici , per i bei commenti! Un saluto di cuore

barbara tascone 19/09/2020 - 23:39

--------------------------------------

sapore dolce amaro di ricordi. Mi piace la chiusa dove nonostante la consapevolezza che i sogni si sciolgono nel nulla non bisogna mai smettere di sognare.
Cari saluti!

mare blu 19/09/2020 - 21:47

--------------------------------------

BARBARA...Non è solo un sogno è una speranza! Bella poesia.

mirella narducci 18/09/2020 - 16:30

--------------------------------------

Una chiusa che designo come un risorgere e tutto sommato un ricominciare. Se occorre, ogni giorno. Il testo è assai sentito il cui significato è racchiuso nell'espressione significativa del verseggiare che sembra diviso in due sezioni distinte e separate ma che come due fiumi sfociano in uno stesso mare.
Meriti le cinque stelline!

Giuseppe Scilipoti 18/09/2020 - 15:56

--------------------------------------

Una poetica più che da sogno incentrata su sequenze oniche che trovano corrispettivo con la realtà. Mi piace moltissimo l'impostazione, tra flashback e pensieri riflessivi, e forse, dico forse, nella chiusa c'è un desidero di ritrovare dentro di te un'elementarità di vita appartenuta in passato, una felicità senza tempo o comunque un equilibrio senza l'odierna inquietudine, un puro esistere sereno, e convivendo con le assenze nella giusta maniera.
(segue disamina)

Giuseppe Scilipoti 18/09/2020 - 15:55

--------------------------------------

Una bella carrellata di ricordi sui quali sognare ma anche da usare per incamminarsi verso ciò che potrà diventare il ricordo di domani.

Maria Luisa Bandiera 18/09/2020 - 12:19

--------------------------------------

I sogni svaniscono, i ricordi affettivi restano saldi nel tempo e come dici bene tu..basta crederci ancora
Poesia bella e delicata nei versi.

Antonio Girardi 18/09/2020 - 08:54

--------------------------------------

Versi molto significative le tue Barbara..
bisogna credere fede e speranza.

Salvatore Rastelli 18/09/2020 - 08:43

--------------------------------------

Brevi pennellate significative compongono questa bella poesia. Ho apprezzato particolarmente “E i nostri sogni fiduciosi confusi nelle utopie”

Anna Maria Foglia 18/09/2020 - 07:43

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?