Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Profumi di sorrisi...
Al Volto Santo...
Fabio....
DISSOLVENZA...
Viaggio nell'immagin...
LA VITA IN DUE...
Neghittoso...
Bruna, àncore...ancò...
HAIKU F...
PIU DEL MONDO INTERO...
Acciderbolina!...
Perderò i lacci dell...
Stai soffrendo!...
Parlami delle stelle...
Haiku 31...
Ispirato alla voce d...
Inserita la carta n...
Sei forse tu?...
La vita è più forte ...
Interludio...
Nella vita meglio un...
Sombrero...
Inchiostro di seppia...
EUFORICA PASSIONE...
QUEI NASCONDIGLI NAT...
Spiragli...
L'usignolo e la stel...
Prospettive...
Gabbiani...
Quando ti chiama il ...
La fine dell'estate...
Mi immagino...
O FRA’ FATT VEDE’...
Storia in un soffit...
Haiku 10:9-21...
INDIFFERENZA...
HAIKU L...
AUTUNNO...
Solletico...
Guardò il soffitto...
Sarò felice...
La Colpa...
E' triste vedere per...
CALENDARIO CONDANNAT...
Haiku XIV...
Trovare fortuna...
Sonetto della farfal...
GIRASOLE SIMBOLO ...
CURIOSITA'...
Non glielo posso per...
Haiku 110...
Forse è quello che c...
Questa estate è fini...
Devi essere Viva...
Il tempo, l'amore e ...
Pietro Thiene...
Vero Amore...
Settembre...
Una bella pensata...
Solo la sua luce...
Biografia ironica di...
Un dolore troppo gra...
Il più bel gioco...
Fratello Sole e sore...
LA TERRA DEGLI ...
PAZZO A ME...
Il sapore del sale...
LORO NON CAMBIANO...
La panchina...
Insonnia...
Haiku 30...
A me penserà il lang...
I rischi di una cola...
Se cadessi ora, ness...
SORRIDERANNO I BEFFA...
Odore di pelle...
COME MAI PAPÀ...
Chi tace non accons...
E' dal nulla dalla f...
L'arcobaleno...
Sfida...
Un abbraccio è una c...
Un sogno per domani...
IMPARIAMO A SOG...
IL VINO...
Libertà...
Coi jeans strappati ...
MOSCA INCOSCIENTE...
E poi, quel vento…...
La più bella preghie...
Di quando viene Sera...
Venti anni...
La vera felicità...
Ti cerco...
Sembrava un giorno q...
Haiku 29...
Quel profumo di donn...
Il mimo è donna...
LA FINE DELL\\\'...
Antitesi Per ragg...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

Qualcosa di te.

Oggi l'aria è tirata in un ghigno
ho sganciato un pugno nel cielo
frammenti di nuvole d'ovatta
son cadute ai miei piedi.
Perché non parli,perché non mi urli parole di vento?
Tuonava di notte,io stavo in un angolo a piangere gocce di pioggia.
Mi desti una mano di spine e ridendo gettasti una goccia di fango
parlami,parlami tanto
chi parla e sussurra parole velate non dette da tempo
ora ascolta il proprio scontento.
Ho fischiato al buio per ritrovarmi, con un raggio di luna poi mi sono inseguita,ora attendo nervosa una luce
troppa luce ferisce il mio nuovo scontento.
Ricordo le tue mani strette alle mie alle prime luci del giorno.
Ti tengo all interno di una storia non detta
vorrei tu fossi vicino come la mia immagine allo specchio.
Vorrei averti al mio fianco e respirare il tuo stesso sospiro.
Vorrei..qualcosa di te.


Share |


Poesia scritta il 03/09/2021 - 11:58
Da Anna Cenni
Letta n.89 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Grazie del commento gene..che devo dire ..ahahah cmq è solo licenza poetica.

Anna Cenni 05/09/2021 - 18:18

--------------------------------------

Grazie maria luisa molto gentile

Anna Cenni 05/09/2021 - 18:16

--------------------------------------

Ti dona una mano colma di spine, ti getta una goccia di fango e ancora lo chiami per respirargli accanto?
una sola parola, l'amore perdona ma non scorda!

genoveffa genè frau 05/09/2021 - 18:10

--------------------------------------

Complimenti, poesia molto apprezzata e sentita

Maria Luisa Bandiera 03/09/2021 - 16:11

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?