Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Al Volto Santo...
Fabio....
DISSOLVENZA...
Viaggio nell'immagin...
LA VITA IN DUE...
Neghittoso...
Bruna, àncore...ancò...
HAIKU F...
PIU DEL MONDO INTERO...
Acciderbolina!...
Perderò i lacci dell...
Stai soffrendo!...
Parlami delle stelle...
Haiku 31...
Ispirato alla voce d...
Inserita la carta n...
Sei forse tu?...
La vita è più forte ...
Interludio...
Nella vita meglio un...
Sombrero...
Inchiostro di seppia...
EUFORICA PASSIONE...
QUEI NASCONDIGLI NAT...
Spiragli...
L'usignolo e la stel...
Prospettive...
Gabbiani...
Quando ti chiama il ...
La fine dell'estate...
Mi immagino...
O FRA’ FATT VEDE’...
Storia in un soffit...
Haiku 10:9-21...
INDIFFERENZA...
HAIKU L...
AUTUNNO...
Solletico...
Guardò il soffitto...
Sarò felice...
La Colpa...
E' triste vedere per...
CALENDARIO CONDANNAT...
Haiku XIV...
Trovare fortuna...
Sonetto della farfal...
GIRASOLE SIMBOLO ...
CURIOSITA'...
Non glielo posso per...
Haiku 110...
Forse è quello che c...
Questa estate è fini...
Devi essere Viva...
Il tempo, l'amore e ...
Pietro Thiene...
Vero Amore...
Settembre...
Una bella pensata...
Solo la sua luce...
Biografia ironica di...
Un dolore troppo gra...
Il più bel gioco...
Fratello Sole e sore...
LA TERRA DEGLI ...
PAZZO A ME...
Il sapore del sale...
LORO NON CAMBIANO...
La panchina...
Insonnia...
Haiku 30...
A me penserà il lang...
I rischi di una cola...
Se cadessi ora, ness...
SORRIDERANNO I BEFFA...
Odore di pelle...
COME MAI PAPÀ...
Chi tace non accons...
E' dal nulla dalla f...
L'arcobaleno...
Sfida...
Un abbraccio è una c...
Un sogno per domani...
IMPARIAMO A SOG...
IL VINO...
Libertà...
Coi jeans strappati ...
MOSCA INCOSCIENTE...
E poi, quel vento…...
La più bella preghie...
Di quando viene Sera...
Venti anni...
La vera felicità...
Ti cerco...
Sembrava un giorno q...
Haiku 29...
Quel profumo di donn...
Il mimo è donna...
LA FINE DELL\\\'...
Antitesi Per ragg...
Qual è la differenza...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

COME MAI PAPÀ

È sera papà
come mai non sento più
il rumore della vecchia moto
e il fruscio del ghiaino
che annunciavano il tuo ritorno.
E come mai non sento più
la tua voce
rimbalzare tra i muri
riempiendo vecchie stanze
povere di mobili
ricche di niente
e neanche il tuo silenzio
non sento più
quando ritornavi stanco
anche di un sorriso
e parlavano i tuoi occhi
dell’amore che avevi dentro.
È sera papà.
Come mai non sento più
la solitudine
di quando non c’eri
e guardando la strada
incollavo lacrime alla finestra
con la speranza di vederti.
È sera papà.
Come mai non sento più niente
nemmeno la voce
di quel bambino
che ora sotto le coperte
piange e si rammarica
per non aver saputo dirti
quanto ti ha voluto bene.


Share |


Poesia scritta il 13/09/2021 - 14:58
Da Antonio Girardi
Letta n.101 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Versi struggenti. Ho rivisto mio padre, baffi sottili e curati, sorriso serio.
Avrei dovuto amarlo di più.

GIOVANNI PIGNALOSA 14/09/2021 - 15:37

--------------------------------------

"Mi sembravi alto altissimo quando ero piccolino/ eri il mio gigante buono che giocava a nascondino/ mi batteva forte il cuore mentre stavo ad aspettare/ felice di nascondermi ma anche di farmi trovare" (Caro Babbo, Masini)


Poesia vera questa tua, complimenti sinceri


Mirko D. Mastro(Poeta) 14/09/2021 - 05:56

--------------------------------------

Commovente, struggente...arriva dentro al cuore di chi legge...un abbraccio

Anna Rossi 13/09/2021 - 18:42

--------------------------------------

Bellissima, ricca di sentimento, scritta divinamente. Sempre bravo

mario Righi 13/09/2021 - 17:07

--------------------------------------

Da piangere, struggente non mi riesce neanche a scrivere...

FADDA TONINO 13/09/2021 - 16:26

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?