Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Rosso cuore...
Stolta malinconia...
Caro babbo...
Insieme fino al mare...
Luna...
La vanità è causa di...
Alfa, beta, gamma e ...
La stanza che aspett...
Nel sottobosco quand...
Una via d'uscita...
LA DEBOLEZZA DEL...
INNO ALLA SHOAH Lacr...
Siamo atomi strettam...
je ne savais pas...
FINALMENTE IO...
IN QUEL DIVINO VOLER...
È solo una sera d’Au...
SCORCI...
La Laguna...
Vite da guerra...
Come carne viva...
Porto i tuoi sogni c...
L'impercettibilità d...
Cielo d'ottobre...
STELLE E SOGNI...
Miss Spring...
Arriva sempre l'ora ...
Negli occhi di una m...
Al Buio...
Stancamente...
Voglia di volare...
First Time...
Il ballo dell'ombra...
Donna...
Il tempo non passa m...
PANETTONE STRADALE...
Un'avventura...
Gretchen...
FOGLIA IN AUTUNNO...
Ultima volta al civi...
I pensieri...
Preferisco...
Non giudicare le per...
L' ARTE DI AMARE...
Il movente...
Letture leggere...
In un combino Creati...
AUTUNNO...
Ad altri insegna il ...
Gabbiano...
La copertina d’ocra ...
Nove Ottobre ‘sessan...
Distrazione...
La foglia...
SOGNO E DESIDERI...
Presso la fonte anti...
Fiammella delicata...
IL GIOVANE SAGGIO...
La speranza....
La scrittura, la mus...
Donna fugata...
Il mio pensiero...
Il profumo dei giorn...
Una Voce...
Solitudo...
La notte scorsa...
Fuori piove...
Dal canestro su per ...
Nuvole...
Poesia su tela bianc...
AUTUNNO...
LA CASA DEL SEGRETO...
Girotondo...
MANIFESTO FUNEBRE...
Il Dolore...
AFRICA...
Le giuste attenzioni...
Voglia di castagne...
USURAI...
Haiku D'autunno...
Passaggio a livello...
Piccoli vortici...
Notevole...
Olfatto...
Aspettando una lacri...
Ci sono poveri che r...
Soltanto allora...
IL POST PANDEMIA...
Nascita, vita, morte...
Un Attore, un Dottor...
Immaginario sentire...
BAGLIORI DI SPE...
Malinconia d’autunno...
CASTELLO...
Tutto tace...
Desidero il pensiero...
BREVE...
Chiedo venia...
Haiku...
La signora in bianco...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

Inchiostro di seppia.

A te per te
ho intinto d'inchiostro
una penna
con pennino spuntato
e scolpito sullo specchio di giorni tremuli
il tuo nome.
Un rigo nero di seppia si è allargato sul foglio
e posato sul vetro ha segnato
con fumo scomposto
te
dolce figura altera
nebulosa energia
che accoglie un abbraccio ancora mai avuto
desiderato
agognato
da te per me
da me per te
quante paure irrisolte
io lo chiedo a questo giorno tremante
che lasci gli ormeggi e sfili danzando su onde odorose
sui sapori che ancora
ho da intingere
per scalfire la pelle
che il male bruciante si faccia da parte
mi lasci una scia di frammenti di gocce di fonte
da bere al tramonto
bevendo con te
Non voglio che sia una guerra già vinta da te.


Share |


Poesia scritta il 18/09/2021 - 19:16
Da Anna Cenni
Letta n.100 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Trovo che tormenta l'anima questo testo, che coinvolge molto. Un caro saluto e complimenti

MARIA ANGELA CAROSIA 19/09/2021 - 09:46

--------------------------------------

Riesci stupendamente a rendere nitide
le emozioni che provi bravissima felice domenica

FADDA TONINO 19/09/2021 - 09:42

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?