Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Rosso cuore...
Stolta malinconia...
Caro babbo...
Insieme fino al mare...
Luna...
La vanità è causa di...
Alfa, beta, gamma e ...
La stanza che aspett...
Nel sottobosco quand...
Una via d'uscita...
LA DEBOLEZZA DEL...
INNO ALLA SHOAH Lacr...
Siamo atomi strettam...
je ne savais pas...
FINALMENTE IO...
IN QUEL DIVINO VOLER...
È solo una sera d’Au...
SCORCI...
La Laguna...
Vite da guerra...
Come carne viva...
Porto i tuoi sogni c...
L'impercettibilità d...
Cielo d'ottobre...
STELLE E SOGNI...
Miss Spring...
Arriva sempre l'ora ...
Negli occhi di una m...
Al Buio...
Stancamente...
Voglia di volare...
First Time...
Il ballo dell'ombra...
Donna...
Il tempo non passa m...
PANETTONE STRADALE...
Un'avventura...
Gretchen...
FOGLIA IN AUTUNNO...
Ultima volta al civi...
I pensieri...
Preferisco...
Non giudicare le per...
L' ARTE DI AMARE...
Il movente...
Letture leggere...
In un combino Creati...
AUTUNNO...
Ad altri insegna il ...
Gabbiano...
La copertina d’ocra ...
Nove Ottobre ‘sessan...
Distrazione...
La foglia...
SOGNO E DESIDERI...
Presso la fonte anti...
Fiammella delicata...
IL GIOVANE SAGGIO...
La speranza....
La scrittura, la mus...
Donna fugata...
Il mio pensiero...
Il profumo dei giorn...
Una Voce...
Solitudo...
La notte scorsa...
Fuori piove...
Dal canestro su per ...
Nuvole...
Poesia su tela bianc...
AUTUNNO...
LA CASA DEL SEGRETO...
Girotondo...
MANIFESTO FUNEBRE...
Il Dolore...
AFRICA...
Le giuste attenzioni...
Voglia di castagne...
USURAI...
Haiku D'autunno...
Passaggio a livello...
Piccoli vortici...
Notevole...
Olfatto...
Aspettando una lacri...
Ci sono poveri che r...
Soltanto allora...
IL POST PANDEMIA...
Nascita, vita, morte...
Un Attore, un Dottor...
Immaginario sentire...
BAGLIORI DI SPE...
Malinconia d’autunno...
CASTELLO...
Tutto tace...
Desidero il pensiero...
BREVE...
Chiedo venia...
Haiku...
La signora in bianco...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

Bruna, àncore...ancòra

La tua pelle dorata dal sole
amava d’inverno e d’estate
portare l'ignoto sapore di mare
a me figlio dei monti avellani.
Sono a lungo rimasto incantato
dai brevi silenti sospiri di Pan
e tu ancòra da madide lune
con me per i miei campi leggera
a rincorrere brandelli di cielo stellato
e buie campestri viuzze di lucciole.
Ma tu amavi il mare
e vinse il tuo mare
a me forestiero.
Sono scivolati sulla mia pelle
a lungo i dolci ricordi
rapiti a gocce di acqua salata
pescata con concava mano
a rigare il già madido volto.
E torno ancora a quel mare
a quel sole
da solo.
Ancòra mi angustiano là
àncore e gondole d'oro
e cedono al vento le vele.
Una da un lato s'inchina: “Sali!”


Share |


Poesia scritta il 20/09/2021 - 17:49
Da Ralph Barbati
Letta n.310 volte.
Voto:
su 10 votanti


Commenti


Beh , direi che è il caso di dare sempre spazio alla poesia. Tuttavia, la quiete dopo la tempesta qualche volta accomuna gli autori di valore.
La ringrazio, pertanto, del commento di cui ha voluto onorarmi.

Ralph Barbati 24/09/2021 - 20:30

--------------------------------------

Beh, direi che è il caso di dare spazio alla poesia e questa sua opera regala realmente i profumi del mare che sicuramente lei ama molto e profonde immagini d'amore che fanno suonare in successione armoniche note che consentono al testo stesso d'essere letto con un'estrema musicalità.
Nei versi vi è l'antitesi che allontana ma che nel crescendo romantico dona l'archetipo melanconico che sa unire immagini della natura ed espressioni di vissuto importanti.
Ho letto e apprezzato molto questa sua.

Jean C. G. 24/09/2021 - 18:29

--------------------------------------

Pubblicamente affermo che sulla questione dell'esser copiati da alcuni, Lei fa bene a difendersi.
Ma lì il dolo è chiaramente visibile.
Altra cosa, e mi permetta da persona saggia qual la riconosco, di dirle che la sigla da me usata j.g.c., non è necessariamente riconducibile a Lei che ne usa un'altra ben diversa.
Perciò terminerei qua la faccenda.
Propongo di continuare a mantenere le distanze. Arrivederci e buona poesia anche a lei che ne ha bisogno, credo.

Ralph Barbati 24/09/2021 - 13:24

--------------------------------------

E le posso assicurare che per copie e ben altro se ne sta occupando la polizia postale
Con buona pace che ovviamente a lei non frega e non interessa.

Jean C. G. 24/09/2021 - 13:18

--------------------------------------

Egregio signore lei cita fatti personali che non la riguardano e che non sono pubblici e il riferimento a me era piú che chiaro. Non faccia inutili giri di parole
E piuttosto spieghi come fa ad esserne a conoscenza. In ogni modo il suo agire spero che in futuro si rivolga altrove in quanto io non ho alcun interesse in ciò che fa lei.

Jean C. G. 24/09/2021 - 13:13

--------------------------------------

ops fregar di meno

Ralph Barbati 24/09/2021 - 12:56

--------------------------------------

Gentile Jean C. G., chiedo scusa se inavvertitamente le ho reso danno d'immagine.
Ma la sigla da me usata non si riferiva a Lei.L'accoppiamento che Lei fa è arbitrario da parte sua. Ma le chiedo scusa se, per un equivoco, stiamo qui a precisare una questione che non c'entra nè con la poesia nè con l'etica professionale degli scrittori. Di come Lei si vuol presentare quando scrive non me ne può fregar dim maeno. Faccia altrettanto e non faccia qua e là il lamentoso per paura che la copiano. Chi sono io? E a Lei che gliene frega?
Comunque sono un attento lettore ed ho trovato l'accoppiamento da Lei lamentato altrove e l'ho considerato degno di nota. In questo, si, ho sbagliato. Chiedo scusa.


Ralph Barbati 24/09/2021 - 12:54

--------------------------------------

Preciso innanzitutto che nessuna scusa io debbo a genoveffa genè frau. Non comprendo il motivo di tanto fervore nella difesa. Dunque, se vuole, prenda atto di quanto scriverò indirizzato a jcg, presumibilmente un autore di OS. Ma si faccia in futuro i fatti suoi. Grazie.

Ralph Barbati 24/09/2021 - 12:46

--------------------------------------

Sono sbalordita dalle insinuazioni subdole da lei proferite egregio Ralf Barbati, tralasciamo i suoi alias, conosco personalmente il signor Jan C.G
che utilizza le iniziali del suo nome e non ha niente a che vedere con nessun Nik fasullo in giro, le sue affermazioni sono gravissime e penso
debba fare delle scuse per le sue maldestre insinuazioni fatte solo per creare zizzania, per sua informazioni se vuole notizie sull'autore
le sue opere sono in vendita presso la Feltrinelli e inoltre presso editore Poeti e Poesie, buona lettura a lei, non penso proprio che l'autore abbia tempo per queste sciocchezze che lei cita con tanta sicurezza, piuttosto si presenti Lei col suo vero nome, noi ci mettiamo la faccia e lei? Insinua il tarlo del dubbio, non è corretto.

genoveffa genè frau 24/09/2021 - 11:54

--------------------------------------

Gentile autore la diffido pubblicamente da proferire altre affermazioni assurde. Io sono presente qui solo con un account e solo con il mio nome e una mail facilmente riscontrabile dalla redazione. Ho persino inviato una mail di protesta contro tale autrice alla redazione. Le sue offese alla mia persona sono gravi e a lei no interessa ciò che faccio o chi sono. La prego di scusarsi pubblicamente e di usare meno ironia con persone oneste e probe che nulla hanno a che vedere con gente di poco in giro sul web. E la cosa sia chiara per tutti in caso contrario adirò per tuttele vie consentite dalla legge. Chi è lei per fare simili e del tutto assurde e infondate affermazioni?

Jean C. G. 24/09/2021 - 11:27

--------------------------------------

Gentile Simona, alias jcg, avrei voluto accontentarla e l’ho cercata in OS. Lei è uno dei tanti nick di uno che si sforza di essere qualcuno dal lontano 2015. E tuttavia riconoscibile. Mi farei ammazzare per riconoscere la sua libertà di parola. Ma si mostri per quel che è. Se no il dialogo non si avvia. O crede Lei d’essere fine commentatrice? Ci siamo già passati con gente come Lei. Ora non può fregarcene più di nessuno o nessuna di loro. Buona poesia…tanto per usare un suo slogan.

Ralph Barbati 24/09/2021 - 10:48

--------------------------------------

Pregevole testo anche il suo ultimo, signora Dina.

Ralph Barbati 23/09/2021 - 10:24

--------------------------------------

Grazie Simona, farò tesoro del suo commento sincero.
Scriverò qualcosa di moderno per lei.

Ralph Barbati 23/09/2021 - 10:23

--------------------------------------

Seducente ed emozionante. Pregevole testo signor Barbati.

santa scardino 23/09/2021 - 00:20

--------------------------------------

Questa poesia... nun me dice gnente. (come diciamo nel Lazio)
Troppp arzigolata, forse eccessivamente ottocentesca alla carta, penna e calamaio.

Simona De Nardis 22/09/2021 - 22:36

--------------------------------------

Grazie Anna.

Ralph Barbati 22/09/2021 - 15:58

--------------------------------------

Bella, complimenti

Anna Rossi 22/09/2021 - 06:13

--------------------------------------

Grazie, Maria Luisa.

Ralph Barbati 21/09/2021 - 10:26

--------------------------------------

Un bel poetare.

Maria Luisa Bandiera 21/09/2021 - 07:57

--------------------------------------

Molte grazie, Antonio.

Ralph Barbati 20/09/2021 - 19:11

--------------------------------------

Bella! Per il ritmo, per il contenuto e non da meno per un certo linguaggio poetico sempre piacevole da leggere e non per niente vetusto. Complimenti aprezzata molto.

Antonio Girardi 20/09/2021 - 19:04

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?