Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Luna...
La vanità è causa di...
Alfa, beta, gamma e ...
La stanza che aspett...
Nel sottobosco quand...
Una via d'uscita...
LA DEBOLEZZA DEL...
INNO ALLA SHOAH Lacr...
Siamo atomi strettam...
je ne savais pas...
FINALMENTE IO...
IN QUEL DIVINO VOLER...
È solo una sera d’Au...
SCORCI...
La Laguna...
Vite da guerra...
Come carne viva...
Porto i tuoi sogni c...
L'impercettibilità d...
Cielo d'ottobre...
STELLE E SOGNI...
Miss Spring...
Arriva sempre l'ora ...
Negli occhi di una m...
Al Buio...
Stancamente...
Voglia di volare...
First Time...
Il ballo dell'ombra...
Donna...
Il tempo non passa m...
PANETTONE STRADALE...
Un'avventura...
Gretchen...
FOGLIA IN AUTUNNO...
Ultima volta al civi...
I pensieri...
Preferisco...
Non giudicare le per...
L' ARTE DI AMARE...
Il movente...
Letture leggere...
In un combino Creati...
AUTUNNO...
Ad altri insegna il ...
Gabbiano...
La copertina d’ocra ...
Nove Ottobre ‘sessan...
Distrazione...
La foglia...
SOGNO E DESIDERI...
Presso la fonte anti...
Fiammella delicata...
IL GIOVANE SAGGIO...
La speranza....
La scrittura, la mus...
Donna fugata...
Il mio pensiero...
Il profumo dei giorn...
Una Voce...
Solitudo...
La notte scorsa...
Fuori piove...
Dal canestro su per ...
Nuvole...
Poesia su tela bianc...
AUTUNNO...
LA CASA DEL SEGRETO...
Girotondo...
MANIFESTO FUNEBRE...
Il Dolore...
AFRICA...
Le giuste attenzioni...
Voglia di castagne...
USURAI...
Haiku D'autunno...
Passaggio a livello...
Piccoli vortici...
Notevole...
Olfatto...
Aspettando una lacri...
Ci sono poveri che r...
Soltanto allora...
IL POST PANDEMIA...
Nascita, vita, morte...
Un Attore, un Dottor...
Immaginario sentire...
BAGLIORI DI SPE...
Malinconia d’autunno...
CASTELLO...
Tutto tace...
Desidero il pensiero...
BREVE...
Chiedo venia...
Haiku...
La signora in bianco...
Piccolo fiore...
AL PORTO DI SANT’ELP...
Le Albe...
LA MIA ETA' MA...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

Soffiò nel vento

Soffiò nel vento,
svanendo all'istante.
Tremula come fronde impaurite,
si offrì in dono, l'ultimo forse.
Nel certo divenire, nell'incerto essere
aprì gli occhi e muta nel cuore
con un sorriso sull'anima andò via,
scivolando fra sogni e desideri.


Nelle nuvole mi lasciai trasportare,
tra pensieri d'amore
e il sussurro flebile del tempo.
Non cercai ragione ma solo quiete
che mai albergò in me.


Scrissi infinite volte
del triste e malinconico
illuminar d'una candela,
ora venne di lasciare
consumare la cera
e nel suo lento sciogliersi,
voltai lo specchio
e nella penombra sua mi ritrovai
stanco e vecchio.


Amor terreno che irradiò luce
rapì lo spirito,
lo condusse per mano
e quando l'esser giusto del fiume
che scorre in me
comprese l'affanno suo
lasciò che la vita
lo seguisse verso il giorno
che al termine porta e il passato scorda.


Volsi allora lo sguardo al mare
e tra l'onde azzurre
e lo smeraldo luccicare d’ignoti fondali
abbandonai il corpo.



Share |


Poesia scritta il 24/09/2021 - 18:00
Da Jean C. G.
Letta n.140 volte.
Voto:
su 8 votanti


Commenti


Un bel poetare

Maria Luisa Bandiera 25/09/2021 - 09:22

--------------------------------------

Complimenti, opera eseguita con grande maestria

Angela Randisi 25/09/2021 - 06:57

--------------------------------------

Jean C. G...Molto bella e anche molto triste è il tramonto della vita che ci sorride quando qualcuno importante ci aspetta al di la del sole che muore...
Sarà l'evoluzione del nostro Karma a insegnarci il cammino. Le mie stelle sono tue 5*****

mirella narducci 24/09/2021 - 19:17

--------------------------------------

Un capolavoro! Lodi sentite.

Paolo Ciraolo 24/09/2021 - 19:09

--------------------------------------

Bellissima cinque più-

Open Miki 24/09/2021 - 19:04

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?