Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

HAIKU 7...
Non ti ho saputa tra...
L'unico momento prez...
Vademecum...
Risveglio...
Le stelle...
RICORDI DI PASSI...
Che asino!...
Come aria fresca di ...
Ti amo...
La fantasia...
NON E' TANTO FACILE...
Il MIO UNIVERSO...
Per un soffio di ven...
Alba a Milano...
Nuova storia...
BOCCHINO NON PORTA P...
Tutte le forme d'art...
Dobbiamo imparare da...
Amarcord del Cavalie...
Racconto poetico… di...
Specchio...
IRA...
Disagio....
Pensiero...
Pensieri che svolazz...
Il mago delle monete...
NUVOLE BIANCHE...
IL VIAGGIO DELLA...
Il mercataro intelli...
Il mio sogno...
IL SEGRETO DI NIMUE ...
L'amore cos’è?...
La Befana di Barbane...
GALAVERNA...
Ho guardato le stell...
Ospiti...
Attimi di cielo...
La natura è come una...
Sorriso e pianto...
La nostra vita è abb...
Psicologia...
I Poeti...
Riflessi di luce...
Domani...
DI QUEL VOLTO...
Celeste vs Monica: L...
LA MIA FAVOLA ...
la scelta è l'illusi...
Parole oltre...
Il pellegrino...
La dolce felicità de...
Cerulo...
Non piacersi più...
IL PASSEROTTO SMARRI...
Era il tempo dei gio...
Talvolta in flashbac...
C'è in alcuni un pre...
OROLOGIO ASSASSINO...
Il vento e il merlo...
SCORRE...
Amore tossico...
Questo inverno...
CREDERE E PERDON...
Migrante....
Lettura...
Stupefacio (fuori co...
IL SOLE DI INVERNO...
L\' albero della vit...
La tennista...
Ti penti...
Sono di nuovo qui...
Qualcosa di bello...
Ruderi...
Fantasmi, contadini,...
RE DEI DEMONI ......
Bailando...
Ombre della sera (co...
LA MENA DEL VEZZA...
Ricami di luce...
Così dopo un po' si ...
Dopo un\'alba...
PICCOLO...
È successo qualcosa...
Tra guerra e pace...
ABBRACCIAMI CON ...
Ho chiesto al silenz...
Il volo della capine...
Sospesi...
Cipria (sottotono ca...
LA PECORELLA SMARRIT...
Il sogno (concorso p...
La Stanza Vuota...
Il vestito verde...
PASSATO, PRESENTE, F...
DAL DROGHIERE...
Epifania...
I TEMPI PASSATI...
Memorie...
Essenziale...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

Carta che ride

Ritrovo spesso a terra
pezzetti sparsi
di carta afflosciata
ridono tra le mie dita
di me
delle mie morti improvvise
con labbra sorridenti
ridono dei miei pensieri avvolti aggrovigliati
su lampi di sguardi inesistenti
ridono dei miei stolti desideri di abbracci inconsistenti
ridono del mio pianto che sconta i sogni velati e incoerenti
ridono e son fogli di carta amaranto
come il mio cuore rosso scurito
che pare non voglia più battere più
ridono e lacrime amare si spezzano toccandole a terra
la carta che ride ora si bagna e si disfa finendo in poltiglia
si è ridicoli si..ma con dignità.


Share |


Poesia scritta il 29/11/2021 - 15:04
Da Anna Cenni
Letta n.142 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


Srotolata..ohibò

Anna Cenni 03/12/2021 - 18:47

--------------------------------------

Grazie Giuseppe a me non sai quanto mi piaccia leggere le tue interpretazioni...è come leggere la mia poesia arrotolata su una strada bianca. Grazie

Anna Cenni 03/12/2021 - 18:46

--------------------------------------

- - - Come il mio cuore rosso scurito - - - un rosso prepotente che si mescola con l'amaranto della carta, nell'insieme si stagliano sullo sfondo del grigiore del tormento. Il verso appena citato praticamente si fa carico dell'intera poetica, specie dalla seconda lettura in poi.
Quel senso di distacco e quel senso di mancanza "stracciano" senza pietà un animo sensibile.
Cinque stelline d'oro rosso.

Giuseppe Scilipoti 03/12/2021 - 18:09

--------------------------------------

Carta che ride e nel contempo vincente per quel che ne concerne la qualità dei versi. Durante la lettura, emergono immagini surreali ed esistenziali, in nessun caso mai pleonastiche, in ogni caso offrono un grosso "strato" di struggenza.
(segue)

Giuseppe Scilipoti 03/12/2021 - 18:07

--------------------------------------

Molto bella

Angela Randisi 30/11/2021 - 17:01

--------------------------------------

Grazie grazie a te Angela cara.

Anna Cenni 29/11/2021 - 17:00

--------------------------------------

Molto apprezzata questa vera e sentita poesia, scritta benissimo

MARIA ANGELA CAROSIA 29/11/2021 - 16:23

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?