Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

00:00...
...Cosa ne avremo?.....
Mese d'Agosto...
L'estate che vorrei...
L' autoritratto...
Fragole...
In punta di piedi...
Tanka...
I binari...
Del tramonto ne fann...
Il peggior danno che...
Il fiore della felic...
Certi pensieri...
LE POESIE NASCONO da...
Canto di dove esiste...
Ombre...
MADONNA INCORONATA...
Sputacchio...
La materia cosmica s...
L\'anima mia è nuda...
NELLA CASA DELL EMPI...
Transumanza...
Certi momenti......
Lo sbaglio di una ro...
Da quell’ultimo (mio...
Nel silenzio ritrovo...
Haiku (1)...
Cammino...
Il temporale...
San Lorenzo...
Vorrei essere un gla...
Meditando...
SICCITÀ...
Sentenza planetaria...
ONDE...
Il denaro è quella c...
La nuit de Aimèe...
Mezza estate...
Acqua 8...
SACCO A PELO...
Lettere filanti...
STELLA CADENTE...
si dice sempre il l...
Storia di un seme...
Il velo del tempo...
Che nostalgia Obama!...
Al mio caro babbo...
Prendi il mio cuore...
Cavaliere errante...
A te...
E i pinguini non vi ...
LUOGHI DEL PAS...
Il rumore della risa...
Versi tersi....
Buone vacanze...
Zio Primo...
Ammonite...
L\' omino di latta...
Tu, la mia vita...
Senza armonia...
Una nota d\'amore...
Inverno...
Ormai è sera......
SCRITTURA AGOSTO...
Compleanno...
Un'altra vita mi ucc...
NEL CUORE DEL MONDO...
Il veliero...
L’uomo del buonumore...
Bella e lucente...
AMO LA SOLITUD...
CLOCHARD...
Tinte tenue...
Nuraghe Losa...
Per i veri amici, co...
Il Privilegio...
Torneranno a cadere ...
La corona di alloro...
Nell'azzurro...
Margherita...
Notte di rugiada e g...
La farfalla di Falco...
LUCE CREMISI...
Gladiolum detto di p...
Avere una mente calm...
MILLE E NON PIU’ MIL...
Polvere di farfalla ...
RICAMI...
Baci casti...
Miseri resti...
Del Sole...
L'ironia della besti...
Trovano posto verso ...
Chi sa e finge di no...
Fiamma...
Soffermati...
Ma quanto tempo......
LA COSCIENZA...
Senza permesso...
Morire senza morte...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

Il respiro delle streghe

Sul greto del fiume all'alba
guardavo la sua superficie
immergendo i pensieri accaldati
bruciati da antichi malanni.
Passavano, dentro i miei occhi
cullati da piccoli cerchi dell'acqua
vivide immagini
di passati finiti
e mai più ritornati.
Guardavo, senza soffrire.
Pensai, alla tua inquietudine
in punta di arco
pronta a colpirti, una freccia.
Vidi la nebbia sul fiume
il fiato delle streghe di un tempo.
Soffiavano sull' acqua
i dolori dell'anima umana
perché finissero
nei fondali del mare.
Siedi tu all'alba, se credi
sul greto del fiume
e inala il vapore che esce.
Il respiro delle streghe
per te.


Share |


Poesia scritta il 28/07/2022 - 20:09
Da Anna Cenni
Letta n.128 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Grazie di cuore cara Genè!!

Anna Cenni 29/07/2022 - 21:31

--------------------------------------

Un astio sotteso in questi versi, i mali del mondo meglio restino nei fondali senza nuocere a nessuno, adoro la pace del bene che lenisce i dolori più profondi! complimenti, le streghe festeggeranno, bravo.

genoveffa genè frau 29/07/2022 - 20:13

--------------------------------------

Grazie carissimo zio...Frank!!

Anna Cenni 29/07/2022 - 18:19

--------------------------------------

Viva le streghe

Zio Frank Storie del gufo 29/07/2022 - 15:33

--------------------------------------

Ti ringrazio di cuore Margherita, per il tuo gran bel commento!

Anna Cenni 29/07/2022 - 12:40

--------------------------------------

Mi hai riportato in un tempo senza tempo, ai primordi dell'esistenza, alla Dea, Strega o semplicemente Donna che esula il suo tormento negli abissi, per rinascere e portare a compimento la sua Essenza... divina. Splendida Anna

Margherita Pisano 29/07/2022 - 12:11

--------------------------------------

Diciamo la notte, Marina!!

Anna Cenni 29/07/2022 - 10:57

--------------------------------------

E' stata la notte a suggerirmela...
o una streghetta

Marina Assanti 29/07/2022 - 10:02

--------------------------------------

Oltre la poesia trovo mirabile la chiusa

Maria Luisa Bandiera 29/07/2022 - 08:59

--------------------------------------

Grazie dal profondo fiume che placidamente risana, il tuo commento, Mirko è una goccia d'acqua che rinfresca la fronte!!grazie!!

Anna Cenni 29/07/2022 - 07:18

--------------------------------------

Grazie di cuore Marina, la tua rima finale brilla dal fondo del mio mare!!

Anna Cenni 29/07/2022 - 07:14

--------------------------------------

Vengo qui
sul fiume,
prendo fiato e mostro
i miei pensieri come fossero cappelli.
Adoro i cappelli, e la magia.
E amo leggere.
Ho da poco riletto "La verità di Corrag"
a spizzichi e brandelli.
Sono stanca, mangio poco
e dormo anche meno.
Viaggio con un piccolo involto,
e i libri mi alleggeriscono i fardelli.

Complimenti


Mirko D. Mastro 29/07/2022 - 05:59

--------------------------------------

Che meraviglia, Anna!
Il fiato delle streghe di un tempo... i dolori delle anime umane sui fondali del mare... noi dobbiamo aver comunicato telepaticamente perché c'è un filo sottile sottile che lega questa tua splendida - ti trovo particolarmente ispirata ultimamente - a una piccolina che ho scritto poco fa.
Complimenti, poetessa, fata o strega che tu sia, chi ti legge avvolgi di magia...
5*****... serena notte


Marina Assanti 28/07/2022 - 23:55

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?