Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Filigrana...
Sotto l’olivo...
La notte sa...
Insieme abbiam danza...
Parola Amore...
Rifratto...
Pieghette...
Rugiada D'Angelo...
Dal consiglio del Si...
Giovani d'oggi SMS...
Ora anche settembre...
ABBRACCIAMI...
Giorni migliori...
Autunno...
Giare d\'oro...
Autunno in Barbagia...
A volte la notte...
DI PALO IN FRASCA...
Infatuazione...
Voglio Amarti...
Sanguinano lacrime...
Solo petali d’amore...
Luce...
Confessioni di uno s...
La nuova guerra...
Poesie della meravig...
QUANDO UN POETA MUOR...
RIFLESSI DELLO ...
Glicini antichi...
Petali rosati...
Donare ai propri gen...
Autunno Il Triste......
TUTTA LA MALAVITA DI...
Magistra vitae...
Muta la Nuvola...
Nostalgia....
Clementina...
Come questa lacrima...
LA MIA SERA...
In volo...
Basta poco...
Alcune porte le chiu...
Il mio compleanno...
Il vecchio frac dell...
Equinozio...
Solo Mare...
Canto del sussurro d...
La mia solitudine...
Dopo un incendio...
A TE MILKY...
Brace...
L’ANIMA DEL POETA...
Sospiro autunnale...
Se ala scucita non s...
Codici illegibili...
Diluvia...
Un attimo di vita...
A mio figlio...
monoku...
La casa davanti al l...
Gairo vecchia...
All'improvviso...
Fossi un Jurgen Scho...
Accomiato...
Senza rete...
QUELL'UOMO VENUTO DA...
Ti ritroverò...
Rondini ieri e oggi...
C'è chi vive per ess...
La palude di cristal...
Come foglia che cade...
haiku...
QUANDO I SOGNI ...
Quella porta chiusa...
La Bellezza e il Tem...
Canto d'Autunno...
A te che stai in una...
24:00...
Ossi di seppia...
Profumo di vita...
Al giorno d’oggi sia...
Mia Regina...
ROBIN HOOD...
Vi siete dimenticati...
Le parole...
Parole accartocciate...
Metalla...
Un pò di mistero...
Gelido vento...
MURI...
cara stella...
SCIAMITO CONTROVERSO...
Accanto a te...
Ogni percorso di vit...
Macerie...
Haiku (4)...
UNO SPIRITO TRA ...
Il richiamo...
Fata del Bosco...
Settembre...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



NOI SCONOSCIUTI

Coi gomiti avvitati
al davanzale
mi guardavi andar via.
Non uno sventolio
di mano nè il mio nome
gridato...solo silenzio
un'intelaiatura
di pensieri mi seguiva.
Tutto passa...
la mia voce è rimasta
in una torre di vetro
nel teorema di un prisma
in una scatola di legno
il mio amore è lì dentro
prigioniero.
Hai perduto il cuore
nell’aria estranea
d’una nuova vita.
Lasci che il destino
mi porti via lontano
per una strada ferrata
la piega del labbro
sul vetro del finestrino
non ti intenerisce.
Dopo il fischio
del treno saremo
solo due estranei.


Mirella Narducci



Share |


Poesia scritta il 19/09/2022 - 13:29
Da mirella narducci
Letta n.86 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Storia di un addio che si consuma nell'indifferenza e che lascia una scia di dolore lungo le rotaie della vita. Sei brava non c'è che dire, ciao

Francesco Scolaro 22/09/2022 - 12:33

--------------------------------------

Molto toccante ma bella 5 +

Zio Frank Storie del gufo 19/09/2022 - 17:16

--------------------------------------

sferragliare cupo rumore di un addio.

Aquila Della Notte 19/09/2022 - 16:01

--------------------------------------

Un addio che si rimpiange ma che non lascia rimpianti. Bella.

Antonio GARGANESE 19/09/2022 - 15:48

--------------------------------------

Molto bella davvero!!

Anna Cenni 19/09/2022 - 14:49

--------------------------------------

Triste e bellissima.
Magnificamente scritta,
complimentissimi, Mirella

Marina Assanti 19/09/2022 - 14:17

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?