Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Il rifugio...
Sul cortile...
Ti lascio una poesia...
Mar della Melassa...
Quando l'amore è un'...
Figure sulla volta...
Subliminale...
Cielo di ogni colore...
L'uguaglianza nasce ...
IL GRIDO DELLE DONNE...
Colombo...
La dama e la pagnott...
Saudade...
AI FIGLI...
OMBRE CINESI...
LA DEMOCRAZIA DELLA ...
Qua la mano...
Spensieratezza...
DIANA...
haiku 16...
In bilico...
Tramonta l’alba mia...
Tra le foglie...
Una spiga di grano....
Tanka 2...
Io ritorno da te...
L’uomo è stato l’art...
Il bene che si fa no...
Scrivere di te...
l'unico amore è quel...
Lugano...
Orfana d'un sogno ru...
AMORE ETERNO...
Amo la vita...
Il volo di una capin...
Bella Napoli...
Mi chiamo Giufà...
Pioggia rigenerante...
A fine turno (il mac...
Cala la notte nella ...
Abbandono...
Pece...
Donna...
4:50...
Io sono il poeta...
Rosario a Siliqua...
Falce di Luna...
Nel tempio dell'anim...
Sonni troppo profond...
L'invito...
L\'ARROGANZA DEL COR...
La magia del circo...
Una vecchia topolino...
Perdersi le sfumatu...
Cieli diversi sulla ...
Sentieri d’autunno ...
TROVARE L' AMORE...
UN TUFFO NEL PASSATO...
Nuvole...
MARE D'AUTUNNO...
Magari...
Eri bella...
VIAGGIO DI LAVORO...
Miravo....
Incantesimo occident...
Haiku 93...
L'anima arranca...
BEA...
QUEGLI ABBRACCI CHE ...
L'anima arresa...
Non c'è più sangue n...
Gocce...
...lacrima...
Campo di basket...
Oltre questo paradis...
ALLA SUOLA...
'O PRESEPE...
Sulle ali di una far...
TRA CIELO E INF...
Anche se non ci sono...
La vita è ricerca de...
Scarabocchio...
Da una finestra...
Colore...
La strada giusta...
La ragazza di Samugh...
Choka...
Fessure parallele...
All'ombra...
Rifugio...
Oscura...
Haiku 3...
Velia, la zia d’Amer...
Le stelle piangono...
Olezzi autunnali...
I TUOI OCCHI...
Castelli di sabbia...
Il castagnaro...
Ed anche una pietra ...
Emozioni a pelle...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

haiku

Spiega la carta
scrive su sangue vivo
fiore di strada


Share |


Poesia scritta il 23/09/2022 - 16:21
Da Antonio GARGANESE
Letta n.113 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


Grazie Maria Angela.

Antonio GARGANESE 30/09/2022 - 15:46

--------------------------------------

Molto piaciuto, complimenti

MARIA ANGELA CAROSIA 26/09/2022 - 18:26

--------------------------------------

Grazie Santa, mi onora quanto hai scritto.

Antonio GARGANESE 25/09/2022 - 20:28

--------------------------------------

Grazie Tonino delle tue parole.

Antonio GARGANESE 25/09/2022 - 20:27

--------------------------------------

Parole che arrivano direttamente all'anima. Molto bravo. Un saluto.

santa scardino 25/09/2022 - 11:25

--------------------------------------

Bravissimo Antonio, hai la capacità di affrontare e governare al meglio ogni poesia e portarla preziosamente all'interno della nostra stragrande famiglia grazie infinite Tonino

FADDA TONINO 25/09/2022 - 10:06

--------------------------------------

Grazie a te, Antonio, sempre molto attento, gentile e profondo, nei tuoi scritti, commenti e ringraziamenti.
Ti apprezzo molto!

Marina Assanti 24/09/2022 - 11:37

--------------------------------------

Grazie Marina per il tuo commento molto partecipativo.

Antonio GARGANESE 24/09/2022 - 11:34

--------------------------------------

Haiku o poesia breve in metrica mista, è bellissimo, intenso, incisivo e trasmette quella profonda inquietudine che in molti proviamo.Complimenti, Antonio, a rileggerti! (E il fiore di strada si può abbinare benissimo a questa stagione, a questi tempi bui)

Marina Assanti 24/09/2022 - 10:30

--------------------------------------

Grazie Anna, mi fa tantissimo piacere quel che hai scritto, smuovere, poi se non sai identificare cosa ti colpisce è bellissimo lo stesso, è pur sempre riflessione che magari si chiarirà e che mi onora. Grazie ancora.

Antonio GARGANESE 24/09/2022 - 10:01

--------------------------------------

Onorato del tuo approfondimento Mirko, infatti il Giappone è un pretesto per parlare di una inquietudine molto più vicina a noi, ciascuno come la sente o la vive. Grazie.

Antonio GARGANESE 24/09/2022 - 09:58

--------------------------------------

Giustissimo Maria Luisa, manca il kigo, riferimento preciso alla stagionalità, è una defezione voluta, in questo mio tentativo espressivo volevo far arrivare principalmente un testo che rispettando la metrica, potesse toccare corde in chi legge, ciascuno come vuole e sente. Grazie per il commento e la gentile attenzione.

Antonio GARGANESE 24/09/2022 - 09:56

--------------------------------------

A me questo haiku mi ha colpito dentro, molto incisivo e bello e questo mi basta!! Grazie Antonio!!

Anna Cenni 24/09/2022 - 08:58

--------------------------------------

Son io tutt'altro che un esperto di haiku, voglio solo portare una testimonianza del momento attuale che questo genere letterario sta attraversando almeno in Italia; questo avendo trovato interessante la poesia breve di Antonio, perchè di questo si tratta secondo me pur chiamandoli oggi haiku moderni


"l’altro te stesso
dipinto su un telo
– carta macchiata"
(Lorena Montini)


"la sicurezza della Montini se non la perfezione della scansione metrica e l’estrema scorrevolezza e cantabilità della lettura ci dà l’idea di un definitivo approdo alle sponde della vera poesia haiku contemporanea"
(Alberto Manzoli, poeta e autore teatrale)


Mirko D. Mastro 24/09/2022 - 08:43

--------------------------------------

Manca il 'Kigo'

Maria Luisa Bandiera 24/09/2022 - 07:31

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?