Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Lento (drabble)...
Buonanotte...
Quando eravamo felic...
Era un ricordo...
NEL SILENZIO DELLA N...
Surreal forse non s...
L' AMORE UNA CH...
Un calcio...
Nel cuore del viaggi...
Vendemmia...
Creare, insistere, d...
Judoka...
il velo...
I colori di settembr...
LA RAGAZZA DEL MIO ...
ANCORAGGIO...
Foncè...
Il sentiero del cuor...
Storia d'una foglia ...
Ritorno...
Sogni di fine estate...
La scala mobile...
Dolce far niente...
SCHIAVO D' AMORE...
Nessuno lo sa...
Fermati...
LA PERDITA DEGLI AGG...
HAIKU 26...
E poi il tramonto...
In prigione...
Mannaggia a me!...
Quadro di donna...
Scalare il vuoto...
SUL PRATO...
Un povero Cristo...
Delicata...
Solstizio d\' autunn...
La bramosia del male...
Rondini...
Il silenzio del sole...
VOLPE, IO SONO IO…NU...
Un eroe senza medagl...
DOV’ E’ L’ AMORE...
La rosa purpurea del...
Io che fo il levafog...
MOMENTO D'INTIMITÀ...
Conturbante Opera...
Ricordo...
RUGGINE...
Battaglie in Oriente...
Frasche autunnali...
Il Sole all'Improvvi...
Accadde…...
Tempo...
La nostra luce...
COSA RESTERA'...
Mi riporta il tempo...
Empatia...
Ricordi danteschi...
L' AMORE NEI TU...
Armata delle ombre...
Per tutto il tempo c...
Il tempo di scrivere...
…quel che finisce...
Digressioni d'estate...
Quel bacio......
Non importa se è dif...
Di Te...
L'infatuazione è com...
Messaggio d'amore...
Ricordi di un estate...
La dolcezza di un do...
IL PASSATO E IL PRES...
Maschere...
HAIKU 25...
E poi...vedrai...
LA NOVIZIA...
Luna...
Tutto è bene…...
Mix Up...
Fiume e vita...
FESTER IL RITORNO...
Odori...
Quando muore un poet...
Vento...
Il nastro...
Storia...
Moltitudini...
...Mi attendono i co...
Navigatore...
ESTRO...
Il poeta...
Dannata Terra!...
Prima del temporale ...
DAL DENTISTA...
Ode alla Vita......
NOSTALGIE DI UN ...
questo non è un bene...
Eppure sembrava amor...
DONNA...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

Così come mi vuoi

Così come mi vuoi sei tu a crearmi
a fare del mio viaggio degna impresa
sicuro a possedere quelle armi


scafate alla battaglia senza resa.
E tu errabonda musa impertinente
sei il taglio della lama a mia difesa


estremamente pronta e assai sfuggente
Giovanna d’Arco magica pulzella
io vivo del tuo mondo ed impaziente


ultimo a dare spazio alla favella
son chiuso nella grotta prigioniero.
Eccomi a te con voce stenterella


per farti da gualdrappa e da scudiero
profeta in faccia al nulla col suo canto
eroe dai mille voli e un solo impero.



Share |


Poesia scritta il 05/06/2023 - 17:35
Da Peppe Cassese
Letta n.67 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?