Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Lento (drabble)...
Buonanotte...
Quando eravamo felic...
Era un ricordo...
NEL SILENZIO DELLA N...
Surreal forse non s...
L' AMORE UNA CH...
Un calcio...
Nel cuore del viaggi...
Vendemmia...
Creare, insistere, d...
Judoka...
il velo...
I colori di settembr...
LA RAGAZZA DEL MIO ...
ANCORAGGIO...
Foncè...
Il sentiero del cuor...
Storia d'una foglia ...
Ritorno...
Sogni di fine estate...
La scala mobile...
Dolce far niente...
SCHIAVO D' AMORE...
Nessuno lo sa...
Fermati...
LA PERDITA DEGLI AGG...
HAIKU 26...
E poi il tramonto...
In prigione...
Mannaggia a me!...
Quadro di donna...
Scalare il vuoto...
SUL PRATO...
Un povero Cristo...
Delicata...
Solstizio d\' autunn...
La bramosia del male...
Rondini...
Il silenzio del sole...
VOLPE, IO SONO IO…NU...
Un eroe senza medagl...
DOV’ E’ L’ AMORE...
La rosa purpurea del...
Io che fo il levafog...
MOMENTO D'INTIMITÀ...
Conturbante Opera...
Ricordo...
RUGGINE...
Battaglie in Oriente...
Frasche autunnali...
Il Sole all'Improvvi...
Accadde…...
Tempo...
La nostra luce...
COSA RESTERA'...
Mi riporta il tempo...
Empatia...
Ricordi danteschi...
L' AMORE NEI TU...
Armata delle ombre...
Per tutto il tempo c...
Il tempo di scrivere...
…quel che finisce...
Digressioni d'estate...
Quel bacio......
Non importa se è dif...
Di Te...
L'infatuazione è com...
Messaggio d'amore...
Ricordi di un estate...
La dolcezza di un do...
IL PASSATO E IL PRES...
Maschere...
HAIKU 25...
E poi...vedrai...
LA NOVIZIA...
Luna...
Tutto è bene…...
Mix Up...
Fiume e vita...
FESTER IL RITORNO...
Odori...
Quando muore un poet...
Vento...
Il nastro...
Storia...
Moltitudini...
...Mi attendono i co...
Navigatore...
ESTRO...
Il poeta...
Dannata Terra!...
Prima del temporale ...
DAL DENTISTA...
Ode alla Vita......
NOSTALGIE DI UN ...
questo non è un bene...
Eppure sembrava amor...
DONNA...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



...Mi attendono i coniugi Arnolfini...

Sprofondato nel letto
e accerchiato da pensieri al pepe rosa
oltrepasso lo stretto di Magellano
e subito orizzonti plastificati
attirano il mio sguardo di vetro


vedo danzare donne con occhi monelli
che offrono fette di torta umide
profumate di succo Bartolini
estasiato ammiro la scenografia
e la musica sorda di campane di marmo
rimbomba sul palcoscenico dove
tecnici pagati cinque euro all’ora
preparano le luci per il concerto rock
della Pausini con la sua Solitudine


all’angolo della strada una vecchia
chiede cinquanta centesimi per predire
il posto esatto della tua prossima pisciata


prendo il primo aereo che parte per Londra
corro a Trafalgar Square dove il pino di Nelson
è caduto sulla testa di Carlo d’ Inghilterra
entro nella National Gallery dove
mi attendono i coniugi Arnolfini
estatico sto in crisi stendalliana per quasi
un’eternità ma il suono della campana di marmo
decreta la fine del quarto tempo della partita
di palla-nuoto Italia-Grecia
mi risveglio aggrovigliato allo spread
sputacchio un granello di pepe rosa
mi alzo ma il sorriso di una delle donne
con occhi monelli mi segue mi attira mi illumina


non so perché mi viene in mente la Susanna di Rubens
e mi par di sentire in bocca un gusto strano
quasi di torta umida con un profumo
come un succo di Bartolini...


( agosto, 2012)



Share |


Poesia scritta il 14/09/2023 - 19:08
Da romeo cantoni
Letta n.69 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?