Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Francesca Manzella...
Tra uno strappo e un...
Io ti canto...
Giaccio...
Vado sfogliando...
Dove sei andata ?...
Elisei...
Il testa di caxxo...
Un piccolo pianto...
Alla mia meraviglia...
Umanità fallita...
PETRA...
Anima solitaria...
Poteva essere...
Scale verso il nulla...
Nonostante il freddo...
RICORDANDO L' AMOR...
Come fogli di carta...
Ritrovarsi...
PLACIDO...
L'ombra (lipogramma...
Non conosce falsità ...
Stampata sugli euri...
Carcerieri di noi st...
Pippo il Polpo...
Sprazzi Vitali...
Nuvole bianche...
CON STILE...
Ideare e progettare ...
Brividi assalgono...
Dove osano le oche o...
QUANDO SCRIVO...
Orologio...
Anche se (100 parole...
Proverbio indù (100 ...
Câblé n.5...
Luce e penombra...
Il meteorite gigante...
La solitudine bisogn...
mila pezzi...
Autunno Asseminese. ...
HAIKU 37...
È ancora primavera...
Il Dolore...
E tra I flutti una s...
L' AMORE HA CONOS...
Ti scrivo (100 parol...
VIVERE IL PAESE...
Velatura...
Fascio...
Non temere l’insicur...
Moto Zen (1)...
La tomba di Renzo eL...
Guadando il fiume...
Ciò che rimane ( con...
melograno...
Anima....
Masai...
Inquietudini...
L'autocontrollo è un...
Attesa...
Attimi (concorso poe...
Essere...
La pastora...
Qualche rivolo in me...
SULL’ORLO DEL BARATR...
DANZANDO CON TE...
Alla mia cara gatta ...
I lucchetti che apro...
Il buio...
Io prendo la minima...
Primitives...
Io e te per sempre...
Se guardi nel rifles...
Ho chiesto alla brez...
Il cambiamento clima...
Nuovo giorno...
Politica e corruzion...
Villaggi scomparsi...
RAGGI D'OMBRA...
I pensieri di oggi...
IL LABIRINTO DEL...
Avvelenata...
Quando seppellirono ...
TRIAGE...
Stille dal camino...
Il giglio d',Italia...
Amore...
GLI ASINI DI BRUXELL...
Predatore del silenz...
Un bacio, ovunque se...
Fu...
ATTIMO...
CORIANDOLI E' CA...
Hanno scelto il sile...
Il raglio dell'asino...
Una donna sta anche ...
Attesa...
Raggio verde...
Dioniso...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



Dea minore

Intabarrata in questa nebbia nera
agli sgoccioli di amori lunari
ho il pallore d’attese sfibranti
e la viva sensualità femminea
che non cede alle imposizioni.


Approdo da un mondo risommerso
dove mi penso libera e straniera
e il gesto d’amore che invento
ridona colore a guance di bimba
parola al silenzio degli occhi.


Il Fohn mi riconosce come ninfa
da tempo immemore ricompone
le labbra i capelli che tornano
ogni volta a platino e plexiglass
in domestici boschi e acquari


lasciando l’insolenza della pelle
agli squali, sottraendo ai rapaci
i baluginii semplici e temerari
delle stelle.



Share |


Poesia scritta il 25/11/2023 - 18:12
Da Carla Vercelli
Letta n.918 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Tutte le particolarità evidenziano la natura dell'autore che con il libero pensiero ha grande affinità. Ammirato.

Francesco Rossi 26/11/2023 - 11:51

--------------------------------------

Dea minore Nel cielo notturno. Una stella splende Dea minore.

Zio Frank Storie del gufo 26/11/2023 - 11:11

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?