Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

C’era un ometto...
Gocce...
A nord di Granada, a...
Un abbraccio sincero...
Haiku...
Momento...
Nemesi...
fazzoletti di nuvole...
Quel che di te...
Le cose semplici....
DONNA ALLA FIN...
Haiku VIII...
Ombre...
Dormi serena e calma...
Affiora un pensiero ...
Quando il giorno app...
NOTRE DAME...
Perduto amore...
Reminiscenze stilnov...
L\'essenza della vit...
Al tramonto sposi...
In panne...
Haiku 5...
MIO CARO AMICO OSCUR...
Pietra Rosa - Storia...
I libri scolastici...
SOLITUDINE...
Nelle mani del conci...
Il dolce sapore del...
IDDOCCA...
Nella tua mano...
Perché...questa vita...
Danza...
ADOZIONE...
Pace...
IL MESSAGGIO PASQUAL...
I fiori trasparenti...
Amor...
Il matusa innamorato...
Sindrome di Guillain...
Passione...
Pasqua...
Il canto del Servo...
Nuovo anelito...
L'urlo di Cristo...
PADRE...
LA GIOSTRA...
Passaggio...
Fra il silenzio e la...
Alba...
Via Crucis...
The Cards of Life...
Il pittore profeta...
Nostalgia...
L'abbraccio...
L'ottavo vizio...
Haiku 4...
panchina...
memento...
'Na stella che sfavi...
OASI...
Voglio che tu sorrid...
Dammi La Pace...
Haiku 3...
Avevo conosciuto all...
Mai...
POVERO CRISTO...
Tra le luci dell’alb...
SOLO UN TATUAGGIO...
Orizzonte...
Vicoli...
Vivo...
Omnia...
UN AMORE SPECIALE...
UN GIORNO LE DIRÒ...
NON DIRMI...
Insieme...
QUANDO DOMANI......
Coraggio...
SOLITUDINE EMOZION...
Dicono le gargolle...
Pasqua che verrà...
Viverti ogni tuo ist...
Come ogni volta (ded...
#4...
CREPUSCOLO...
Alterata coscienza...
Anima spezzata...
Venerdì Ore quindici...
IL GATTO...
Haiku a...
Le cose che ci siamo...
Il telefono (second...
Emozioni...
VIVRAI PER SEMPRE...
La terza età...
Haiku 3...
Haiku D...
Una finestra illumin...
Brucia la storia...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Mi presento.

Spesso mi chiedevo come sarebbe stato vivere una vita più facile, tranquilla, meno turbolenta, di quelle dove non devi impegnarti troppo per ottenere buoni risultati. Però adesso, nei rari momenti in cui cerco di prefigurarmela, rido. Rido perché non avrebbe senso. Perché una vita facile non serve a nulla. Poco impari, poco metti in pratica. Poco ricordi, poco cerchi di dimenticare. Una vita dove fossi stato sempre felice dopo un po’ mi avrebbe annoiato…anche la felicità annoia dopotutto. A volte penso che forse avrei potuta rammendarla un po’: avrei tolto qualche goccia di dolore e tutto sarebbe stato più piacevole. Ma che senso ha vivere se non soffriamo, poi ragiono.
E se cercate una spiegazione al dolore in queste mie parole, allora chiudete gli occhi e non osate leggere oltre. Non vi servirà, non vi aiuterà.
Se invece volete che vi racconti stralci di esistenza, allora rimanete. Ma, badate, solo per stomaci forti; perché ne uscirete demoralizzati, con qualche dubbio in più rispetto a quando siete entrati, uguali. Eh già, non cambierete (o se succederà talmente poco perché possiate rendervene conto). Al termine di queste mie parole sarete i soliti mostri sociali di sempre, indifferenti un po’ a tutti senza scopi o idee, semplici e banali…quelli che è cosi punto e basta, e così sarò io.



Share |


Racconto scritto il 02/11/2018 - 21:06
Da Alessandro Pellei
Letta n.155 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?