Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Come la neve...
Come eravamo...
TUTTO CAMBIA......
Milano sospesa...
Stanotte t'ho sognat...
Fierezza...
Parla con lui...
SENRYU 2...
Una questione di pro...
Profumi......
Notturno...
POPOLO BERGAMASCO...
Sole d'aprile...
De Passione Domini...
Il profumo dell'amor...
A un uomo che non vo...
Negazioni...
Fai bei sogni...
Innocente Panico...
Non ero un ladro...
RIFUGIO...
Brindo alla vita...
I pulcini... pirotti...
IL FUNAMBOLO...
Eravamo felici e non...
Haiku F1...
Terresti? Puah!...
SEI TU IL TUO DIO...
Nonostante il mio do...
Leggère tra le rive ...
LUCE SU UN VICOLO CI...
Varia umanità...
Puntate precedenti...
Dietro il davanzale...
I tuoi occhi...
STANOTTE...
MANDALA...
Decisioni difficili ...
3 righe. È una st...
ANGELO E DEMONE...
Come droga...
Quattro miliardi di ...
Sono aerei...
Tanka 2...
Cambierò nome alla f...
Genitore professione...
NON POSSO...
Emozioni...
INCONTROVERTIBILE...
Oh mare...
Italia credici...
Nel segreto incanto...
haiku 45...
Ho con me il silenzi...
sole primiverio...
A te amore mio...
Alberi...
Il Robin Hood delle ...
Le fatine, erbe dei ...
Quarantena...
Non vedo...
APRILE(acrostico)...
Il Tu poetico...
Ostaggi di un virus...
Ella vien ver me...
Primo aprile...
Pinocchi....
ESSERE ALLA RICERCA...
TRASCURATA PRIMAVERA...
haiku...
Street Art...
Irraggiungibile mare...
L' AMORE IN UNA B...
Caduche fiammelle ac...
La via della speranz...
Haiku 70...
PANTA REI...
Verranno gli anni po...
La Pavane...
Creatura mia...
Tornerà la Vita......
Giocano i bambini su...
Mi accontento...
Sono un Albero...
Le stagioni umane...
SOSTENZA E APPARENZA...
UN'ETÀ PER TUTTO...
Italia nera...
.Gabbiani....
UOMINI RICCHI...
Similerso...
Stracchino e cetriol...
Solo un sogno...
Ognuno...
Scrittura di gennaio...
il mio spazio...
Di miei Alberi,framm...
L'albicocco e la not...
Il governatore della...
LO SFOGO DI UN ARTIG...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

PASSIONE IRREALE

Eppure non riusciva a levarselo dalla testa, dentro di se' quel sogno le martellava in testa come un ossessione, come un demone che voleva impossessarsi della sua mente e del suo corpo e talvolta ci riusciva ogni volta che Greta si soffermava all'improvviso, fissando il vuoto cercando di nascondere a se stessa e agli altri il roseo tenue che appariva sulle sue bianche e delicate guance.
Da giorni ormai si tormentava, dandosi la colpa per quel che aveva sognato: non doveva farlo, lei era impegnata con un altro uomo e lo amava ma questo non poteva frenare la bella sensazione che celava dentro di se nonostante fosse stata una lieve fantasia avvenuta per giunta contro la sua volontà quando dormiva.
Si, non lo avrebbe ammesso mai, a nessuno ma per quanto fosse irrealizzabile per un breve istante pensò a come sarebbe stato se fosse un giorno accaduto realmente e lo pensava quando si trovava da sola, a giro a fare la spesa, commissioni, pulizie domestiche, a lavoro..
Era solo un bacio quello che aveva sognato, un bacio con un altro uomo, ma anche se non reale, dopo giorni di distanza continuava a percepire forti quelle sensazioni e non se ne dava pace per i brividi di piacere che la invadevano ogni volta che i suoi pensieri la riconducevano li', appoggiati su quella staccionata di lato dalla strada con quell'amico di famiglia visto per la prima volta come uomo, quell'uomo che le prendeva il mento e la baciava con tenera passione, quella passione che non percepiva da tempo...neanche con il suo attuale compagno.
Cosa poteva fare? in fin dei conti lei era una donna giovane e rispettosa verso gli altri, specialmente verso le persone che amava e mai e poi mai avrebbe voluto fare del male a qualcuno per via di un sogno.
No, non l'avrebbe mai fatto e di questo ne era certa cosi, dopo l'ultimo pensiero di quel bacio di quella giornata decise di andare finalmente a dormire a cuor piu' leggero sapendo che comunque quel banale sogno non lo avrebbe mai dimenticato del tutto



Share |


Racconto scritto il 23/03/2020 - 21:53
Da Cristina Del perugia
Letta n.57 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Non saprei dire, non mi è mai successo. Mi è venuto sottoforma di pensiero e lo ho trasformato al meglio che potevo In racconto 😅

Cristina Del perugia 24/03/2020 - 13:07

--------------------------------------

Anche un innocente sogno può generare fantasie nella mente ed anche paura che a questo intento virtuale qualcun altro possa accedervi.
Ci si rende conto che può capitare a tutti!

Maria Luisa Bandiera 24/03/2020 - 08:57

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?