Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Che vitaccia!...
Gentili … miraggio e...
800...
Visioni luci e ombre...
Sarò nel silenzio di...
Inquietudine...
Vimini...
Il Clown...
Non andare...
La terra e l'uomo...
Brucia la terra...
COSA CI FACCIO ...
IL SAGGIO MAESTRO...
Bello dentro...
QUELLI COME LORO...
Non solo d'anima il ...
Povera Sardegna...
I COLLI PIACENTINI...
La mia estate...
Segnali di fumo...
LA MIA STRADA...
Poeta anonimo...
Delfi...
Come bótte (Non sono...
Il Colombo...
Solo questa sera...
Un ricordo...
Chiamami con il mio ...
FIORE ALL’ OCCHIEL...
Scrivo...
Sei arrivata tu...
I NOSTRI FRATELLI P...
Alla mia cara luna...
Lo scatto immortale...
Il finale insegui...
Si è veramente giust...
HAIKU E...
Nuovi raggi di sole...
Abbiamo regalato due...
RIFLESSI...
Dissolvenza...
PENSIERI CHE VOL...
Il Girasole Rubato...
CUORE SENSIBILE...
IL TRIONFO DELLA COS...
Noi...
Monoblocco...
Esse...
Novello Icaro...
Navigare...
Il piacere nel goder...
San Lorenzo...
Notti d'Orione...
Tra le parole che no...
Ogni volta che mi ba...
La pineta dei sogni...
Camelot...
Quando papà scacciav...
ONORE E LODE...
I KRUMIRI...
Composizione n.401...
Sognare l'amore...
Lemma D'amore...
IL MONDO TI DEVE QUA...
RISCOPRIRE L' AMO...
Acqua...
L'ultimo desiderio...
Partita con la Morte...
Angela...
Festosa Luna...
Attesa di te...
Incerto...
Quel sorriso a metá...
NOI POETI IN ERBA...
Lei è a casa...
Il pianto del mare...
Lacrime amare...
In un soffio di ciel...
Calicanto...
Il matrimonio non è ...
LA MORTE LA ...
Compagne di scuola...
Ad occhi chiusi...
Leggeri i corvi si a...
Abbozzo...
Il Lupo e la Luna...
In tre minuti...
Speme...
Il luogo dell'ombra...
Le parole...
Sorrido...
BELLA SCOPERTA...
EQUILIBRIO E FO...
Donna troppo eccessi...
Antiche Magie...
Affascinati...
Utopia di un parados...
Momenti magici...
Alternative...
SCIVOLO LUDICO...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

La suora di Vigevano

30 Giugno 1976: data fatidica in quanto, il giorno seguente, avrebbe avuto inizio, con la prova scritta di italiano, il mio esame di maturità, e di conseguenza la libertà dall'oppressione scolastica giornaliera!


La data si rivelò fatidica anche per un altro motivo, unico nella storia della maturità. Una suora, preside di un istituto privato di Vigevano, si fece indurre in tentazione da un sedicente provveditore agli studi ed aprì il plico contenente i titoli dei temi, innescando una fuga di notizie che in fondo rappresentava il sogno di tutti gli studenti: conoscere in anticipo gli argomenti su cui vertevano i temi! La suora ebbe però una crisi di coscienza è rivelò l'inghippo.


Quella sera, al telegiornale, si rincorsero le notizie più disparate: avrebbero rimandato la prova?


Ci furono vorticosi giri di telefonate con i compagni di classe. Che facciamo? Che faranno? L'incertezza regnava sovrana. Qualcuno non fu possibile contattarlo perché i genitori, per preservare la sua tranquillità, avevano staccato telefono e tivù... e sinceramente mi parve eccessivo.


Comunque decidemmo di presentarci a scuola il giorno successivo, ed apprendemmo che l'esame sarebbe iniziato il 2 Luglio con la prova scritta di latino, mentre al ministero avrebbero lavorato alacremente per predisporre altre tracce che carabinieri e poliziotti, che avrebbero sicuramente avuto altro da fare visto che quelli erano “anni di piombo” tra brigate rosse e nere, dovettero consegnare in tutta Italia. Ed il 6 Luglio potemmo finalmente recuperare la prima prova.


Maturità speciale, unica nella storia: ma noi tutti del '57 siamo speciali, unici ed irripetibili!


Ma la suora di Vigevano che fine ha fatto? E l'anonimo falso provveditore? Mah... comunque mi piace pensare ad una versione moderna di Gertrude, la monaca di Monza, e dello scellerato Egidio: lui le chiese i titoli, “e la sventurata rispose”.




Share |


Racconto scritto il 15/06/2021 - 19:01
Da Andrea Guidi
Letta n.131 volte.
Voto:
su 6 votanti


Commenti


Parlarne può sembrare un tabù; la immagino su un balcone fiorito colmo di piante, grigia, severa, con il lusso del green.
Ciao Andrea

GiuliaRebecca Parma 16/06/2021 - 16:58

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?