Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Va là dove batte il ...
Pensavo fosse pace...
...tu non sei pesce...
E sarà orgia di rina...
Come una canzone...
Roberta...
I mentecatti sono im...
PRENDIAMOCI UN ...
Quando vieni,resta u...
Egoismo e altruismo...
Perfetti squilibri...
Cinerea alba...
Danzatrice...
Il telefono (terza...
Ci sono anch'io...
Dolce pensiero...
Il piccolo aereo ros...
Brevis Furor...
Il Pergolato...
Tra lampo e tuono...
NEL PRATO CELESTE...
LE CAMPANE...
Lei......
Vidi acqua...
Racconto in tre righ...
'A SPERANZA...
Schiuma d'amore...
LA FOGLIA...
Ultimo gesto d' amor...
cara pastasciutta...
Haiku b...
UNO SOLTANTO...
SONO IO...
Noi due...
A patti...
LA MIA CITTÀ...
Dipingiti di sole...
e t'amo che ti amo...
La Cala del Leone...
L'UMANITÀ...
C’era un ometto...
Gocce...
A nord di Granada, a...
Un abbraccio sincero...
Haiku...
Momento...
Nemesi...
fazzoletti di nuvole...
Quel che di te...
Le cose semplici....
DONNA ALLA FIN...
Haiku VIII...
Ombre...
Dormi serena e calma...
Affiora un pensiero ...
Quando il giorno app...
NOTRE DAME...
Perduto amore...
Reminiscenze stilnov...
L\'essenza della vit...
Al tramonto sposi...
In panne...
Haiku 5...
MIO CARO AMICO OSCUR...
Pietra Rosa - Storia...
I libri scolastici...
SOLITUDINE...
Nelle mani del conci...
Il dolce sapore del...
IDDOCCA...
Nella tua mano...
Perché...questa vita...
Danza...
ADOZIONE...
Pace...
IL MESSAGGIO PASQUAL...
I fiori trasparenti...
Amor...
Il matusa innamorato...
Sindrome di Guillain...
Passione...
Pasqua...
Il canto del Servo...
Nuovo anelito...
L'urlo di Cristo...
PADRE...
LA GIOSTRA...
Passaggio...
Fra il silenzio e la...
Alba...
Via Crucis...
The Cards of Life...
Il pittore profeta...
Nostalgia...
L'abbraccio...
L'ottavo vizio...
Haiku 4...
panchina...
memento...
'Na stella che sfavi...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Eclissi di luna

Eclissi di luna


Il sacro apollo ama i due pianeti
Li riscalda li stringe nel bacio di luce .
Ma Ecate e Gea l'un nell altra specchio
si confondono nel silenzio del firmamento .
Copre il bel volto della dea potente il cono
che l 'azzurro astro protende .
Silente danza fanno nella volta nera ,
tra stelle ,comete da infinita sera .
Ed io che fronte al mar miravo cotanto
abbaglio ,rimasi attonito ,incantato .
Squarciava il vermiglio velo il pelago ,dilaga ndo come sangue da corpo contuso che libera il vital liquore
Onde lente nella notte d'estate stavano a guardare diventar rossa la luna splendente
Occhi mortal che alla alla falce sono resi
godevano estasiati, il due astri giocar ed esser leggeri .
Le nubi eran lontane per non esser moleste
loro sempre danzerine tra tuoni e tempeste ,donaron siffatta notte di mirar
quella festa di fissar nel cuore ,nella testa
Le due fiamme far piroetta.
Risaliran la china fisse ancor nel tempo novo oltre i padri ed i figli che si strinser
al petto .
Anche tu padre ,che sei diafano e muto
alla finestra dell 'eterno ,stavi a guardare .


Corrado cioci



Share |


Poesia scritta il 14/08/2018 - 08:25
Da corrado cioci
Letta n.160 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti


Capire questa poesia è cosa davvero ardua.

Antonio Girardi 14/08/2018 - 12:56

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?