Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

f.a.t.a. – il triton...
Neve...
PASSI NELLA NEBBIA...
Fredda e senza lacri...
DARK LADY...
La forza del mio Gig...
Nella boscosa distes...
scegliere l'amore...
AVRO' CURA DI TE...
Sul tuo cuore...
Soldato...
Rose Rosse...
L'oro bianco della v...
Come un angelo......
Amore......
La serenità...
LO SCEGLI TU...
Haiku-mania...
Canzone dei limoni...
Vuoto ricordo...
Morfeo...
IL DUBBIO...
Girandole...
..ti racconto l\'inc...
...in volo...
Rimiro Stelle...
Masai...
Profumo...
Non dormi...
E viene sera...
BUONGIORNO...
PIOVEVA...
Homo sapiens...
f.a.t.a. – materia p...
FREDDO...
TRE HAIKU...
Gli universi entrera...
L' ULTIMA SERA...
E TU PER ME...
Non voltarti...
Serenità...
Come niente...
Fiori di loto...
Padre...
Una barca...
Un Grido......
Il bluff...
Haiku l'amore nel m...
CHE MERAVIGLIA...
memoria del tempo ch...
La rosa del deserto...
Febbraio...
Ombre trasparenti...
ridere di noi...
Vinceremo...
San Valentino come.....
Le strade sono piene...
L'alfabeto marino...
HAIKU IN SARDU...
Riflessioni n. 3...
Il peso di un abbrac...
PERLE...
Quale è il senso del...
f.a.t.a. – respiro c...
I colori dell'acquam...
Altra cosa è la feli...
Tonara...
Ferirti...
UNO DEI SENSI IL...
Il mediatore...
Mi piacerebbe...
Giornate Imperfette...
dove vanno i pensier...
Aiutami a scorgere n...
HAIKU DELLA SERENITÀ...
Il tempo...
L intelligenza è la ...
haiku 37...
#1...
un pensiero ciclico...
L'amore nel ventre d...
Haiku C...
- Petali...
Finché sulla Terra e...
IL GELSO...
Ciò c'ho perduto...
HAIKU N. 1...
Haiku IV...
Ricordi...
Libero di sognare...
Teneramente...
Coprimi tutto di te...
Solo amore...
f.a.t.a. - elemento ...
Cuore offeso...
Ti amo...
Una sera...
haiku storia di un ...
la mela...
Pastore sardo...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

IN BOTTEGUCCE DI LIBRI USATI

In bottegucce di libri usati
o presso barroccini
agli angoli delle piazze,
mi fermo a volte
a respirare polvere antica,
e strusciar pagine ingiallite
tra le dita.
Mi ritrovo tra acclamatori del Duce
in piazza Venezia
o tra seguaci del Che negli anni di giovinezza
che ci lasciammo alle spalle,
sporchi di sangue e sudore rivoluzionario.
O m’immergo in storie passionali
con disegni in stilizzate espressioni d’amore,
un nome di donna scritto in seconda pagina
con l’istituto, la sezione, la classe,
e una foto come segnalibro,
macchiata,
fors’anche per qualche lacrima versata.


Al barrocciaio allungo due monete,
e ti porto via con me
stringendoti al cuore,
piccola fanciulla in fiore.



Share |


Poesia scritta il 10/10/2018 - 09:51
Da GIUSEPPE CIRCELLI
Letta n.150 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti


Non saprei, laisa! Letta in poesia la sento più diretta, con meno intermediazioni.
Grazie

ALFREDO PISANO 11/10/2018 - 15:48

--------------------------------------

Splendida
Ma sarebbe stato più appropriato leggerla come racconto

laisa azzurra 10/10/2018 - 19:34

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?