Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

ti scrivo perchè.......
Non più un dio...
La vita come un tang...
I SOGNI...
IL FARO...
Il papavero...
È dura l\'avventura...
La DOMENICA...
Sfuggon giorni...
La memoria...
Maggio...
Alla complice...
Autoritratto...
Sfogliando i miei ri...
About poetry, by C.H...
Ode ai non vivi....
Haiku - Spinti dal.....
Pascoli in fiore...
A volte le parole si...
SBAGLIANDO S\'IMPARA...
a niki lauda...
Haiku 10...
ATTIMI DI LEGGERA BE...
Il Vecchio Bonaccion...
I colori dei sogni...
Sposa futura...
AMARSI...
Cap 5. Una pista sba...
Haiku d...
Lettera aperta...
Affeziònati di nasco...
La Corazzata Potëmki...
Una difficile primav...
Sempre l'uomo con la...
Bilanci...
Presso l'acqua...
Schegge...
TI RICORDI....?...
La voce del vento...
La stanza dei sogni...
AMICO IL SILEN...
La treccia bruna...
Pensandoci, oggi per...
Le foibe dell' anima...
Pierina...
Infanzia...
Intenso...
... adagio...
Aquiloni...
LA NOTTE...
Sei qui davanti a me...
Le donne innamorate...
Il semplice vivere...
Il dono...
CERCO...
ATTIMI DI LUCIDITÀ...
Scrivere....
La felicità non ha u...
200 PAURE ED OLTRE...
Lettera ad un immens...
Un diverso atteggiam...
Una rosa di notte...
Haiku 9...
Non so se sia giusto...
LETTERA A MIA MAMMA...
A quest’ora le nuvol...
E poi cadi......
L’occhio Destro....
RICORDO DEL PRIM...
Fiume...
GIORNO NEBULOSO...
Messaggio in bottigl...
PER TE...
EUROPA...
La notte alle porte...
Un bambino mai nato...
Scrivere dislessico...
PORTAMI NEL TUO MON...
Le parole che.mancan...
Quand\'è che riuscia...
A mia madre...
PRIMAVERA...
Svanisci...
Ics...
Lacrime di nostalgia...
Come stai...
Come volevi tu...
PREGHIERA DI UN BAMB...
Duetto verde bottigl...
DIMMI...
L’importante è esser...
Non dimenticarmi...
BAGNO A MEZZANOTTE...
ARMIAMOCI DI AU...
Haiku 3...
Impara a respirare...
LA TRAGEDIA DELLA VI...
tramonto di maggio...
Cap 4. I Delitti Del...
TU LA CHIAMAVI MAMMA...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

la lampada dimenticata

"Ognuno è un genio. Ma se si giudica un pesce dalla sua capacità di arrampicarsi sugli alberi, lui passerà tutta la vita a credersi stupido"
Albert Einstein



Stava li-palida e triste
una brutta macchia gialla
sulla veste bianco-celeste
della giornata,
la lampada dimenticata.


Il sole la accecava
e lei sognava
notte profonda,
quando univa la sua luce
ai raggi lunari
per illuminare
la strada smarrita
di un viandante.


Sapeva, che non era creata
per la giostra gioiosa
di scintille e colori,
che viveva
in un momento sbagliato
attendendo quello giusto,
che lo puo' trovare
solo chi è capace di aspettare.



Share |


Poesia scritta il 03/12/2018 - 13:00
Da darina naumova
Letta n.214 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


bellissima....

laisa azzurra 04/12/2018 - 19:53

--------------------------------------

La lampada cerca l'oscurità per rendersi utile....mi piace pensare che quella lampada siamo noi e che qualcuno la tenga il più in alto possibile. Versi molto belli ed importanti..

santa scardino 03/12/2018 - 20:57

--------------------------------------

Stupenda poesia.

Antonio Girardi 03/12/2018 - 19:17

--------------------------------------

Mi piace molto la tua poesia

Carmela Ferraro 03/12/2018 - 18:02

--------------------------------------

A volte nn bisogna aspettare...ma anche cercare chi ti stava aspettando.. un'altra lampada può illuminare il tuo cammino 😉

Carmela Ferraro 03/12/2018 - 18:01

--------------------------------------

DARINA....Gia ognuno ha il suo momento di gloria, per una lampada la notte è l'ideale dove può rendersi utile....ma il pesce che si arrampica sugli alberi la vedo dura credo che gli convenga rimanere nel suo habitat. I geni non debbono fare tante acrobazie! 5*****

mirella narducci 03/12/2018 - 17:53

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?