Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

E di pioggia...
Proprio in quella li...
Tanka 6...
Mi baci...
Domenica...
Sabbia...
Solo se conosci la b...
Ottobre...
Gentilezza ...
nuvole e autunno...
L’organo...
La poesia dell'ultim...
Ho sempre desiderato...
CAVATAPPI...
L' EREMO SEGRETO ...
Kaleidos...
La vecchia stazione...
Lontani...
Non ti dimenticherò ...
SOLO I PASSI...
Haiku 16...
Dolci note di vita (...
Nel mondo di Afrodit...
Muro di ghiaccio...
Inverno...
Maratoneta...
Inganni...
CIO' CHE E' RIMASTO...
Foto furtiva....
No muy dulce...
Haiku XIII...
Nel teatro della vit...
'O core...
Haiku z...
A' Pandazza e la Lan...
La direzione del mat...
Sa festa de sa birra...
Siamo genitori......
Il maestro di biliar...
SAFFO, LA COSA PIU' ...
Cosa c'è di peggio...
Ti scrivo perché a p...
Haiku 11...
Elisa Valentini...
AMIAMO INCONDIZI...
AMORE...
Passato...
Palabras...
TI SENTO...
Madre...
T'aspetto sempre qua...
Le tre buste...
Si cantava un tempo...
CERCASI...
Gentilmente...
Nuvole...
Tanka 5...
Forse......
Vita...
Lenta come foglia un...
Nove Ottobre 'sessan...
INTRECCI...
Ho nostalgia delle t...
Ritaglio...
Donna sarda...
CUORE DI BAMBOLA...
La visita dell'Angel...
E' una passeggiata...
artista o matto...
Un giorno...
Prendo atto che il m...
la città...
Nonni....
DIMENTICANZA...
NONNO RACCONTAMI...
Gli amanti in ambra...
Senza stagione...
Quello che siamo...
Come quando eri bamb...
Insieme nella luce (...
Ad un passo da giù...
Approdo...
A casa nostra...
Fin dove l\'amore ar...
Sono innamorata...
La libertà é un bene...
Vogliamoci bene...
Ascoltando gli astri...
Yellow spell...
Ciò che non ti ho de...
Haiku XII...
Perdiamoci...
SE AVESSI VISTO...
Haiku j...
Conversazioni...
FOGLIA D'AUTUNNO...
Visita a mio nonno...
Intrecci/...
La storia infinita...
Cuore...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

E' una passeggiata

E'una passeggiata
questa vita
che ci circonda
di malinconia
l'odore di un canto
emette un suono
sono molti
che ti fan sentire viva
se non esistessero
vacilleremmo
senza di loro
il vuoto aumenterebbe
e in noi, lacrime sgorganti
interminabili
visi bagnati e qualche sorriso
proverebbero ad uscire
piegati dal vento
sopporterebbero il dolore
con le frecce
che si scagliano in cielo
Esseri lasciati, abbandonati
a se stessi, di memoria si nutrono
e si rifugiano nei cortili
in solitudine restano
aspettando la fine
Conservano ricordi
sfogliandoli come libri
Si leggeranno
nel pentimento
di non averli letti, prima
quando ancora odoravano
di rose profumate


Share |


Poesia scritta il 08/10/2019 - 11:35
Da MARIA ANGELA CAROSIA
Letta n.82 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Solitudine è il male che maggiormente intristisce e conduce a vivere di ricordi. Esprimi questo pensiero così bene da coinvolgere. Buona domenica!

mare blu 12/10/2019 - 21:31

--------------------------------------

Molto bella complimenti.

santa scardino 09/10/2019 - 21:46

--------------------------------------

Si è una passeggiata e tu l'hai raccontata molto bene.

Antonio Girardi 09/10/2019 - 11:23

--------------------------------------

Testo molto piaciuto.
Complimenti M A.

Salvatore Rastelli 09/10/2019 - 08:28

--------------------------------------

Testo struggente, di un abbandono
all'ineluttabilità della vita che porta
dolore. Un testo molto intenso, uno
dei tuoi più belli che commuove

Alpan Alpan 09/10/2019 - 01:08

--------------------------------------

Piaciuta moltissimo!!!

Maria Isabel Mendez 08/10/2019 - 21:32

--------------------------------------

Stupenda Maria Angela, la sento molto vicina.

Grazia Giuliani 08/10/2019 - 16:52

--------------------------------------

È una bella passeggiata passeggiare sulla tua bellissima poesia e trovare densi contenuti espressi con incantevoli versi!

Anna Maria Foglia 08/10/2019 - 14:19

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?