Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Ma, in fondo, cos'è ...
Collins, chi era cos...
sarà il mio soltanto...
Come in una spirale...
io rinasco...
RICORDI DI MAM...
L'abbraccio...
La sponda irraggiung...
Mi persi in te...
La laguna...
2 Giugno, ancora...
Il ballo in maschera...
Tutto in quarantena,...
Occhi, vi vedo...
IL QUADERNO DI CORA ...
HO VISTO FARFALLE VO...
DI ME......
la luce...
Dialogo con la fanta...
I confini più nascos...
Haiku...
Fortezza...
Io e Borel, una scim...
La libertà è un bene...
Il sottotenente Caud...
ricominciare...
Se si fosse voltato ...
GLI INQUILINI DEL CA...
Senza tempo...
Un virus nell'aria...
Sabbia...
Il mio canto d'amore...
- Inoltrarsi...
haiku 55...
LE PARETI DELL'ANIMA...
Sogno di dipingere.....
Nei sogni della nott...
APPUNTI...
Speranza......
Su un braccio di cor...
IL CANAVESE...
Oggi non scriverò...
Volevo dirti...
fredde sensazioni...
Fare del male è una ...
Imploro...
Anime...
Visita al castello...
Come ad Agosto...
Oceano...
L'ECLISSI...
La poesia più bella...
Regalami un cerchio ...
Luna di giorno...
Campo di grano...
PAESE...
Tanka 36...
Adeline Carabiniere...
Oltre il limite...
Questo amore...
Il distacco in un ri...
Ho sempre avuto paur...
Il silenzio...
SOS...
Sentieri inversi...
Nessuno lo sa...
Solo un filo...
IL PRETE...
MATRIGNA...
La Notte....
HAIKU C2...
Miserere...
Decisioni difficili ...
Esperienza di vita e...
Quando più occhi non...
LE OMBRE DELLE ...
Segmenti sahariani...
Tanka 5...
Zum-zum...
SOGNANDO A OCCHI APE...
Noi (Tanka)...
E poi...
Distacco...
Il Fonte Pliniano (S...
Speriamo in estate...
Ispirazione...
Colori e musica...
Autunno...
Mare a Caorle...
Uniti...
Mistero...
L'Ordinazione...
coscienze orfane...
Gli occhi della mamm...
Endorfine o delle co...
Come nascono i bambi...
Frammenti...
Senza stagione...
Una candela spenta...
LA SOFFITTA DEI ...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



Mitologica

Se potessi farti partecipe, Amore
delle trasformazioni che tu compi
in me, e dei tuoi stessi mutamenti.


Ah, se potessi dirti di quali amori
ho amato e sono stata riamata
-fra il privilegio e l'avventura.


Amori in eccesso. Pasifae
accecata dal desiderio.
Amori in fuga. Come Dafne
mutavo fattezze al solo pensiero.
Amori in ombra. Scomparivo
Euridice, al veto infranto di Orfeo.


L'amore mi trasforma e si trasforma
-gioca a rimpiattino col mio io
come i fiori che tralascio.


-Sì, aspiro alla mano immortale di Flora
che colga e non colga fiori divini.



Share |


Poesia scritta il 25/11/2019 - 18:18
Da Carla Vercelli
Letta n.221 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


Sei molto brava e ti leggo sempre volentieri anche se i miei studi sono piuttosto limitati.

Antonio Girardi 27/11/2019 - 13:41

--------------------------------------

In questo classicismo traslato nel presente c'è molta Poesia del cuore. Se c'è anche dell'autobiografia c'è del vissuto intenso!

Leo Pardiss 26/11/2019 - 20:28

--------------------------------------

Che arte questa poesia!
Un dialogo con le personificazioni mitologiche che rendi vive...
Splendente il tuo scrivere!

Alessia Torres 26/11/2019 - 20:13

--------------------------------------

Carla, resto ammaliata da questa poesia.

Grazia Giuliani 26/11/2019 - 17:37

--------------------------------------

da rileggerla tanto è bella complimenti

enio2 orsuni 26/11/2019 - 12:40

--------------------------------------

Stupenda opera.
Vorrei che fosse io la autore a scrivere
questo poema. a te Carla complimenti

Salvatore Rastelli 26/11/2019 - 11:00

--------------------------------------

Che bella terzina "...come i fiori che tralascio". Complimenti

Mirko (MastroPoeta) 26/11/2019 - 09:24

--------------------------------------

Bellissima, un vero tuffo nella mitologia

Marianna S 25/11/2019 - 20:34

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?