Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

I MIEI RAMI...
L'amare e l'amore...
A CHILOMETRO ZERO...
Camminare...
UN CUCCIOLO PER...
Infuria vecchio temp...
LA SMANIA...
Coccodrillo...
E luce fu...
Caro amico di penna....
21 dicembre 2004...
LA MIA TESTA...
Dell'animo di un cig...
La Legna...
Buon compleanno sul ...
Haiku 12...
Vioaciocca...
Inverno...
Ricordo...
Mi piace camminare n...
Se tu non fossi qui...
Volgerò lo sguardo ...
Jack di fiori...
Fram men ti...
Come può l'Essere no...
Mamma mia, Grazie di...
Beethoven...
Il mare e la musica ...
Tu...
HAIKU R...
La panchina...
Tanka 16...
HAIKU N. 17...
Gli aiutanti di Babb...
La prima neve...
È così bello pronunc...
Capitolo Uno...
Non è le parole che ...
Non privarti dei dir...
Poesia...
DIRITTO E BISOGN...
Lasciare qualche tra...
Cala del giglio...
Roccia...
Tanka3...
E' poesia quando l'a...
Curriculì curriculà...
Qualcosa può nascere...
e non entro nel grup...
Quattrocchi...
L\'immagine...
Il peso specifico de...
Come quando d'incant...
L'Italia e L'Europa...
Un tramonto rosso fu...
Nebbia...
Nel vociare di un si...
Decisioni difficili ...
Sulla tela del cielo...
L\' arcobaleno...
Per sempre...
L' ISOLA CHE NON ...
Sapori...
Era tutto così silen...
Trasparenze...
Con Te...
Natale....
Tram...
PULVISCOLO...
Eco...
Frammenti....
IM RISPECCHIAVO DENT...
Il perdono...
Soffio...
21:52...
Gioia...
Conosci te stesso....
Sento il candore del...
A Natale non voglio...
Pezzo unico...
DIMMI CHE...
Come stella per Nata...
L'onda...
sfascio sociale...
E canto...
Se pensi che c’è tem...
FAME D' AMORE...
Ritorno...
Il poeta e il merlo...
Amarti è un piacere...
Fino al crepuscolo...
PET THERAPY...
Sola a Natale...
Tanka 15...
A te...
COME GLI DEI...
Il pupazzo di neve...
Avvento...
Le note filosofiche...
Sedia a rotelle...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Bosco della poesia

Presenze, son tante
nel raggio di luna alla sera,
son tante le fronde parlanti
sotto cielo di stelle.


Nel crepuscolare
suono dei venti,
non appare immagine
certa. Presenze... le senti.


Senti le voci,
sfogliare vocaboli lenti,
senti dei passi a seguire
orme nascoste di volpi,
nel bosco dell'albero antico
che preme la terra,
cresce d'affanno fra rocce
e ricrede a chi poi
lo richiama.


E' poesia
che unisce le voci
con fili d'aquiloni di versi.
Aquiloni diversi
chi in preda al furore
del nibbio di cima,
chi provando la quiete
della felce fugace.


Quel bosco ha radure
dove soffia alfabeto
a strofa di luna
sulla cima più alta
per svelare la trama
di foglia affacciata
con occhi ridenti
a scrigni d'aurora.


Presenze, son tante
nel raggio di luna alla sera,
son tante le fronde parlanti
sotto cielo di stelle.
Fruscio di poesia
alla luna, uguale a nessuna.


(parole dedicate alle pagine di oggiscrivo)



Share |


Poesia scritta il 01/12/2019 - 21:07
Da Ida Deschi
Letta n.55 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Direi che Oggi Scrivo ti ringrazierà...
A me suona come una favola, un mondo incantato!

Grazia Giuliani 02/12/2019 - 22:53

--------------------------------------

brava molto piaciuta

Francesco Cau 02/12/2019 - 13:55

--------------------------------------

Un bosco da favola, dove gli abitanti sono le poesie ,nessuna uguale ad un’altra.Proprio bella!

Anna Maria Foglia 02/12/2019 - 10:19

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?