Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Forme...
L’autore del tomo- S...
Camouflage...
LA BOMBA DELL'IGNORA...
COZZA...
Andi grori...
Farfallina colorata...
HAIKU C2...
Konnichiwa...
Emozioni...
Granuli...
INCONFONDIBILI...
Parlami ancora...
AMORE PRIGIONIERO...
Il Plagio...
Senza la pace univer...
Il ladro di felicità...
L' INCONTRO...
Solamente attese...
Il tappeto volante...
La Porta Secondaria...
Senza ali...
Haiku n°14...
La poesia ha radici ...
Risvegli...
La fattucchiera...
Abbiamo imposto uno ...
I CANI E GLI ESSERI ...
OGGI SPOSI (juniores...
A26 da Novi Ligure...
Dalle cime alla foce...
Sterpaglie...
I due Dobermann...
LORO...
La mia terra...
ASCOLTA...
Guardo...
21:47...
SOLITUDINE LIBERTA...
Una canzone...
In tema di razzismo:...
Fiore...
Bologna, 2 Agosto 19...
ALLA STAZIONE...
Cammina con le scarp...
I dubbi del poeta...
Piccola lezione di s...
Straniero...
L\'uomo con la valig...
SI TRASFORMA...
Come navi sospese...
Viviana forse...
Amata mia Signora...
Per Lei...che è mort...
NONNA PIA IN CARROZZ...
L’autore del tomo- S...
Verde azzurro mare...
I colori di quel 2 A...
Milonga...
Bologna...
Vorrei esser vento...
Cercando cercando...
LA SUOCERA...
LA RAGAZZA NELLA PIO...
In dissolvenza...
Prendi esempio dalla...
Agosto...
FRAMMENTI DI UN...
Tristezze...
Leggiadra melanconia...
SAI......
Lucciola...
Nina...
Alla roggia...
E25 verso Novi Ligur...
Le barche gialle...
Il ritorno...
Luci sul mare...
Il gioco - parte sec...
fine giugno...
Una vita senza amare...
IL DONO...
Ricambio generaziona...
Ogni Mente a Suo Mod...
Vibranti emozioni...
Rinchiusa...
I giardini di Majore...
Una folata d'oblio...
Foglia unica...
UNCINETTO...
28 luglio...
Non temo la morte pe...
Chimera...
Preserva... emh, pre...
VIAGGIO PER MAR...
A li mortacci...!...
UNA GRANDISSIMA STEL...
La notte dei pensier...
L’autore del tomo- S...
Una voce nel vento...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



Bosco della poesia

Presenze, son tante
nel raggio di luna alla sera,
son tante le fronde parlanti
sotto cielo di stelle.


Nel crepuscolare
suono dei venti,
non appare immagine
certa. Presenze... le senti.


Senti le voci,
sfogliare vocaboli lenti,
senti dei passi a seguire
orme nascoste di volpi,
nel bosco dell'albero antico
che preme la terra,
cresce d'affanno fra rocce
e ricrede a chi poi
lo richiama.


E' poesia
che unisce le voci
con fili d'aquiloni di versi.
Aquiloni diversi
chi in preda al furore
del nibbio di cima,
chi provando la quiete
della felce fugace.


Quel bosco ha radure
dove soffia alfabeto
a strofa di luna
sulla cima più alta
per svelare la trama
di foglia affacciata
con occhi ridenti
a scrigni d'aurora.


Presenze, son tante
nel raggio di luna alla sera,
son tante le fronde parlanti
sotto cielo di stelle.
Fruscio di poesia
alla luna, uguale a nessuna.


(parole dedicate alle pagine di oggiscrivo)



Share |


Poesia scritta il 01/12/2019 - 21:07
Da Ida Deschi
Letta n.193 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Direi che Oggi Scrivo ti ringrazierà...
A me suona come una favola, un mondo incantato!

Grazia Giuliani 02/12/2019 - 22:53

--------------------------------------

brava molto piaciuta

Francesco Cau 02/12/2019 - 13:55

--------------------------------------

Un bosco da favola, dove gli abitanti sono le poesie ,nessuna uguale ad un’altra.Proprio bella!

Anna Maria Foglia 02/12/2019 - 10:19

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?