Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Il Sole...
Il giorno della memo...
Di Luna, e del suo a...
Io, la Valle e Trism...
Amarti tutta la vita...
solo un cantastorie...
RESILIENZA...
Sant'Ambrogio 2020...
Dachau...
Echi nel vento...
HAIKU Z...
Favola sotto il ciel...
San Silvestro...
Un giorno come tanti...
la spalla...
Vinca il migliore?...
Storia di una badant...
Il suono dei mostri...
Sorriso di stelle...
Sentirti...
Stagno...
Il pettirosso...
Chi salva...
Da Epigrammi Notturn...
Come hai potuto (ded...
Haiku n° 12...
Lo spettacolo più be...
Minimalismo siamese....
SEMBRA IERI...
Piccole Ali...
Che possa toccare un...
FINE DI UN AMO...
Non umana...
Portami via...
Notevole...
Dedicata a Grazia Gi...
Metamorfosi...
La ragazza delle mil...
E' quando aspetti un...
Farfalla....
ANCORA ACCANTO A ME...
Sonno...
Storia di una badant...
La collezionista...
Si dice...
Stanca serata...
Nuvole e Gabbiani...
Andiamo avanti così...
Igor Michail...
Dell’inviolabilità d...
Canto del dove i sen...
Dammi...
In tempo di guerra...
Trilussa...
INCANTAMENTI...
IL BACIO...
Scorrono i giorni...
L'ARIA DEL MATTINO...
Haiku 66...
Cresco...
Il Dubbio...
Questa notte...
Nonostante tutto...
Sono figlio di una p...
Nuovo infinito...
AI MIEI FIGLI... ...
Terra di nessuno...
Ancora oggi siamo....
La Magia d'un tempo...
Diamanti...
L'OMBRA DEL PASSATO...
Il messaggio di Pasq...
la lunga strada per ...
A piedi nudi...
Storia di una badant...
A MIO PADRE...
Dedica...
Il bambino prodigio...
Siamo diversi per l...
Via del Sito...
L’identità...
L'inferno è sulla te...
I giovani e la crisi...
MILLE FORME...
HAIKU V...
Di quel sentire come...
Destino DiVino...
Il riflesso...
IL MONDO MUORE...
Se volessi dar credi...
Strofinaccio...
La quercia caduta d...
TORTA SOFFICE PALPIT...
Certi giorni d'inver...
Smile...
Fragranza di te...
Hai trovato una vecc...
Seta e profumi...
come......
Libertà...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



La cuffia

"Carètta"
Con mani sapienti
mentre il latrare dei cani,
nella flebile luce
raggiunge il silenzio
dove ti conduce
di fiabe il buon esempio.


E come fossero mani del bramante
cucci i merletti con oro in tenera arte
la cuffia festiva e di gala,.
Lungo la strada…
un carro che passa
dove da Desulo
tra nebbie notturne
e stanze antiche
nei costumi delle sue vie amiche.


Immaginando i colori
dei giardini d'agrumi
dove la sarta imbastisci
nuovi costumi.


In oasi nel monte Bruncu Spina
con profumi di castagneti
li a due passi.


Ecco aprire il cielo
e raccontare le stelle
di fanciulle belle
sfilando come voli di gabbiani
e odalische spose di domani,
di mariti cristiani,
artigiani di taglieri
che porteranno ricchi mestieri.



Share |


Poesia scritta il 06/12/2019 - 15:45
Da Francesco Cau
Letta n.91 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Tanti ricordi emergono in questa poesia.
complimenti Francesco.buon sabato...

Salvatore Rastelli 07/12/2019 - 08:40

--------------------------------------

Il sapiente e valoroso lavoro di aghi e merletti. Oggi sono poche le persone che apprezzano quest'arte. Un'arte che tu hai sapientemente immortalato nei tupi versi che sanno di antico e di nostalgico. Stupenda l'ultima strofa.

santa scardino 06/12/2019 - 23:17

--------------------------------------

Onore a chi sa usare le mani con arte per splendidi ricami secondo antichi dettami e nel frattempo la mente fantastica di tradizionali fiabe legate a una terra di frutti e colori meravigliosi!Bravo Francesco!

Anna Maria Foglia 06/12/2019 - 16:19

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?