Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Forme...
L’autore del tomo- S...
Camouflage...
LA BOMBA DELL'IGNORA...
COZZA...
Andi grori...
Farfallina colorata...
HAIKU C2...
Konnichiwa...
Emozioni...
Granuli...
INCONFONDIBILI...
Parlami ancora...
AMORE PRIGIONIERO...
Il Plagio...
Senza la pace univer...
Il ladro di felicità...
L' INCONTRO...
Solamente attese...
Il tappeto volante...
La Porta Secondaria...
Senza ali...
Haiku n°14...
La poesia ha radici ...
Risvegli...
La fattucchiera...
Abbiamo imposto uno ...
I CANI E GLI ESSERI ...
OGGI SPOSI (juniores...
A26 da Novi Ligure...
Dalle cime alla foce...
Sterpaglie...
I due Dobermann...
LORO...
La mia terra...
ASCOLTA...
Guardo...
21:47...
SOLITUDINE LIBERTA...
Una canzone...
In tema di razzismo:...
Fiore...
Bologna, 2 Agosto 19...
ALLA STAZIONE...
Cammina con le scarp...
I dubbi del poeta...
Piccola lezione di s...
Straniero...
L\'uomo con la valig...
SI TRASFORMA...
Come navi sospese...
Viviana forse...
Amata mia Signora...
Per Lei...che è mort...
NONNA PIA IN CARROZZ...
L’autore del tomo- S...
Verde azzurro mare...
I colori di quel 2 A...
Milonga...
Bologna...
Vorrei esser vento...
Cercando cercando...
LA SUOCERA...
LA RAGAZZA NELLA PIO...
In dissolvenza...
Prendi esempio dalla...
Agosto...
FRAMMENTI DI UN...
Tristezze...
Leggiadra melanconia...
SAI......
Lucciola...
Nina...
Alla roggia...
E25 verso Novi Ligur...
Le barche gialle...
Il ritorno...
Luci sul mare...
Il gioco - parte sec...
fine giugno...
Una vita senza amare...
IL DONO...
Ricambio generaziona...
Ogni Mente a Suo Mod...
Vibranti emozioni...
Rinchiusa...
I giardini di Majore...
Una folata d'oblio...
Foglia unica...
UNCINETTO...
28 luglio...
Non temo la morte pe...
Chimera...
Preserva... emh, pre...
VIAGGIO PER MAR...
A li mortacci...!...
UNA GRANDISSIMA STEL...
La notte dei pensier...
L’autore del tomo- S...
Una voce nel vento...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



In quei giorni di festa

Un'onda impazzita di anime
era la strada
in quei giorni di festa.


Un fiume in piena
di falsi sorrisi
tra colori di vetrine bugiarde.


Una folla chiassosa
e inconsapevole
avida di apparire felice.


Nel gorgo feroce
teneva un uomo per mano
un bambino indifeso.


Duro il suo volto
sembrava scolpito
da un profondo dolore.


Nella piazza addobbata
di alberi e stelle
si fermò all'improvviso.


Prese in braccio il suo bimbo
portandolo al petto
e forte lo strinse.


Una flebile luce
adesso vibrava
in quegli occhi sconfitti.


Forse stille di lacrime
nel silenzio assordante
di quei giorni di festa



Share |


Poesia scritta il 09/01/2020 - 18:07
Da Dario Menicucci
Letta n.421 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


Poesia dolorosa e vera. Molto bella

Alessandro Vieri 12/01/2020 - 19:35

--------------------------------------

Commovente, mi è piaciuta molto

Achille Procuranti 10/01/2020 - 17:52

--------------------------------------

Il dolore non fa distinzioni, alcuni festeggiano e altri si stringono al cuore il loro dolore, poesia molto apprezzata.

Maria Luisa Bandiera 10/01/2020 - 07:50

--------------------------------------

Molto toccante e vera, complimenti

claudia bricchi 09/01/2020 - 19:49

--------------------------------------

Poesia ben strutturata ma per me molto dolorosa. Nei giorni di festa dovrebbe esserci l’atmosfera più festaiola possibile. Ma spesso così non è. Ciao Dario

Ernesto D'Onise 09/01/2020 - 18:49

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?