Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Stagno...
Il pettirosso...
Chi salva...
Da Epigrammi Notturn...
Come hai potuto (ded...
Haiku n° 12...
UNA SERA...
Lo spettacolo più be...
Minimalismo siamese....
SEMBRA IERI...
Piccole Ali...
Che possa toccare un...
FINE DI UN AMO...
Non umana...
Portami via...
Notevole...
Dedicata a Grazia Gi...
I miei labirinti...
Metamorfosi...
La ragazza delle mil...
E' quando aspetti un...
Farfalla....
ANCORA ACCANTO A ME...
Sonno...
Storia di una badant...
La collezionista...
Si dice...
Stanca serata...
Nuvole e Gabbiani...
Andiamo avanti così...
Igor Michail...
Dell’inviolabilità d...
Canto del dove i sen...
Dammi...
In tempo di guerra...
Trilussa...
INCANTAMENTI...
IL BACIO...
Scorrono i giorni...
L'ARIA DEL MATTINO...
Haiku 66...
Cresco...
Il Dubbio...
Questa notte...
Nonostante tutto...
Sono figlio di una p...
Nuovo infinito...
AI MIEI FIGLI... ...
Terra di nessuno...
Ancora oggi siamo....
La Magia d'un tempo...
Diamanti...
L'OMBRA DEL PASSATO...
Il messaggio di Pasq...
la lunga strada per ...
A piedi nudi...
Storia di una badant...
A MIO PADRE...
Dedica...
Il bambino prodigio...
Siamo diversi per l...
Via del Sito...
L’identità...
L'inferno è sulla te...
I giovani e la crisi...
MILLE FORME...
HAIKU V...
Di quel sentire come...
Destino DiVino...
Il riflesso...
IL MONDO MUORE...
Se volessi dar credi...
Strofinaccio...
La quercia caduta d...
TORTA SOFFICE PALPIT...
Certi giorni d'inver...
Smile...
Fragranza di te...
Hai trovato una vecc...
Seta e profumi...
come......
Libertà...
Vivaddio...
Il vecchio porto...
Si fa giorno...
Tanka 24...
Semplici....
Estraniamento...
Stelle...
DAMMI IL TEMPO MADRE...
SOGNANDO L' AMORE...
IL NATALE...
Così ti guardo…...
Quello scatto che fe...
L' analista...
ANNI RUGGENTI...
Le note del cuore...
Dedicato a GRP...
orme...
I miei Sogni...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Splendida Follia

E' come un soffio,
la voce che sfiora leggera il velluto.
E' una goccia sulle labbra
dai fiori di pesco e profumo di melo.


Questa follia dal viso di cera.
Bambola di porcellana
vestita di bianco come una sposa
che non conobbe amore.


Il verso di una cicala
ed il canto del cigno.
Il sogno di un bambino che insegue
una nuvola di farfalle.


Una follia che incanta
la fiamma solitaria di una candela.
Mi ascolta, mi prende la mano.
Gioca con me
e non ci trova niente di sbagliato.


Vedi, anche gli angeli
hanno i piedi di bronzo.
In questo mondo sporco, nato dal sangue,
dal fango, da una madre,
di volta in volta diversa.


E mentre il folle danza per conto suo,
le ombre si nascondono
dietro alle sue spalle.
Mentre lui vede la sua vita che brilla
e ad un tratto potrebbe svanire,
la luna spunta,
disegna la notte.
Lentamente, va a dormire.



Share |


Poesia scritta il 11/01/2020 - 10:42
Da Gianny Mirra
Letta n.88 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


GIANNY....Queste tue follie ricche di stupende metafore a dispetto degli angeli con i piedi di bronzo volano nella nostra fantasia regalandoci dei versi magnetici che attraggono lasciandoci estasiati. Mi piace la tua pazzia!

mirella narducci 11/01/2020 - 23:00

--------------------------------------

Sempre incisive e molto interessanti le tue opere.Questa é super.

Antonio Girardi 11/01/2020 - 21:05

--------------------------------------

La follia si muove al nostro fianco, nella nostra vita...versi molto belli Gianny e la parte finale è un'immagine di pura magia!

Grazia Giuliani 11/01/2020 - 18:30

--------------------------------------

A capolavori neanche tu scherzi, anzi lo meriti ancora di più. Versi delicati che arrivano dritti al cuore. Stupendo il finale. Complimenti. Buona giornata anche a te, e grazie per l'attenzione, ne sono compiaciuta ed onorata!

santa scardino 11/01/2020 - 14:17

--------------------------------------

Immagini forti. Anche gli angeli hanno i piedi di bronzo...un contrasto incredibile. Molto bella.

Saranna Zappo 11/01/2020 - 12:00

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?