Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

ULTIMO RESPIRO...
Sarà estate...?...
Solitudine...
La notte...
MITOLOGICA EUROPA...
SEDOKA 11...
Ti porto con me ovun...
Attimi...
E nessuno sa dove...
Cara lady del sessan...
Querelle all'italian...
E guardati con accet...
Per Te...
A DIANA...
Come un albero spogl...
L'ATTESA DI UN AMORE...
Inciuci...
FILI TRASPARENTI...
Sono un poeta?...
L’inchiostro è la lu...
HAIKU H2...
La Piazza...
Caffè Florian...
STELLA POLARE...
Falsità spezzate...
RIUSCIRE AD AMAR...
Mare...
REQUIEM...
Sire! (La strega Zar...
Un sasso appena nato...
ESTATE (acrostico)...
Echi e cristalli...
Lo sbruffone...
Al pari delle formic...
Cristalli nell\'anim...
Pagherò...
Haiku XIV...
La porta rosa...
L'ISOLA DELLA NUOVA ...
Un Evento Dimenticat...
Orizzonti nuovi...
L'incapace agrimenso...
Naufrago...
Sei qua...
I doni della madre...
Haiku J...
Haiku 8...
Antiche partenze...e...
Mangime per il propr...
NON STUPIRTI...
Notturno cielo blu...
Quando frequentavo l...
Più dell'amore...
IL RITORNO...
L' AMORE NON HA ...
Tattiche di guerra...
Il mondo fuori...
Parlami...
Soffrire invano...
29 GIUGNO...
Cometa...
-...
Ritmo notturno...
Spettri...
La Petunia...
Fiori lungo i sentie...
Prima di andare...
TANKA 14...
Arriverà...
Un anno fa...
Della bellezza...
ECCEZIONE ONIRICA...
Tutti i miei demoni...
LAGO DI BRAIES...
Un'amena melodia...
L'umiltà... mettersi...
Perso nel fluire del...
Piccolo...
Io e la fantasia...
Impeachment...
l'estremo...
Al Padre...
IL DISEGNO DI ...
Sinestesia...
Venditore di rose...
Ricordami...
IL CORAGGIO (parte3)...
Un libro da scrivere...
Dietro la porta...
L'Arrivo...
Era amore...
Il sole abbagliava...
LA TENDA...
CARILLON...
Sogno l’onnipotenza ...
Eroi...
Tra le Dune...
Lettera scarlatta...
Il cinico, l'infame,...
Non scrivo per alzar...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

Senza tempo

Sulle tracce
dell’indefesso far del pendolo
ci sei tu … tempo.


Così come
ad ogni mutamento dei tratti miei
ci sei sempre tu.


Tu … sei un acino di gloria
sei l’attesa
l’ansia
l’agonia
sei un fiocco di neve che scivola via.


Se guardo al passato … tu
mi segui
se miro al futuro
invece
mi precedi.


Tra un punto e l’altro del destino
celi la tua effigie.


Eppure … tu
tempo
non avresti vita
se non ci fosse più la ghirba mia
a deambular per questa via.



Share |


Poesia scritta il 31/05/2020 - 20:01
Da Francesco Scolaro
Letta n.147 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


FRANCESCO...Di tempo ne abbiamo sempre poco e a volte non si sa usare al meglio. Ne hai descritto il suo divenire anche senza misurarlo con orologi segna la nostra esistenza cambiandoci i connotati (cioè la vecchiaia). Bella poesia

mirella narducci 01/06/2020 - 22:56

--------------------------------------

Il tempo è qualcosa do soggettivo. Ognuno lo vive col suo modo di sentire la vita e di valutare gli eventi...ma dobbiamo purtroppo averci a che fare sempre, astratto o reale che sia , scandisce comuqnue ogni nostro istante.
Ottime e sapienti rime, lw tue, per dare un senso ancora più alto a quanto vissuto !

Alessia Torres 01/06/2020 - 19:03

--------------------------------------

Il tempo è il nostro nemico, il nostro inganno, ma con la favolosa chiusa tu l'hai sconfitto. Bella e riflessiva. Ciao

santa scardino 01/06/2020 - 18:55

--------------------------------------

Versi profondi...da meditare...

romeo cantoni 01/06/2020 - 17:36

--------------------------------------

Il tempo si restringe o si dilata secondo il nostro stato emozionale: I calendari e gli orologi sono una creazione dell'uomo per poter misurare ma il tempo è "uno" non è misurabile, apprezzata tantissimo questa bella poesia scritta in modo impeccabile. Complimenti!

Maria Luisa Bandiera 01/06/2020 - 14:34

--------------------------------------

Il tempo che scandisce il trascorrere della vita. Molto bella e riflessiva.

Antonio Girardi 01/06/2020 - 11:23

--------------------------------------

Il Tempo non esiste né prima né dopo il nostro personale deambulare per questa via...prima non c'eravamo, dopo non ci saremo e senza esistenza non c'è cognizione.
Uno scritto da meditazione!

Leo Pardiss 01/06/2020 - 11:11

--------------------------------------

Il tempo sì dilata, si restringe, non è un’unità di misura oggettiva, ma dipende dal vissuto individuale.Quello dell’orologio e del calendario è solo uno strumento convenzionale.Molto apprezzata!

Anna Maria Foglia 01/06/2020 - 07:36

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?