Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Scrivo...
Sei arrivata tu...
Lo scatto immortale...
Il finale insegui...
Si è veramente giust...
HAIKU E...
Nuovi raggi di sole...
Abbiamo regalato due...
RIFLESSI...
Dissolvenza...
PENSIERI CHE VOL...
Il Girasole Rubato...
CUORE SENSIBILE...
IL TRIONFO DELLA COS...
Noi...
Monoblocco...
E si che per biondal...
Esse...
Novello Icaro...
Navigare...
Il piacere nel goder...
San Lorenzo...
Notti d'Orione...
Tra le parole che no...
Ogni volta che mi ba...
La pineta dei sogni...
Camelot...
Quando papà scacciav...
ONORE E LODE...
I KRUMIRI...
Composizione n.401...
Sognare l'amore...
Lemma D'amore...
IL MONDO TI DEVE QUA...
RISCOPRIRE L' AMO...
Acqua...
L'ultimo desiderio...
Partita con la Morte...
Angela...
Festosa Luna...
Attesa di te...
Incerto...
Quel sorriso a metá...
NOI POETI IN ERBA...
Lei è a casa...
Il pianto del mare...
Lacrime amare...
In un soffio di ciel...
Calicanto...
Il matrimonio non è ...
LA MORTE LA ...
Compagne di scuola...
Ad occhi chiusi...
Uomo ma anche donna...
Leggeri i corvi si a...
Abbozzo...
Il Lupo e la Luna...
In tre minuti...
Speme...
Il luogo dell'ombra...
Le parole...
Sorrido...
BELLA SCOPERTA...
EQUILIBRIO E FO...
Donna troppo eccessi...
Antiche Magie...
Affascinati...
Utopia di un parados...
Momenti magici...
Alternative...
SCIVOLO LUDICO...
Le fronde...
Irrilevanza...
Il Dio che intendo i...
Nuove note...
Lascia che il mio cu...
IL TORMENTATO...
Resisto...
Tutto in una mano...
Continuare a vivere...
Oublier...
NOTTE D’ESTATE...
La transumanza...
Spine...
TUFFO NEL PASSA...
Non mi è facile esse...
DOMANI...
Lettera a un gattino...
Non avere più la rea...
Come piace a te...
Cammineró...
Estate...
Afflato di luna...
La Sindrome...
Scarroccio...
Il respiro ci indica...
Baciata dalla rima (...
SUPERLUNA...
La classe non è acqu...
Raffa delle meravigl...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



FRAMMENTI DI UNA MADRE

Madre sul ciglio della strada
ferma come una pietra
davanti all’uscio della casa
illumini l’ombra
con la tua testa bianca.
Respingi il domani
e quella spina nascosta
che ama ferirti
solo per ricordarti
che sei ancora viva.
Chi più forte di te
cullò la tempesta…
E’ dalle tue labbra
che si accese
il fuoco dell’amore.
Con i tuoi affanni tra le braccia
non lesini sorrisi
mai per te gratitudine ci fu
con lodi e baci.
La tua ragione
è un cuore generoso
per chi hai amato
ed amerai per sempre.



Mirella Narducci



Share |


Poesia scritta il 01/08/2020 - 18:47
Da mirella narducci
Letta n.333 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


Dolce e commovente poesia Mirella

Lucia Frore 03/08/2020 - 19:41

--------------------------------------

molto bella e significativa...sempre molto brava...

mario Righi 02/08/2020 - 11:28

--------------------------------------

Attingono penna e occhi a una copiosa vena di versi, complimenti.

Jeremy Belle 02/08/2020 - 09:48

--------------------------------------

I primi 5 versi e il titolo sono qualcosa di meraviglioso.
Complimenti

Mirko D. Mastro(Poeta) 02/08/2020 - 07:26

--------------------------------------

Bellissima poesia

Angela Randisi 02/08/2020 - 07:17

--------------------------------------

Si, è una bellissima prosa poetica.

Ernesto D’Onise 01/08/2020 - 22:18

--------------------------------------

Bella questa immagine di donna madre che malgrado gli anni resiste imperterrita al peso del tempo trascorso col viso segnato dalle intemperie della vita ma col cuore slanciato per raggiungere l'amore profondo....Ciao mia cara poetessa

Francesco Scolaro 01/08/2020 - 19:36

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?