Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Ho dei sogni...
Ragazzi che fummo......
Pioggerellina...
Un nuovo orizzonte...
MORBIDI SENTIERI...
URGENZE...
Oro del mio paese...
Il tempo della crisa...
Il segreto della luc...
RESPIRA...
In fieri...
L’Alba del Serafino ...
Una giornata nera...
L'Aquila e i 6 Avvol...
IL CANTO DELLA CASCA...
Un fascio di luce...
Tenera è la notte...
In punta di piedi (A...
Orologio biologico...
Perché io. Capitolo ...
2020 da dimenticare...
UN SERENO TRIONFO DI...
ATTIMO...
All'alba...
EL POETA ES UN...
Io noi e gli altri...
Canto di fiori...
Affetti...
Figlio...
Sciame di foglie sec...
Nyx...
POTER SOGNARE...
HAIKU F...
La casa di Arianna...
L'Eleganza si manife...
Tramonta l\'Estate...
Lettera al cuore dal...
tepore d' Autunno...
Cuoricino...
A Ritroso...
Notte...
Prologhi d\'autunno...
willy...
Autunno che viene es...
Credi che mi sono pe...
Saper accettare i ca...
LUCIA...
Conto alla rovescia...
Il tuo sorriso è ent...
Albert Voss 1944...
Albero buono...
Ho chiesto di te...
TI VOLEVO SCRIVERE A...
Appagamenti...
LA MUSICA DEL CUORE ...
L’Alba del Serafino ...
Riconosciamo forme e...
Anni Sessanta...
RICOSTRUIRE IL C...
Tristezza...
Fisicità...
La barca...
E SE FOSSE L’AMORE.....
Sequenze da sogno e ...
Guardando questo cie...
Coltre...
SUA MAESTÀ...
Orchestra...
Simbiosi letteraria...
Tutto ebbe inizio. C...
Rifrazioni!...
Abbracciami...
I ricordi sono picco...
Notturno ma non trop...
Non volendo invecchi...
Tu sogni di notte?...
Tempo...
HAIKU E...
SENZA TITOLO...
A passo lento...
Sussurro...
Irrequieto sognare...
Nel giardino tutti c...
Il sogno.......
Contemplazione...
AL FARO...
scriverEsistere...
Vuoto...
I babbaluci...
Andiamo...
Per te...
RITORNO AL PASSATO -...
Sparse...
Clair de lune...
Si cercano ovunque M...
Cos'è l'amore...
Lorenza s'attiva (se...
SE CI PENSI…...
L'ultimo tocco di qu...
PALLIDO IL SOLE FORS...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

Memorie antiche

Memorie antiche


L'ebano lavorato per te
con mani di artigiano,
come i tuoi occhi che un artista visionario
ha creato per renderti amabile al mio sguardo.
Riconoscesti il mio volto tra mille altri,
tra viandanti che percorrevano strade di sale,
altri intenti a raccogliere conchiglie sparse
sull'arenile, tra atmosfere rarefatte..
Sono riuscito a togliere i rovi dal mio petto,
ho imparato a sorridere nella sofferenza,
a raccontare il mio essere errante nella vita.
Raccolgo i tuoi vestiti sparsi per terra,
dall'anima anonima e dalle armonie antiche,
seta e ricordo tra le mie mani giunte.
Vennero in tanti a cercarti, tra di essi Eratshet,
dalle mani bianche come il chiaro di luna,
Basemhet dallo sguardo intenso e dalle parole accorate,
Semesh dalle ali di cristallo e dal cordoglio antico.
Mi venne in mente il domani vissuto ieri,
il passato futuro attraverso un presente senza tempo,
il rintocco di campane, le distese di fiori di lavanda,
il Maestrale amico bisbigliare nel bosco.



Share |


Poesia scritta il 13/09/2020 - 21:09
Da Alpan .
Letta n.60 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Molto dolce , piena di immagini suggestive,che spaziano in un tipo senza tempo.

Teresa Peluso 14/09/2020 - 16:34

--------------------------------------

Veramente una poesia suggestiva che racconta una storia che si completa in un tempo indefinito tra quello di ieri, di oggi e quello di domani mentre il bisbigliare del bosco tiene compagnia!

Maria Luisa Bandiera 14/09/2020 - 15:13

--------------------------------------

Immagini suggestive in un amore che spazia tra futuro e passato,
e il tuo raccontare di essere viandante colpisce profondamente!

Grazia Giuliani 14/09/2020 - 13:53

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?